Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 18 dicembre 2009

image

 

Domenica 20 Dicembre in Piazza San Cosimo a Cagliari “la Piazza della Solidarietà”: un’occasione per procurarsi piccoli regali un po’ diversi da tutti gli altri, ma anche  un’occasione per riflettere su ambiente, povertà, diritti, giustizia sociale, guerre.

I regalini che potrete trovare nei vari banchetti, incorporano un valore aggiunto che non si trova nei luccicanti templi del consumismo: una critica pacata ma forte alle regole della società in cui viviamo. Quelle del consumismo sfrenato, della persecuzione dei deboli, della razzia di beni comuni, materie prime, risorse energetiche, della devastazione ambientale, dello sfruttamento di cose, animali e persone, di colonialismi e neocolonialismi finanziari, economici, energetici… E delle guerre, per imporre con le armi l’ingiustizia e lo sfruttamento.

Domenica 20 dicembre in occasione della piazza della solidarietà, in piazza san Cosimo a Cagliari, tra le varie associazioni saranno presenti anche i clown dottori dell’Associazione Sogno Clown onlus, che portano la risata e le emozioni positive nel reparto di Neuro Psichiatria Infantile della clinica Macciotta e di pediatria dell’ospedale Brotzu. Come di consueto i volontari di Sogno Clown animeranno anche questa edizione della piazza con giochi, scherzi, piccole magie per bambini da 1 a 99 anni!!!

 

Domenica 20 Dicembre

dalle 9,30 alle 13,00

in Piazza San Cosimo, a Cagliari

 

Contatti:           

TEL . 335 6993969

piazza_solidarieta@katamail.com

M.P.

Read Full Post »

image

In occasione delle prossime festività Come ogni anno l’Amministrazione Comunale ha organizzato una serie di iniziative in favore delle fasce più deboli che, nel periodo natalizio, vivono, purtroppo, condizioni di disagio, solitudine e abbandono

  • Il giorno 22 dicembre, nella scalinata della Basilica di Bonaria si svolgerà la quindicesima edizione de “Il Miracolo di Natale” per la raccolta di generi alimentari e giocattoli, da destinare agli indigenti tramite il Centro Diocesano di Cagliari sito nei locali comunali di Via Po, aperto per le esigenze quotidiane dei bisognosi.
  • Nei giorni 25, 26, 27 dicembre e il 1°, il 3 e il 6 gennaio 2010, la Cooperativa “Cento Attività”, curerà il servizio di pasti caldi a domicilio su segnalazione del Servizio Sociale; la Cooperativa effettuerà, inoltre, il servizio di verifica telefonica quotidiana per le situazioni di maggiore rischioriferite agli anziani, segnalate dal Servizio Sociale territoriale, dalle Associazioni operanti nel territorio o dalla Polizia Municipale etc.

Si rinnoveranno alcuni attesi appuntamenti annuali:

  • Il giorno 19 dicembre, alle ore 19,00, presso il Centro Comunale di Solidarietà “Giovanni Paolo II” in Viale Fra Ignazio, alla presenza del Sindaco di Cagliari Emilio Floris e dell’Assessore alle Politiche Sociali Anselmo Piras, sua Eccellenza l’Arcivescovo di Cagliari Mons. Giuseppe Mani, celebrerà la S. Messa di Natale con la partecipazione dell’Orchestra giovanile Sant’Elia, quale momento di raccoglimento spirituale per la cittadinanza ed in particolare per le persone più disagiate e sofferenti.

  • Il giorno 25 dicembre, presso il Centro Comunale di Solidarietà Giovanni Paolo II in Viale Fra Ignazio verrà organizzato il “pranzo natalizio” destinato alle fasce deboli; sempre il 25 dicembre, presso la Passeggiata Coperta del Bastione di Saint Remy, sarà offerto alle persone meno abbienti, un pranzo per 300 persone, in collaborazione con i consorzi dei commercianti;

  • Il 1° gennaio 2010, il Dopolavoro Ferroviario offrirà, presso la propria sede, il “Pranzo di Capodanno”;

  • Il giorno 6 gennaio 2010 a partire dalle 13,00, presso la Casa di Riposo di Terramaini, verrà organizzato “Il pranzo della solidarietà” per le persone in emergenza sociale al termine del quale saranno donati giocattoli ai bambini presenti.

Per il periodo festivo, l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha avuto particolare cura nel provvedere al sostegno economico dei cittadini meno abbienti, sia con la predisposizione degli elenchi dei contributi economici implementati; sia sovvenzionando, ulteriormente, le strutture periferiche delle emergenze cittadine per il soddisfacimento immediato dei bisogni essenziali.

La Casa di Riposo comunale “Vittorio Emanuele II”, oltre ad accogliere, nel periodo festivo, gli interventi in situazione di emergenza ospiterà, il giorno venerdì 18 dicembre a partire dalle ore 16,30, la Festa di Natale, aperta a tutti gli anziani della città, organizzata da questo Assessorato in collaborazione con la Scuola civica di musica.

L’Assessorato ha inoltre previsto una serie di manifestazioni socializzanti e di animazione nelle vie della città e nei centri di aggregazione. Altre attività natalizie e festive saranno organizzate nelle Circoscrizioni cittadine al fine di favorire momenti di svago, aggregazione e socializzazione per la popolazione, specie quella più debole.

 

Sono stati rafforzati inoltre:

– I servizi di assistenza diretta e i servizi di emergenza rivolti a tutti i cittadini che dovessero trovarsi in situazioni di disagio temporaneo, che verranno garantiti dal Servizio Sociale operante presso il Centro Comunale della Solidarietà, Giovanni Paolo II (Viale Fra Ignazio) anche mediante il coinvolgimento delle Associazioni di volontariato operanti presso il Centro con gli operatori presenti 24 su 24. Potrà essere contattato, in tal senso, il Centro Radio della Polizia Municipale al n. 070533533.

– Particolare attenzione verrà rivolta agli anziani, attraverso il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare. Questo servizio potrà essere richiesto dai diretti interessati o tramite il Servizio Sociale Comunale delle Circoscrizioni, telefonando al numero 070/4560188, funzionante anche come segreteria telefonica; le persone saranno in questo caso richiamate nelle due ore successive. E’, altresì, attivo lo Sportello rete pubblica delle assistenti familiari, in Via Eleonora d’Arborea n. 10, al quale è possibile telefonare al seguente numero: 070.684.599. Per i diversamente abili è ugualmente previsto il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare e altresìè previsto il servizio di tutoraggio finalizzato a sostenere le fragilità personali e familiari più gravi, a cura del Servizio sociale.

– Verrà altresì potenziato, attraverso la collaborazione del Centro Sardo di Solidarietà l’Aquilone, un servizio di assistenza e pronto intervento a favore delle persone senza fissa dimora, in grave situazione di disagio, mediante l’ Unità di strada, e che potranno, anche, trovare accoglienza, diurna e notturna, presso il Centro Comunale della Solidarietà Giovanni Paolo II.

 

Un grande Grazie e l’augurio di Buone Feste a Tutti coloro che parteciperanno alle iniziative.

 

K.S.

Read Full Post »

image

Luci, colori, animazione. I Mercati di Cagliari si accendono per ricreare il clima ideale legato al Natale in modo da accogliere nel migliore dei modi tutti i frequentatori nei giorni che vanno dal 19 al 24 dicembre.
Organizzate, oltre a tutta una serie di luminarie fuori e dentro i mercati cittadini, anche l’animazione interna con hostess e musicanti, ma soprattutto una Fiera con degustazioni gratuite e un concorso riservato agli operatori. Sarà un modo per incentivare la qualità dei box che, offrendo una vesta natalizia ai clienti, parteciperanno all’estrazione dei premi messi in palio, tra i quali spicca il viaggio in una capitale europea.

Luminarie: Sono state fornite le luminarie a ciascun operatore dei mercati cittadini per un totale di circa 430 Pezzi. Luminarie esterne/interne nel mercato comunale di San Benedetto e Via Quirra.
Installazione di un albero natalizio in ognuno dei 5 mercati cagliaritani.

– 19 e 20 dicembre

Fiera dei sapori e colori dei mercati (tutti i mercati cittadini). Animazione interna con hostess e musicanti, degustazioni offerte dagli operatori e valutazione della giuria.

– 21 dicembre

Santa messa presso mercato Via Quirra h 9.30

Mercato San Benedetto h.11.00 proiezione su schermo gigante di fotografie d’epoca dei mercati curata, organizzata e realizzata grazie alla collezione e agli archivi privati di proprietà Sergio Orani. Interviene lo stesso Sergio Orani.

– 22 dicembre

Santa messa presso mercato di San Benedetto h 8.30 circa.

Dalle ore 11.00 trasmissione Live Buongiorno Cagliari con Vito Biolchini ed Elio Turno Arthemalle curata da radio press con allestimento dello studio presso un box del mercato di San Benedetto. Interviste, musica e altro.

– 23 dicembre

Animazione interna con hostess e musicanti degustazioni offerte dagli operatori

– 24 dicembre h 16.00

Premiazione e consegna targhe ai vincitori e partecipanti alla fiera dei sapori e colori dei mercati, degustazioni offerte dagli operatori.
In occasione delle festività natalizie presentazione e introduzione dei carrelli spesa messi Introdotti dalla società Ecoteam srl parcheggio S.Alenixedda da utilizzarsi all’interno del mercato con consegna e riporto presso lo stesso parcheggio. I carrelli spesa restano definitivamente in uso anche dopo le festività natalizie. Utilizzo gratuito da parte dei clienti. I Carrelli sono a impatto ambientale zero in quanto fabbricati con il riciclo dei tappi in plastica delle bottiglie. Con l’acquisto dei carrelli re-tappo la Ecoteam srl partecipa a una campagna umanitaria con finalità benefiche.

Si ringraziano per la manifestazione l’Assessorato alle Attività Produttive, con la collaborazione dei Consorzio Centro Commerciale Naturale San Benedetto.

K.S.

Read Full Post »

image 

Museo delle Torri e dei Castelli di Sardegna Lazzaretto

Indirizzo: c/o Lazzaretto –  Borgo Sant’Elia
Telefono: 070 3838085
eMail: lazzaretto@camuweb.it — URL: http://www.camuweb.it
Proprietà : Comune di Cagliari  — Gestione: Associazione Culturale Sicuterat
Orario: Lunedì chiuso – invernale (ottobre-maggio) 9.00-13.00 / 16.00-20.00; estivo (giugno-settembre) 9.00-13.00 / 17.00-21.00 

       

Il museo comunale delle Torri e dei Castelli di Sardegna, costituito dalla collezione Monagheddu-Cannas, è stato inaugurato il 12 Aprile 2002.

La collezione Monagheddu-Cannas, composta da ricostruzioni filologiche in scala, riproduce manufatti militari, appartenenti a varie epoche, costruiti a difesa della Sardegna, ed edifici, figurini e diorami ad essi intimamente collegati. Ogni manufatto è stato ricostruito non come rudere, ma nello stato in cui si trovava quando era in funzione.

La ricostruzione è stata eseguita utilizzando gli stessi materiali con i quali fu realizzato l’originale. Gli interni dei modelli, minuziosamente arredati secondo le notizie storiche, sono ispezionabili previa rimozione dei lastrici, tetti, ballatoi, solai, tramezzi, archi e volte. Ogni ricostruzione filologica è il risultato di un’indagine di ricerca accurata e rigorosa: negli Archivi Comunali, Provinciali, Regionali, Nazionali ed Esteri; nelle Biblioteche ed Archivi Privati, Militari ed Ecclesiastici; sopralluogo e rilievo del singolo manufatto e dell’area circostante; ragionevole ricostruzione delle parti mancanti erose dal tempo o manomesse dall’uomo attraverso la lettura architettonica del manufatto e la comparazione con altri edifici simili che si sono conservati integri.

L’Associazione culturale Sicuterat, titolare della curatela del Museo, ha come obbiettivo la salvaguardia dell’ambiente, la valorizzazione, il recupero e la divulgazione del patrimonio storico artistico culturale ed architettonico della Sardegna.

L’associazione collabora con Enti pubblici, scuole ed altre associazioni culturali per la realizzazione di progetti, mostre, pubblicazioni e per l’organizzazione di convegni, conferenze e visite guidate.

 

 

K.S.

Read Full Post »

image

ATTENZIONE! NUOVA DATA: “SUPERQUATTRO – TEATRO AL FEMMINILE”: “I SHOT ANDY WARHOL” – TEATRO MASSIMO: 18 dicembre 2009, h. 22

Nuova data all’interno della rassegna “Superquattro – Teatro al femminile”, dedicata alle donne di Ciudad Juarez (per documentarsi è possibile consultare il sito in lingua spagnola www.mujeresdejuarez.org), che da dicembre 2009 a febbraio 2010 sarà in scena nei tre spazi cagliaritani del Teatro Massimo, Teatro Alfieri e Teatro Auditorium: venerdì 18 dicembre 2009, alle ore 22, il Teatro Massimo di Cagliari ospiterà la Compagnia B ne “I shot Andy Warhol”, di Alice Capitanio, con Caterina Ghidini e Tiziana Martucci e la regia di Alice Capitanio.

Lo spettacolo è ispirato alla vita vera di Valerie Solanas, femminista e separatista che nel giugno 1968 attentò alla vita di Andy Warhol, icona della pop art americana; passò tre anni in un manicomio criminale, ai quali seguì un’esistenza randagia, e proprio da questo episodio nasce lo spettacolo “I shot Andy Warhol”, il cui filo conduttore è una continua lotta fra ragione e schizofrenia.

Per saperne di più sulla movimentata vita di Valerie Solanas, consigliamo la lettura del link sull’opera di cui al ns post che è possibile rinvenire nel sito www.compagniab.com.

Per la seconda parte della rassegna, che si svolgerà nel 2010, rimandiamo al programma già indicato nel nostro precedente post.

Biglietti:

per singolo spettacolo € 10

abbonamento 4 spettacoli 2009 € 20

abbonamento 4 spettacoli 2010 € 28

Contatti:

Teatro Massimo    tel. 070 6778129

Teatro Alfieri         tel. 070 302299

Teatro Auditorium Comunale   tel. 070 659660

Per informazioni sui singoli spettacoli e prenotazioni:

www.compagniab.com (tel. +393939353361)

info@compagniab.com

M.A.

Read Full Post »

image

Indirizzo: Sottopiano del Palazzo civico di Via Roma
Telefono: 070 6777187 
Proprietà : Comune di Cagliari  — Gestione: ItinerArte s.r.l.
Orario: dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 20.00 – Chiuso il lunedì 
Prezzi: Gratuito

       

Il Search è una sezione tematica dedicata alla Cagliari del Novecento, cioè al periodo in cui la città andava assumendo il suo volto moderno. Questa nuova sede rappresenta un avamposto dell’Archivio Storico della biblioteca comunale di via Newton, che continuerà a custodire i fondi di precedente datazione.

Il Search offre una ricca documentazione: 1.500 foto a partire dalla fine del XIX secolo, 822 cartoline, centinaia di stampe e saggi su Cagliari. Diverse risorse, infine, sono presenti sia in formato cartaceo che digitale.

Questo spazio, che fino a poco tempo fa era un deposito, è stato egregiamente valorizzato. Ora ha una nuova funzione, e può essere destinato alla città e ai visitatori, che qui potranno trovare la memoria storica, le radici della città. Oltre a ospitare mostre di passaggio, al suo interno sono state allestite due esposizioni permanenti: una incentrata sulla costruzione del nuovo Palazzo Civico, l’altra sul Fondo Lepori, acquisito recentemente dal Comune. Uno spazio vivo, in gran parte permanente, che potrà essere visitato anche dalle scuole. All’archivio storico della Biblioteca Comunale si è aggiunto il prezioso Fondo Lepori, con le sue 530 tavole e le più di 1.500 foto commentate. Lo studio e la ricerca saranno inoltre facilitate da una sezione bibliografica e audiovisiva che sarà utile anche a valorizzare la promozione turistica.

 

K.S.

Read Full Post »