Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 25 gennaio 2009

casa_di_bambola_l_altra_nora_002

Cagliari – Teatro Alfieri

dal 28 gennaio al 1 febbraio 2009

Il giovane regista Leo Muscato riscrive il testo del classico ibseniano ottocentesco intitolato “Una casa di bambola” che affronta un’ intensa critica sui ruoli dell’ uomo e della donna nell’ ambito del matrimonio.

Scopo del nuovo allestimento quello di avvicinare il pubblico ai tradizionali personaggi di Henrik Ibsen, adattandoli in chiave contemporanea.

La scena vede come protagonista Lunetta Savino (Cettina di “Un medico in famiglia ”) che interpreta Nora, una donna psichicamente, circondata da personaggi pronti ad abusarne fisicamente e a tradirla.

Il finale lascia interdetti. Improvvisamente la donna prenderà coscienza di aver interpretato fin dalla nascita il ruolo di marionetta costretta a vivere in una casa di bambola.

Orario:

Turni: A mercoledì, B giovedì, C venerdì, D sabato (ore 21) – E domenica (ore 19) – M giovedì (ore 17), S venerdì (ore 17)

Turno A – Mercoledì 28 gennaio, ore 21.00

Turno B – Giovedì 29 gennaio, ore 21.00

Turno C – Venerdì 30 gennaio, ore 21.00, ore 17.00 (turno S)

Turno D – Sabato 31 gennaio, ore 21.00

Turno E – Domenica 1 Febbraio, ore 19.00

Biglietteria:

Serali (ore 21.00): intero € 22     ridotto €16

Pomeridiane (ore 17.00): intero €15     ridotto €10

Annunci

Read Full Post »

hitler

Circolo del cinema Charlie Chaplin – Via Leopardi 3, Cagliari

Domenica 25 gennaio 2009

Germania 2004 – 150’ – drammatico

con: Bruno Ganz, Alexandra Maria Lara, Corinna Harfouch, Ulrich Matthes

Dodici anni in dodici giorni. L’orribile epopea di Hitler, il capitolo più terrificante della storia tedesca ed europea, è tutto racchiuso in quegli ultimi giorni di vita del Fuhrer e del Reich vissuti nel fondo di un bunker.

Dal 20 aprile, l’ultimo compleanno di Hitler, al 2 maggio 1945, giorno della resa tedesca.

La storia di quei tragici eventi raccontati dalla giovanissima Traudl Junge, la segretaria di Hitler, che rimase vicino a lui e al suo più ristretto gruppo di uomini vivendo insieme nel bunker i giorni della fine.

Orario: 2o:00

Biglietteria: ingresso gratuito con tessera Chaplin/F.I.C.C. –2009

( 5 euro valido per tutte le rassegne 2009)

Read Full Post »

LogoChaplin

Circolo del Cinema Charlie Chaplin Via Leopardi 3, Cagliari

In occasione della celebrazione del Giorno della Memoria 2009, in collaborazione con l’ Associazione Universitaria Pasolini, viene proposta una rassegna cinematografica.

L’obiettivo è quello di voler spostare momentaneamente lo sguardo dai lager, presenti nei territori assoggettati al Terzo Reich verso la personalità e le vicende che lo riguardarono da vicino, di colui che concepì, organizzò mise in atto la Shoa: Adolf Hitler per riflettere sui motivi che portarono all’istituzione del Giorno della Memoria.

Programmazione:

Domenica 25 gennaio 2009

La caduta

Germania 2004 –  150’ – drammatico

di Oliver Hirschbiegel, con Bruno Ganz, Alexandra Maria Lara,Corinna Harfouch, Ulrich Matthes

Domenica 1 febbraio 2009

Moloch

Russia, Germania, Italia, Giappone, Francia 1999 – 108’- Surreale

di Aleksandr Sokurov, con Elena Rufanova, Leonid Mozgovoy, Leonid Sokol, Yelena Spiridonova

Domenica 8 febbraio 2009

Mein Fuhrer – La veramente vera verità su Adolf Hitler

Germania  2007 – 89’ – Commedia

di Dani Levy, con Helge Schneider, Ulrich Muhe, Sylvester Groth, Adriana Altaras

Domenica 25 gennaio

Orario : 20:00

Domenica 1 e 8 febbraio

Orario: 21:00

Biglietteria: ingresso gratuito con tessera Chaplin/F.I.C.C. 2009

( 5 euro, valida per tutte le rassegne 2009)

Read Full Post »

le scimmie verdi

Dipartimento di Salute Mentale – Via Romagna 16 Cagliari

Venerdì 30 gennaio

Le scimmie verdi,  di  Daniele Barbieri (giornalista) e Hamid Barole Abdu (poeta e scrittore) è uno spettacolo che parla di identità, razzismo e conoscenza.

Due uomini si incontrano per strada, iniziano a parlare e si scambiano abiti e identità.

Hamid inizia a parlare come Daniele, non cattivo però razzista senza saperlo e  disturbato dall’ incontro con la diversità. Daniele si identifica con un immigrato

fiero della sua identità, ma pieno di dubbi e un po’ sbruffone. I due cercano di capire cosa siano le scimmie verdi e provano ad inventare un linguaggio per confrontarsi sul razzismo, la paura dell’ altro e la diffidenza.

Lo spettacolo è liberamente ispirato al racconto “Sentinella” di Fredric Brown.

Orario: 18.00

Biglietteria: ingresso libero

Read Full Post »