Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 31 marzo 2009

paolo-poli1Teatro Massimo, Viale Trento, Cagliari

da Mercoledi 1 a Domenica 5 aprile 2009

I Sillabari di Goffredo Parise sono come dei piccoli poemi in prosa scritti alla metà del secolo scorso.
In scena vari personaggi: bambini, vecchietti, donne e uomini in un Italia che cambia velocemente attraverso gli anni 40 e 60. Racconti che passano da una lunga guerra all’ origine all’attuale Bel Paese. Ovunque  la presenza del quasi centenario Paolo Poli.

con
Luca Altavilla, Alfonso De Filippis Alberto Gamberini, Giovanni Siniscalco

Collaborazione tecnica di Daniele Baldini, Fabio Flora, Samuele Marsili,
Valentina Mura, Andrea Pusante, Alberto Rossi

scene di Emanuele Luzzati
scenografia L’atelier
costumi di Santuzza Calì
luci di Francesco Barbagli
Arrangiamenti musicali di Jacqueline Perrotin
coreografia Alfonso De Filippis
luci di Alessandro D’Antonio
regia di Paolo Poli

Orari:
Mercoledì 1 aprile 2009 ore 21.00
Giovedì 2 aprile 2009 ore 21.00
Venerdì 3 aprile 2009 ore 21.00
Sabato 4 aprile 2009 ore 21.00
Domenica 5 aprile 2009 ore 19.00

Biglietti:
Platea file 1-12: intero € 26 ridotto € 20
Platea file 13-28: intero €22 ridotto €16
Galleria: intero € 16 ridotto € 12
Palchi: unico €16

Per informazioni contattare il numero verde 800 88 11 88

Annunci

Read Full Post »

io_teatro08_09_small1

Teatro Sant’Eulalia, Vico Collegio 2, Cagliari

Martedi 31 marzo 2009

L’opera racconta di una bambina che viene affidata a delle zie un pò pazze. Queste zie, felici di ospitare la nipotina poco più che neonata, colgono l’occasione per far rivivere quella Memoria Storica fatta di giochi, filastrocche, ninne-nanna, magie e canti che hanno popolato la loro infanzia e che non hanno mai potuto rivolgere ai loro figli in quanto nubili. Questa povera bimba sarà dunque vittima della “follia” benevola delle donne e dalle quali verrà “salvata”, di tanto in tanto, da un nonno ricco di canti e racconti popolari che tanto piacciono alla  piccolina.

Lo spettacolo, spassosissimo e ricco di emozioni, è la dimostrazione che si può raccontare la Memoria Storica mediante quei ricordi, felici e semplici, che hanno accompagnato l’infanzia dei nostri nonni fatta di “giogus”, “Anninnias”, “Contus”; popolata da figure misteriose come “Janas”, “Tiaulus”, “S’ammuttadori”, “S’erchittu”.

Un’infanzia sicuramente povera ma forse per questo ancor più ricca di fantasia e di colore.

( Fonte: SpettacoloSardegna.it)

di: Virginia Garau – Adriana Puddu – Senio Dattena

regia: Virginia Garau

produzione: Tragodia, Mogoro (OR)

Ore: 18.00 solo serale

Informazioni: il Crogiuolo

Tel. 070.663288
Fax 070.657276
ilcrogiuolo@tiscali.it


Read Full Post »