Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 15 dicembre 2009

image

Novemberkind (Figlia di novembre)– Cinema Odissea, 16 Dicembre 2009, ore 21.15.

Rassegna di film in versione originale con sottotitoli in italiano

Mercoledì 16 dicembre 2009, ore 21.15, verrà proiettato il film NOVEMBERKIND (Figlia di novembre) alla cineteca Cine Odissea, in v.le Trieste 84, nell’ambito della rassegna di film tedeschi dagli anni ‘50 ai nostri giorni sul tema “C’era una volta il Muro”.

Versione originale con sottotitoli in italiano.

Incontro con il regista Christian Schwochow, Berlino.

Ingresso libero.

CONTATTI:

Associazione Culturale Italo-Tedesca (ACIT)
Via Palomba, 64
09129 Cagliari
Tel./Fax: +39-070-42965

M.P.

Read Full Post »

image image

La Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna e la Fondazione ”Giuseppe Siotto” presentano: Politica e cultura di fronte alla Caritas in veritate – I problemi dello sviluppo nell’epoca della globalizzazione.

Il 17 dicembre 2009, alle ore 17:30 a Palazzo Siotto (via dei Genovesi 114).

Introduzione:

Mons. Giuseppe Mani, Arcivescovo di Cagliari

Interventi:

Ugo Cappellacci, PresidenteRegione Sardegna
Maurizio Teani, Preside Pontificia Facoltà Teologica
Aldo Accardo,Università di Cagliari

Modera:

Salvatore Gullotta, Fondazione ”Giuseppe Siotto”

Contatti:

Fondazione Istituto Storico
“Giuseppe Siotto” – ONLUS
via dei Genovesi 114
09124 CAGLIARI
tel. 070-682384
fax 070-682280
e-mail fgsiotto@tin.it

M.P./L.U.

Read Full Post »

18 dicembre / al 28 febbraio 2010

nelle Sale dell’ Arco del Centro Comunale d’Arte e Cultura il Ghetto, verrà ospitata la mostra fotografica Cagliari a 360°.

La mostra  raccoglie 38 foto dei fratelli Marco e Stefano Mattana che, nei loro scatti, ci mostrano un lato inedito della nostra città.

L’ idea della mostra Cagliari a 360° , nasce quando, dopo aver fotografato il lungo ed in largo la città, gli autori si sono  resi conto che molte foto sono già state fatte e hanno allora cercato, con l’occhio delle loro reflex, qualcosa di più… : il mare di Giorgino unito ai monti dei Sette Fratelli, il Poetto unito ai monti di Capoterra e così tanti angoli della città apparentemente lontani. Cornici diverse ed invisibili che vedono Cagliari sempre al centro.

Istantanee di Cagliari che la raccontano anche sottosopra. Panoramiche senza verso e senza direzione che stuzzicano l’occhio e la mano a farsi un giro a tutto tondo.

Via Santa Croce,  18 –09124 Cagliari

tel 0706670190

ORARIO:

dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20

chiuso il lunedì

PREZZI BIGLIETTO:

intero: 3 euro

ridotto: 2 euro

gratuito con Karalis Kard

Contatti:

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel. 070 655625 /fax 070 668316
cell.3466675296
Giuseppe Murru (responsabile), Stefania Cotza, Michela Seu
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

M.P. /K.S.

Read Full Post »

image

Sabato 19 dicembre – Domenica 20 Dicembre – 3 Gennaio

Natale a Teatro Civico:

Sabato 19 dicembre 2009 dalle ore 16.30 alle ore 20.30 Laboratorio di Natale rivolto ai più piccoli
L’attività avrà una durata di 1 ora e trenta circa, durante la quale, i bambini, usando materiali di riciclo e la loro fantasia, saranno guidati a creare decorazioni natalizie. I partecipanti saranno divisi in due gruppi (per fasce di eta’):
dalle 16.30 alle 18.00 bambini di eta’ compresa fra i 5 e i 7 anni
dalle 18.30 alle 20.00 bambini di eta’ compresa fra gli 8 e i 10 anni
Costo: € 5,00
E’ gradita la prenotazione entro il venerdì pomeriggio precedente la data del laboratorio.

Domenica 20 dicembre 2009 ore 11.30, presso il Teatro Civico di Castello, si terrà il Coro di canti tradizionali natalizi.

Scuole in Coro (coro di voci bianche), Chorus Fabbrica (coro giovanile), Studium Canticum, diretti da Stefania Pineider, all’arpa: Paloma Tironi (ingresso libero)


3 gennaio 2010 Rosso Candito Verde Glassato Tre Denti Due Dita e  Un Osso Spolpato

scritto ed interpretato da Francesca Falchi con le musiche dal vivo create ed eseguite da Tania Carboni

Lo spettacolo: Una cena di Natale straordinaria, dove la protagonista, una quarantenne dimessa e sottomessa, illustra ai gentili “ospiti” le mirabolanti portate appositamente realizzate per le festività: aneddoti bizzarri, storie d’infanzia e leggende domestiche si intrecciano con i profumi ed ingredienti, in un divertente ritratto familiare con finale a “sorpresa”. Ingresso 5 euro.

CONTATTI:

Teatro Civico di Cagliari:

via De Candia.

Tel. 070.677.7660

fax 070.677.7663

mail:  teatro.civico@gmail.com

Locandina Xma’s Carols

Locandina Sabato 19



L.U./R.A. /K.S.

Read Full Post »

Domenica 20 Dicembre alle 20.00 nella Chiesa  Monumentale Santa Chiara.

Lo spettacolo, prodotto dal Teatro del Segno, è la prima tappa di una ricerca biennale con la quale la compagnia affronta le contrapposizioni tra massimo profitto e sicurezza nel lavoro.

Giacomo Serra  è una leggenda. Cosi ne parlano i personaggi che lo raccontano tra le righe scritte da Sergio Atzeni.

“ …se nel tuo cammino in galleria trovavi un tratto di arma­tura costruita a regola d’arte, quella era opera di Giacomo Serra …Aveva leggi sue… A quel tempo c’era il sistema dei cottimi, non contava la qualità del lavoro ma la quantità. Lui ci perdeva denaro e settimane, e si faceva nemici i sorveglianti, ma nessuna armatura sua aveva mai sepolto nessun minatore …“

Prendendo spunto a queste righe e proiettandole sul presente, nasce il bisogno della domanda di questa domanda,  “Chi era? Ma soprattutto, è possibile ancora essere Giacomo Serra?  Al di là della leggenda, quanto è possibile, ora battersi nel mondo del lavoro contro il “cottimo” che non è imposto dalla “direzione” ma dal mercato, dal ribasso, dal subappalto. Questo è lo spettacolo cerca di compiere,  trovare tra le pieghe delle parole di Sergio Atzeni, Giuseppe Dessi e altri che hanno raccontato il cottimo alla fine degli anni trenta nelle miniere in Sardegna. Quanto c’è di quel “cottimo” ora nelle fabbriche, nei cantieri, nelle industrie o nelle campagne italiane.

In un impianto scenico essenziale, quasi scarno, prende corpo lo spettacolo, attraverso una narrazione asciutta illuminata dalla luce fioca di una lampadina ad incandescenza che penzola, talvolta dal soffitto di una cucina, dietro la finestre di un paese impaurito, nelle stanze disadorne della stazione dei carabinieri o nel profondo di una galleria.
Con questa semplicità di segni, e di linguaggio gli attori danno la voce ai personaggi tratteggiati da Sergio Atzeni e Giuseppe Dessì, dispiegando davanti al pubblico le azioni, i suoni, gli avvenimenti, le immagini e le emozioni della storia. Così, direttamente tra il pubblico, annullando le distanze tra personaggi e spettatori, il “teatro” accade, raccontando come la vita possa fermarsi e si fermi, sospendendo il fiato, ogni volta che la terra trema, ogni volta che il lavoro-miniera decide di prendersi il suo tributo, o meglio ogni volta che il cottimo di allora, come il massimo ribasso o il subappalto di adesso, presentano il conto a chi è costretto ad abbracciarli per i bisogno “ di campare i miei figli ”.

Contatti:

Ufficio Stampa

Teatro del Segno

uff.stampa@teatrodelsegno.com

T. +39 070680229

M. +393929779211

M.P./L.U.

Read Full Post »

image

Venerdì 18 dicembre, alle ore 20.30, la Sala Depero della Galleria Comunale d’Arte di Cagliari ospiterà il consueto Concerto di Natale all’interno della Ressegna Ambiente Musica 2009 con il quale l’Associazione AGIMUS conclude l’anno di attività concertistiche al Museo.
Protagonista della serata il Duo Paglietti – Gianoglio, costituito dalla pianista Annalisa Gianoglio e da sua figlia, Elsa Paglietti che, dopo aver studiato pianoforte sotto la guida della madre, ha fatto del violino il suo primo strumento. Al termine del concerto, brindisi e scambio di auguri con dolcezze delicate.

Il programma della serata prevede musiche di Bach, Sonata per violino e cembalo n.3 BWV 1016, Bach, Sonata per violino e cembalo in sol minore, Mozart Sonata per violino e pianoforte K302, Saint-Saens Introduzione e Rondò Capriccioso op.28, Bartòk Danze popolari rumene.

CONTATTI:

Per informazioni e prenotazioni: tel. 070.677.7598 e 070.490727.

Galleria Comunale d’Arte di Cagliari – Largo Giuseppe Dessì – Giardini Pubblici, tel. 070 6777598 – fax 070 401846 – museicivici@comune.cagliari.it, www.galleriacomunalecagliari.it

L.U. / M.P.

Read Full Post »

image

Martedi 15 dicembre alle ore 17.00, nelle Sale del Centro della Cultura Contadina “Villa Muscas”, inaugura la mostra “Intrecci” di Priama Pili.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione culturale Caravella e patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, si concluderà il 10 gennaio 2010.

Il fine è quello di valorizzare l’identità del popolo sardo attraverso le opere dell’artigiana di Pauli Arbarei, Priama Pili.
In esposizione alcuni dei suoi lavori più significativi, tra cui spiccano gli scialli interamente ricamati a mano in cui la finezza del ricamo si somma all’accostamento sapiente delle varie sfumature di colore.
I simboli maggiormente presenti nei ricami sono di natura floreale e faunistica e si riferiscono alla vita di tutti i giorni: le spighe, le rose, le farfalle e le pavoncelle si inseguono in un finissimo intreccio di colori che risalta particolarmente sullo sfondo interamente nero degli scialli.
Nelle creazioni di Priama Pili si intrecciano tradizione e modernità, dove la lavorazione della lana di pecora ha lasciato il passo alla seta, mantenendo immutata però la tecnica di lavorazione, che è la stessa che le sue bisnonne di Marrubiu usavano oltre cento anni fa; si intrecciano anche diversi tipi di materiali, dai più poveri ai più ricchi, e accanto al cotone e al velluto troveremo i fili di seta, d’oro e d’argento che danno a questi elaborati di lunga e difficile esecuzione un alto valore qualitativo.

CONTATTI

VILLA MUSCAS

Via  S. Alenixedda 2,

09128 Cagliari (CA) – tel. 070 487894

villamuscas@email.it

A.M.

Read Full Post »

Older Posts »