Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 7 gennaio 2010

In occasione della festa di Sant’Antonio Abate, anche quest’anno il 16 e 17 gennaio a Mamoiada si tiene la prima uscita pubblica dei Mamuthones. I festeggiamenti hanno inizio la sera del 16 gennaio, “Sa die de su Pesperu“, con l’accensione e la benedizione di un grande fuoco davanti alla Chiesa parrocchiale.
Dopo l’accensione del fuoco, i fedeli recitano per tre volte la preghiera del Credo attorno al falò. Successivamente tutti i rioni di Mamoiada accendono i propri fuochi con un tizzone attinto dal fuoco principale. Per tutta la notte e per i due giorni successivi la popolazione si raccoglie intorno ai fuochi, ai compaesani e ai visitatori sono offerti vino e dolci tipici.
Proprio in questa circostanza appaiono per la prima volta nell’anno i Mamuthones e gli Issohadores, che visitano i vari rioni danzando intorno ai fuochi. Mamuthones e Issohadores indossano pelli di pecora, maschere di legno scuro e fazzoletti sgargianti.
Sono molteplici le interpretazioni legate al Carnevale mamoiadino, secondo cui i Mamuthones interpretano sentimenti apotropaici come il desiderio di allontanare il male e le difficoltà legate all’annata agraria.
La danza che le maschere compiono rappresenterebbe, infatti, una scena di mandriani, gli Issohadores, che guidano gli animali, i Mamuthones, tenendoli a bada con le corde chiamate soha durante la transumanza dai monti alla pianura.

Informazioni:
Comune di Mamoiada tel. +39 0784 56023
www.museodellemaschere.it
Conosci Mamoiada
Consulta l’approfondimento sui Mamuthones
Consulta l’approfondimento sul Carnevale di Mamoiada
Associazione turistica Pro Loco Mamoiada Mamuthones, Issohadores e gruppo di ballo
tel. +39 0784 569032 – +39 334 5940764
mamuthonesmamoiada@tiscali.it
www.mamuthonesmamoiada.it

R.A.

Read Full Post »

image

Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica – III Edizione

Il Progetto:
Significante è una Rassegna di Spettacolo a cavallo tra Parola e Musica, una serie di appuntamenti incentrati sul racconto, la poesia e la lettura musicale. Se si vuole una serie di Reading e Narrazioni Musicali oppure di piccole Opere Musico-Teatrali.
Significante è organizzata dalla Associazione Figli d’Arte Medas e dalla Cooperativa Musica Sardegna e ha come scopi principali quello di divulgare la forma d’arte e quello di promuovere la cultura e la letteratura sarda di ieri e di oggi.
Tanti i singoli e i gruppi di artisti che per quest’anno hanno gentilmente aderito all’iniziativa e che si esibiranno quindi all’interno della programmazione della Rassegna: Gianluca Medas, Andrea Congia, Riccardo Pittau, Camilla Soru, Massimo Battarino, Roberto Migoni, Gavino Murgia, Gianni Mascia, Nando Sanna, Enzo Favata, Giuseppe “Joe” Murgia, Daniele Monachella, Andrea Pisu, Su Cuncordu e Tenore di Orosei.

Programma:

Le Fiamme di Toledo di Giulio Angioni
Sabato 9 Gennaio 2010 ore 18:30 Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 10 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
Sigismondo Arquer, arso al rogo dall’Inquisizione Spagnola nel 1571, racconta la sua storia, le sue Memorie . Il sipario si apre sugli uomini e sugli eventi che hanno attraversato la sua breve vita. Una plurale umanità si leva dalle pagine e dalle scene, i personaggi storici si fanno carne, voce, suono, fuoco.

Il Dio Petrolio di Francesco Masala
Sabato 16 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 17 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
Due mondi si scontrano. Le ritmate e povere ore di Arasolè cozzano contro la velocità ridente e devastatrice della modernità di Sarroch. Un solo Signore: il Petrolio. Una sola Colonna Sonora: la Campana della Morte. Riflessioni, Memorie e intensità di una delle vette della letteratura sarda.

Accabadora di Michela Murgia
Sabato 23 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 24 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
“Acabar”, in spagnolo, significa finire e in sardo “accabadora” è colei che finisce. Agli occhi della comunità il suo non è il gesto di un’assassina, ma quello amorevole e pietoso di chi aiuta il destino a compiersi. È lei l’ultima madre. È lei l’ultima, intangibile e tagliente silhouette nella Memoria.

Plazas de Mayo di Gianni Mascia
Sabato 30 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 31 Gennaio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
(Le Donne) Portavano nel cuore le ferite dell’assenza, delle vite rubate, assassinate…
Portavano con loro le immagini dei loro cari, inghiottiti dal mare, dalla mala onda della malvagità, dell’ingiustizia e della tirannia. Giungevano al mondo le urla di dolore a germinare semi di poesia (Memorie)… desde las Plazas de Mayo!

Passavamo sulla Terra Leggeri di Sergio Atzeni
Sabato 6 Febbraio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 7 Febbraio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
Tra rievocazione storica romanzata e racconto orale, il viaggio nelle gesta del popolo sardo, nella Memoria, nell’invenzione, nell’incedere. L’evocazione di spettri letterari e immagini leggendarie. Il canto e la rima dei concetti, le tessere del Mosaico dell’Identità.

Il vicino di Milena Agus
Sabato 13 Febbraio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 14 Febbraio 2010 ore 18:30 Teatro Club di Cagliari
Una madre stanca di solitudine e di un figlio che a due anni non parla né cammina.
Il vicino, padre di un bambino senza amici, scopre la bellezza di una donna ironica e fragile sotto un balcone innaffiato di luna. Nelle Memorie degli affetti, un racconto malinconico, ironico e sensuale.

Un Anno sull’Altipiano di Emilio Lussu
Sabato 20 Febbraio 2010 ore 18:30 Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 21 Febbraio 2010 ore 18:30Teatro Club di Cagliari
La Prima Guerra Mondiale, la Grande Guerra. I Dimonios e gli eventi della trincea. La Memoria e la poesia del ferro, del fuoco e del sangue. Mentre i Giganti Europei cadono, cadono le vittime sul fango dell’Altipiano. I flash, le fughe e le ferite della Grande Cagnara.

Santu Jacu
Sabato 27 Febbraio 2010 ore 18:30Teatro Montegranatico di Guasila (Ca)
Domenica 28 Febbraio 2010 ore 18:30 Teatro Club di Cagliari
In occasione dell’Anno Santo Giacobeo il racconto della vita e delle opere di Giacomo il Maggiore, il primo apostolo martire, il figlio del tuono. Le Memorie e il racconto del culto, dai pellegrinaggi medievali fino al Cammino di Santiago e alla Fede popolare di oggi.

Per Informazioni e Prenotazioni:
Carla Erriu
cell. 3453199602
info@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa:
Sabrina Zedda
cell. 338 1070981
sabrinazedda@alice.it

M.P.

Read Full Post »

image

Da mercoledì 27 gennaio 2010 fino a domenica 31 gennaio 2010

Al Teatro Massimo di Cagliari andrà in scena “Il Birraio di Preston” tratto dal romanzo di Camilleri .

IL BIRRAIO DI PRESTON

dal romanzo di Andrea Camilleri

Con:: Pino Micol, Giulio Brogi, Mariellla Lo Giudice, Marcello Perrachio, Gian Paolo Poddighe, Mimmo Mignemi

Regia di Giuseppe Dipasquale

Trama

Siamo nella seconda metà dell’Ottocento, in una piccola città della provincia siciliana, quella Vigàta dove Camilleri ama ambientare tutte le sue storie ancora un secolo e mezzo prima dell’arrivo di Montalbano. Si deve inaugurare il nuovo teatro civico. Il Prefetto Bortuzzi – fiorentino e perciò “straniero” – ’intestardisce ad aprire la stagione lirica con Il birraio di Preston, melodramma di Ricci di scarso valore, di nulla fama e di oggettiva idiozia. In realtà nessuno vorrebbe la rappresentazione di quell’opera, ma il Prefetto obbliga a dimettersi ben due consigli di amministrazione del teatro, pur di far passare quella che lui considera una doverosa educazione dei vigatesi all’Arte…

L’opera andrà in scena secondo il seguente calendario:

Turni: A mercoledì, B giovedì, C venerdì, D sabato (ore 21) – E domenica (ore 19) – M giovedì (ore 17), S venerdì (ore 17)

Turno A – Mercoledì 27 Gennaio, ore 21.00

Turno B – Giovedì 28 Gennaio, ore 21.00

Turno C – Venerdì 29 Gennaio, ore 21.00

Turno D – Sabato 30 Gennaio, ore 21.00

Turno E – Domenica 31 Gennaio, ore 19.00

Biglietti:

Primo settore:

Intero: 27 €

Ridotto: 20 €

Secondo Settore:

Intero: 22 €

Ridotto: 16 €

Loggione:

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

Turni M-S

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

CONTATTI:

Teatro Massimo

Via De Magistris

Tel.: 070 6778129

Email: cedac@cedacsardegna.191.it

Sito: www.cedacsardegna.it

V.C.

Read Full Post »

image

Da mercoledì 20 gennaio 2010 sino a domenica 24 gennaio 2010

Al Teatro Massimo di Cagliari andrà in scena “PASSAGGIO IN INDIA” tratto dall’omonimo romanzo di Forster.

PASSAGGIO IN INDIA

Di Santha Rama Rau

dal romanzo di Edward Morgan Forster

Con:: Giulia Lazzarini, Sandro Lombardi, Graziano Piazza, Massimo Verdastro, Debora Zuin,

Regia di Federico Tiezzi

Il romanzo di Forster segue le vicende di due donne inglesi, negli anni venti, che visitano l’India nella speranza di capirne gli usi e le complesse tradizioni: la loro amicizia con un giovane medico musulmano sarà  la chiave dell’India… Sullo sfondo della modesta città di Chandrapore e della vita dei funzionari inglesi in India, Forster “mette in scena” le due opposte e complementari tensioni del medico Aziz e della ragazza inglese Adela Quested verso i rispettivi ambienti. Animati entrambi dalle migliori intenzioni, ma sfavoriti dai pregiudizi dei loro mondi, i due non riusciranno mai a incontrarsi veramente.

L’opera andrà in scena secondo il seguente calendario:

Turni: A mercoledì, B giovedì, C venerdì, D sabato (ore 21) – E domenica (ore 19) – M giovedì (ore 17), S venerdì (ore 17)

Turno A – Mercoledì 20 Gennaio, ore 21.00

Turno B – Giovedì 21 Gennaio, ore 21.00

Turno C – Venerdì 22 Gennaio, ore 21.00

Turno D – Sabato 23 Gennaio, ore 21.00

Turno E – Domenica 24 Gennaio, ore 19.00

BIGLIETTI:

Primo settore:

Intero: 27 €

Ridotto: 20 €

Secondo Settore:

Intero: 22 €

Ridotto: 16 €

Loggione:

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

Turni M-S

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

CONTATTI:

Teatro Massimo

Via De Magistris

Cagliari

Tel.: 070 6778129

Email: cedac@cedacsardegna.191.it

Sito: http://www.cedacsardegna.it

V.C.

Read Full Post »

infopoint

Esposizione delle opere di Marco Vigo – Torre Civica (Calasetta)

La Torre Civica di Calasetta è sede di “Emozioni dall’Isola”, una mostra pittorica e fotografica, patrocinata dall’Amministrazione Comunale del luogo, che si protrarrà dall’8 dicembre 2009 fino al 10 gennaio 2010.

Nella sezione fotografica della mostra, allestita al secondo piano della Torre, è possibile osservare gli scatti di Stelio Usai, Alessandro Siddi, Salvatore Selis, Paolo Fai, Sergio Pusceddu, Fabio Garau, Antonio Biggio e Massimiliano Calabrò, fotografi dilettanti originari di Calasetta e Sant’Antioco.

Nella sezione pittorica, visitabile al primo piano, è invece allestita la mostra personale delle opere di Marco Vigo, pittore di Calasetta.

La mostra è visitabile nei seguenti giorni:

sabato:          h. 17:30 – 20:30

domenica:     h. 10:30 – 12:30       17:30 – 20:30

Contatti:

Marco Vigo

mail:   marcovigo@hotmail.it

tel:     380-4337119

M.A.

Read Full Post »

imageimage

Auditorium del Conservatorio di Musica

31 Gennaio 2010 – 1 Febbraio 2010 (ore 11.00 per le scuole)

Ore 21.00

Kataklò – Athletic Dance Theatre presenta PLAY

Ideazione e regia: Giulia Staccioli

Coreografie: Giulia Staccioli in collaborazione con Jessica Gandini

Musiche originali: Ajad

Costumi: Sara Costantini

Disegno luci: Andrea Mostachetti

Interpreti: Maria Agatiello, Elisa Bazzocchi, Paolo Benedetti, Eleonora Di Vita, Leonardo Fumarola, Serena Rampon, Marco Ticli, Marco Zanotti

Lo spettacolo

L’inconfondibile stile della travolgente compagnia Kataklò è al centro dell’assoluta spettacolarità di Play, una coreografia di straordinaria sensibilità artistica firmata da Giulia Staccioli, fondatrice e direttore artistico dal 1995 dell’ineguagliabile équipe tutta italiana Kataklò Athletic Dance Theatre.

È un lavoro ispirato allo sport e appositamente ideato per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi della Cultura di Pechino 2008 su invito del Ministero della Cultura cinese e con l’alto patrocinio del Ministero per gli Affari esteri, dell’Istituto Italiano di cultura e dell’Ambasciata italiana.

Altre date della tournée

  • 28 Gennaio 2010, Sassari, Teatro Verdi
  • 29 Gennaio 2010, Nuoro, Teatro Eliseo
  • 30 Gennaio 2010, Carbonia, Teatro Centrale

Biglietti

intero 18,00 € più 2 € di prevendita,

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) € 13,00 (più 2,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna)

Abbonamento a cinque spettacoli

intero 65,00 € più 3 € di prevendita

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) 50,00 € (più 3,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna).

Abbonamento a quattro spettacoli

intero 52 € più 3 € di prevendita

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) 40,00 € (più 3,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna)

Prevendita

Sarcoline

Via Sulis, 41

Cagliari

Tel.070 684275

Box Office

Viale Regina Margherita, 43

Cagliari

Tel. 070 657428

Informazioni

Associazione Enti Locali per lo Spettacolo

Piazza Irpinia, 1

Cagliari

Tel. 070.491.272

Fax 070.491.013

E-mail : info@assoentilocali.it

Sito: www.assoentilocali.it

Numero Verde Contact Center BES (Best Events Sardinia) (800 88 11 88)

A.M. /S.P.

Read Full Post »

image

Venerdì 8 gennaio 2010

Ore 21.30

Sarà il James Taylor Quartet, icona dell’acid jazz, ad aprire venerdì 8 gennaio alle 21.30 a Nurachi (in provincia di Oristano), la programmazione dell’associazione culturale Dromos per il 2010.
Il gruppo proporrà una miscela di soul, funk, jazz e R’n’B e si esibirà con Robert Townsend al sax, la cantante Yvonne Yanney, Chris Montague alla chitarra e Adam Betts alla batteria.

Dove
venerdì 8 gennaio 2010, ore 21.30
Nurachi, centro sociale in via Santa Lucia

Ingresso

intero 10 euro, più diritti di prevendita

ridotto 5 euro, più diritti di prevendita

Prevendita

Applausi

via S. Mele 5/b

Oristano

tel. +39 0783 31 04 90

Informazioni

Dromos

via Sebastiano Mele

Oristano
Tel : +39 0783 310490
Email : dromos@dromosfestival.it
Sito : www.dromosfestival.it

A.M./ V.C

Read Full Post »