Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 4 novembre 2009

image

Ritornano a Cagliari gli ecoincentivi del Ministero dell’Ambiente rivolti ai cittadini per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale quali ciclomotori, motocicli, tricicli, quadricicli, biciclette, incluse quelle a pedalata assistita e veicoli assimilati.
Grazie all’accordo tra Ministero,  l’associazione dei produttori ANMCA e la CEI-CIVES che promuove la diffusione dei veicoli a propulsione elettrica o ibrida, da oggi è possibile prenotare i contributi presso i rivenditori che hanno aderito all’iniziativa per l’acquisto di una nuova bici.
Nei prossimi giorni saranno disponibili gli ecoincentivi anche per i ciclomotori.
La nuova ondata di incentivi conta su una dotazione di quasi 13 milioni di euro: 7,7 per le biciclette e 5,1 per i veicoli elettrici e per i ciclomotori fino a 50 cc.
In base al tipo del veicolo è prevista una diversa fascia di sconto. Per le bici è previsto un contributo pari al 30% del prezzo di listino e comunque non superiore ai 200 € (400€ per le bici a pedalata assistita).
Possono accedere al contributo tutti i cittadini, minori compresi, in possesso di codice fiscale.

CONTATTI

Sul sito del Ministero dell’Ambiente http://www.incentivibiciclette.minambiente.it/Default.aspx  si trova la lista dei rivenditori autorizzati e si può scaricare il modulo da consegnare al momento dell’acquisto, assieme a una copia del documento d’identità e al codice fiscale.

 

E.P.

Annunci

Read Full Post »

 image

Il 14 e il 15 Novembre si svolgerà a Milis la “Rassegna dei vini novelli 2009”  un evento nato su idea della Proloco del paese e del Comune di Milis.

In occasione della sagra, per le vie del paese ci sarà un vero e proprio percorso enogastronomico con stand per la degustazione in cui sarà possibile, pagando una piccola somma, effettuare le varie degustazioni.

Info :

Tel. Comune di Milis,  0039 0783 51667
Sito internet del Comune di Milis:  www.comunedimilis.it

S.P.

Read Full Post »

image

“Letture in Bikini in lingua originale”, organizzato dall’associazione Erasmus Student Network Cagliari operante nell’ambito dell’incoming per gli studenti stranieri presenti in città, si terrà sabato 7 novembre alle ore 15.30 presso lo stabilimento “Bikini” (Lungomare Poetto). In questa occasione il mare, nella letteratura dei principali paesi europei, verrà raccontato con le voci di chi da quei paesi proviene. Un connubio tra realtà locali ed esperienze internazionali.

La cornice sarà quella dello stabilimento Bikini, già sede della rassegna letteraria che in questa stagione ha riscosso un notevole successo, e che in coda si dedica questa piccola stravaganza.

Si leggeranno pezzi provenienti dalla Spagna, dalla Grecia, dalla Polonia, dall’inghilterra, dalla Francia, dalla Germania… e altri ancora

CONTATTI

Ufficio Relazioni Internazionali (lunedi, mercoledi e venerdi ore 10.00-14.00)

via S. Croce 67, Cagliari

tel. 0039 070 6755381

info@esncagliari.it

www.esncagliari.it

E.P.

Read Full Post »

image

Partita il 2 ottobre da Wellington in Nuova Zelanda, la Marcia Mondiale sta attraversando il globo per chiedere il disarmo nucleare e convenzionale, il ritiro delle truppe dai territori occupati e il rifiuto della guerra.
La marcia attraverserà l’isola da Cagliari ad Olbia, passando per Iglesias, Ghilarza, Sassari e Bortigiadas, per approdare a Roma in concomitanza con gli eventi capitolini, tra gli altri l’udienza papale.
Il programma è ricco di eventi culturali, conferenze , concerti, mostre, partite di rugby, con le magliette della marcia e spettacoli teatrali.

Programma e calendario degli eventi:
5 NOVEMBRE – CAGLIARI
15.25
Breve discorso di apertura alla Marcia Mondiale a Cagliari
15.30 Musica dal vivo con Area sociale 3
16.00 Partenza dal Lazzaretto di Sant’Elia con tappe al Bastione di St.Remy e al Viale Buoncammino per arrivare alla Facoltà di Lettere
19.30 cena sociale
20.40 al Teatro Nanni Loi in scena lo spettacolo del Teatro Theandric.
6 NOVEMBRE – IGLESIAS
Mattina
: marcia simbolica fatta dai bambini delle elementari e i ragazzi delle scuole medie che attraversa la città per concludersi sul colle del Buon Cammino.
All’arrivo si creerà con i ragazzi il simbolo della pace nel piazzale antistante la chiesa e si organizzerà un Karaoke delle canzoni che richiamano la pace e la
solidarietà tra i popoli.
Dal 6 al 11 novembre presso il Palazzo Vescovile, mostra fotografica sulla Palestina a cura della Caritas. Sempre dal 6 al 11 novembre, mostra delle opere
realizzate dagli studenti del Liceo Artistico sul tema della pace e nonviolenza, presso il loro liceo.
Conferenza su Gaza e il dramma del popolo Palestinese, con la partecipazione Vittorio Arrigoni, unico italiano presente dallo scorso agosto a Gaza.
7 NOVEMBREGHILARZA:
Mattina
: arrivo dei marciatori
10:00 corteo simbolico delle scuole superiori, medie, elementari e d’infanzia fino al municipio.
11:00 conferenza, interverranno il sindaco e segretario regionale di Mondo Senza Guerre,  Federica Colomo , presso l’auditorium comunale.
15:00 lavori sulla nonviolenza a cura dei ragazzi dell’ACR presso i giardini delle scuole elementari
17:00 Incontro con le associazioni – Per un’intesa nonviolenta
18:30 Concerto fino a notte inoltrata.
8 NOVEMBRE – SASSARI:
Mattina
: Breve percorso della Marcia Mondiale nel centro della città, probabilmente da Piazza d’Italia percorrendo il centro storico sino alla stazione.
Concerti, alcuni dei quali in tema aderente alla MM e spettacoli e interventi teatrali
Sera: proiezione di alcuni documentari e dei video sulla non violenza arricchiti da spettacoli, musica, mostre e dal contributo del Soka Gakkai di Sassari e
dell’associazione “Respira” di Patrizia Cossu.
9 NOVEMBREBORTIGIADAS (Provincia Olbia –Tempio):
ore 10:00 partenza dalla piazza Belvedere e marcia attraverso il paese con i bambini di scuole elementrai, medie e superiori. sono previste delle tappe perchè i bambini delle scuole elementari possano raccontare le esperienze di guerra dei nonni. all’arrivo nella piazza san nicola brevi interventi musicali e teatrali.
ore 12:00 proiezione presso i locali della biblioteca di documentari:
Parole da Ercolano di Nicola Campiotti
"La lunga marcia dei diritti umani prodotto dalla tavola della pace, oordinamento nazionale enti locali per la pace e i diritti umani, una forza più potente del centro Sereno Regis
nel pomeriggio si terrà un torneo di calcetto per testimoniare l’importanza dello sport nel creare coesione e solidarietà
ore 21:00 proiezione di un film/documentario
10 NOVEMBRE – OLBIA:
Arrivo marciatori 10 novembre. Conferenza, orario da stabilire.
Ospiti alla conferenza: Provincia, Comune.
Marcia all’interno della città di Olbia:
Partenza dal Comune verso la sede di Portu Quadu. L’evento verrà organizzato con l’ausilio delle forze dell’ordine, della protezione civile.
Il 10 notte partenza dal porto di Olbia per Civitavecchia e quindi Roma.

Informazioni:
http://www.marciamondiale.org/regioni/sardegna/
sardegna@marciamondiale.org
http://www.marciamondiale.org/news/leggi/-/la-marcia-mondiale-in-sardegna/

S.P.

Read Full Post »

image

Cagliari, 5 novembre Teatro Nanni Loy

Sassari, 6 novembre Teatro Vittorio Manchia

Lanusei, 13 novembre Teatro Tonio Dei

Theandric Teatro presenta

Giovanna D’Arco anche lei sceglierebbe la nonviolenza come strumento di lotta

Il rifiuto della guerra e la scelta dell’azione non violenta per costruire la pace.

C’è qualcosa di più incisivo della denuncia contro conflitti armati come strumenti per dirimere le controversie, tra testi e l’azione scenica di “Giovanna D’Arco, anche lei oggi sceglierebbe la nonviolenza come strumento di lotta” risuonano l’ispirazione e l’incoraggiamento ad agire in prima persona perchè anche il singolo può contribuire a costruire un mondo pacifico.

Lo spettacolo organizzato dall’Associazione Culturale Theandric – fondata nel 2001 dall’incontro tra l’attore e regista Gary Brackett del Living Theatre e Maria Virginia Siriu – chiude la serie delle iniziative promosse per l’occasione del passaggio nel capoluogo isolano, della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, avviata lo scorso 2 ottobre in Nuova Zelanda e che terminerà il 2 gennaio 2010 in Argentina.

Scritto, diretto e interpretato da Maria Virginia Siriu su testi Gandhi, Hannah Arendt, Paul Claudel, Jeanne D’Arc au Bucher, la pièce è una profonda riflessione su alcune problematiche globali come la pressante necessità di affrontare i conflitti che in più parti del pianeta rischiano di innescare irrimediabili reazioni a catena, con strumenti alternativi alla violenza.

Ma le controversie in cui si trova a vivere “Giovanna” riguardano anche il suo vissuto quotidiano, nella scuola, in famiglia e nella società dove la componente aggressiva può sempre fare la sua comparsa, ecco che allora in lei prende sempre più corpo sostenuta da una fede incrollabile, un senso di responsabilità e l’inutilità della violenza agire. La sua è una lenta ma indistruttibile conversione che la porta a proseguire le sue battaglie senza arrendersi alla violenza.

Nella trasposizione teatrale, Giovanna è presentata come il paradigma della personalità nonviolenta, appare quasi sospesa in una dimensione tra i ricordi del suo passato e l’incombente necessità di affrontare una lotta nel presente. Un’attualità nella quale Giovanna potrebbe essere coinvolta, ma, in lei è maturato il convincimento dell’inutilità dell’uso della forza per dirimere le controversie. Come molti suoi coetanei, è chiamata a partecipare ad un gioco che non conosce, ma nonostante tutto non vuole arrendersi e se la violenza è inutilizzabile, lei e i suoi compagni seguiranno una via pacifica per proseguire la lotta.

La vicenda umana e spirituale di Giovanna D’Arco viene ripercorsa, e lei si trova a rivivere i momenti salienti della sua breve vita: il dialogo con le voci, le battaglie, l’incoronazione e il tradimento di Carlo, la prigionia e il processo.

Parallelamente, seguendo un filo analogico, situazioni simili sono ambientate nel mondo contemporaneo e rivissute attraverso i suoi occhi, e i molteplici aspetti della sua vita si incarnano di volta in volta nei visi degli interpreti. Viene qua sfatato il luogo comune del nonviolento come persona pacifica e passiva mentre al contrario si fanno notare le doti di attivismo, coraggio e responsabilità individuale che possono caratterizzare quanti hanno fatto propria la scelta nonviolenta.

Nello spazio angusto di una cella della prigione, nella dimensione mistica della preghiera, Giovanna incontra le figure carismatiche del pacifismo internazionale, Gandhi e Martin Luther King, con cui condivide la stessa esperienza di vita.

Sul palcoscenico Daniela Collu, Maria Virginia Siriu, Massimo Zordan, le coreografie sono di Owen Perez Cesar, costumi di Valentina Chirico, allestimenti scenografici di Giorgio Puddu e Antonello Puddu, musiche composte da A.Honneger, Lazaro Ros, Kamkars.

 


Per informazioni:

Associazione culturale Theandric

Via Goretti, 2 Cagliari –Pirri

Segreteria: h. 16-19

Lunedì, mercoledì, venerdì

Tel. +39 070 9533059,

cell. +39 3883679790

e mail: organiz.thendric@yahoo.it

web: www.theandric.org

Ufficio stampa:

Antonio Rombi

cell. +39 3924650631

e mail: antorombi@tiscali.it

e mail: antoniorombi@libero.it

K.S.

Read Full Post »

image

Venerdì 6 e sabato 7 novembre

si terranno al Caffè Savoia 2 incontri letterari dal titolo “TUMULTO REALE per una poesia irrimediabile”.

Venerdì 6 novembre, Il primo incontro vedrà protagonisti i poeti e scrittori Carmine Mangone, con la presentazione del suo ultimo libro MAI TROPPO TARDI PER LE FRAGOLE (orecchio di van gogh edizioni 2009) e Roberto Belli col suo ultimo libro NON FINIRA’ MAI (pesanervipress 2009). Una present/Azione che vedrà anche momenti di live performance e suono elettronico.

In tutte le cose bisogna cominciare dalla fine. Da cui, ogni volta, un nuovo inizio della giusta azione. Quando una civiltà si regge tra le rovine, bisogna che le sue idee dichiarino fallimento. Non si trasloca in una casa col tetto crollato. Il fine può sembrare irraggiungibile, ma il nichilismo e la mancanza di morale non c’entrano – è l’indolenza ad essere in causa. I mezzi adeguati, accantonati per pigrizia mentale, vanno sempre assolti; il loro valore è legato ai difetti di un mondo dove si muore da tempo, evidentemente, per mancanza di lucidità.

La dinamica dei conflitti che crea la poesia di Carmine Mangone e Roberto Belli (già membri attivi dell’unione furente di poesia e suono elettronico Persona Non Governabile), si pone come modalità dell’essere nel mondo in un orizzonte lacerato tra desiderio e guerra permanente: un rifarsi da capo e constatare che il soddisfacimento del desiderio torna ad essere l’unico progetto sostenibile. Il dispiegarsi di questi nuovi fattori è riconducibile ad una nuova percezione delle proprie direzioni: laddove vengono proposti valori, ideologie, appartenenza alla tradizione, gli autori e il loro progetto PNG, oppongono il carattere di unione di unici stirneriani come impronta di reale presenza nel mondo.

Sabato 7 novembre, Il secondo incontro è previsto sempre al Caffè Savoia: Stefano Giaccone presenterà il suo ultimo romanzo LA VENA D’ORO (visualgrafica edizioni, 2009).

La vena d’oro: Duccio Boschero ha 33 anni e non è felice. L’inquietudine, come direbbe Pessoa, può essere un peso intollerabile oppure una scelta di vita, tanto sgradevole quanto insostenibile. E Duccio parte, in treno. Verso un Portogallo dall’orizzonte oceanico, illimitato e che spera rigenerante. Quello che è iniziato come una fuga diventa un ritorno, il nostos di Odisseo, un necessario bringing it all back home. O come suggerisce un personaggio del romanzo: “ il solo viaggio che vale intraprendere è quello capace di riportarci a casa”.

Accompagnerà Stefano Giaccone in questo reading, il progetto di poesia e jazz BLUE BLUES PROJECT, noto trio cagliaritano che ha già incontrato i favori del pubblico in diverse occasioni. Il trio è composto da tre personalità piuttosto conosciute nell’ambito della musica e della poesia:

Alberto Lecca, Piero Di Rienzo  e Gigi Sanna

 

K.S.

Read Full Post »

 

image

 

La mostra personale di Federico Atzeni inaugura sabato 7 Novembre 2009 alle ore 18:00 presso la Galleria d’Arte “la Bacheca” di Cagliari.

Sarà visitabile dal 7 al 18 Novembre 2009

La Bacheca, via dei Pisani 1, Cagliari
apertura dalle 17.00 alle 20.00

Informazioni:

Galleria d’arte "LA BACHECA" 
Via Dei Pisani, 1  -  09124 Cagliari
Tel.070 663396
e.mail lidia@bachecarte.it

M.P.

Read Full Post »

Older Posts »