Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 14 gennaio 2010

Marco Pili, Giallo dominante, 2005

“Paesaggi con anima” – Mostra di Marco Pili nello studio CinquantunoUndici

Un paesaggio può condizionare il nostro stato d’animo”: lo studio CinquatunoUndici di Architettura di Gaetano Lixi, in via Ada Negri 21 (Cagliari), ospita “Paesaggi con anima”, la mostra personale di Marco Pili.

Presentata da Michele Palazzetti il 18 dicembre scorso alle ore 19, l’esposizione sarà visitabile nei giorni feriali dalle h. 10 alle h. 20, fino al 31 gennaio 2010 (poiché gli orari potrebbero variare, si consiglia di verificare sempre telefonicamente).

Marco Pili nasce nel ‘59 a Nurachi, dove vive e lavora, dopo aver studiato ad Oristano presso l’Istituto d’Arte come allievo del prof. A. Amore. Dopo una prima fase figurativa, presto abbandonata, si rivolge all’astrattismo informale maturando un personale equilibrio tra questo, la pittura materica e il naturalismo; inizia così a sperimentare qualsiasi materia gli capiti fra le mani – il pane nelle sue opere sarà spesso la materia prediletta – rifiutando la pittura di genere. Realizza alcuni affreschi in case private, mentre sono datati 2006 i tre murales di 3 metri per 2 che possono essere ammirati a San Sperate.

Per quanto “sardo d’estrazione e d’elezione”, la sua storia professionale cresce anche fuori dai confini isolani: con la propria abilità tecnica ed espressiva riesce ad inserire le sue opere sia in importanti collezioni private che in musei, italiani ed esteri, come lo Sharjah Art Museum degli Emirati Arabi.

Attualmente collabora con la “Nazzareno Gabrielli Exclusive”.
Coglie perfettamente l’essenza di questo artista una espressione con la quale Pili viene presentato da Michele Palazzetti: “consigliabile a quanti passano sulla terra da viaggiatori, non da turisti“.

Ingresso libero.

Contatti:

tel.:  070-666744

M.A.

Read Full Post »

rev84705(1)-ori

Mostra personale di Antonio Ulzega – Associazione culturale “S’Umbra”

Nei locali dell’Associazione Culturale “S’Umbra”, in via S. Giuseppe 17 (quartiere Castello) a Cagliari, viene ospitata “Cina 1986”, la mostra personale fotografica di Antonio Ulzega.

Inaugurata l’8 gennaio 2010 alle ore 19, la mostra, che comprende 18 scatti analogici del geologo fotografo, sarà ancora visitabile fino al 6 febbraio 2010 secondo i seguenti orari:

dal martedì al sabato:   h. 18 – 21

N.B.= gli orari possono variare, si consiglia di verificare sempre via telefono

Ingresso libero.

Contatti:

telefono evento:  388-3615334

M.A.

Read Full Post »

art1 

Stagione Teatro d’Autore

ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione

16 gennaio – 17 aprile 2010 Teatro Sant’Eulalia Cagliari

Sabato 16 gennaio 2010 inaugurazione della stagione Teatro d’Autore de Il Crogiuolo, centro di intervento teatrale diretto da Mario Faticoni, con spettacoli e film  compresi nel progetto “ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione”.

 

  • sabato 16 alle ore 21 va in scena al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari (vico collegio 2).“ALTRI SGUARDI. Un viaggio oltre il ‘velo’ tra oriente e occidente”, con Isabella Carloni, in anteprima nazionale, “Altri sguardi” è un originale recital musicale dove la letteratura e la musica si fanno veicoli di suggestione e di riflessione  sull’uso e il significato simbolico del velo, come elemento di confronto fra culture, in un vero e proprio viaggio attraverso epoche, confini, usi e accezioni differenti, che vuole indagare, tra memoria e tradizione, la cultura femminile dell’occidente e incrociare tradizioni diverse e lontane da noi. Lo spettacolo è proposto dal Teatro del Segno in collaborazione con il Centro Cultura canto di Osimo.

 

  • Il 22 e 23 gennaio, alle ore 21, il palcoscenico del Teatro Sant’Eulalia, ospiterà lo spettacolo, prodotto dalla cooperativa Agricantus, PETRAFENNULA, di e con Sergio Vespertino, in scena insieme alla fisarmonica di Pierpaolo Petta, uno spettacolo comico che porta con se l’idea del viaggio per il gusto del viaggio, con una petrafennula (dolce tipico siciliano) in tasca come voce guida in valigia, segno stradale per non fermarsi ad aspettare, per non fare della virtù della pazienza un vizio, per quell’abitudine di consumarci in attese troppo lunghe, in aspettative che non arrivano mai a realizzarsi. Una petrafennula con i suoi giochi di parole e pensiero sulla realtà.

 

  • 1 febbraio, ore 20:30 si entra nel vivo della programmazione e del progetto ARTICOLO UNO, con la proiezione dei film “La Folla” regia King Vidor e “Tempi moderni” regia di Charler Spencer Chaplin, preceduti dalla presentazione di Gianni Olla, curatore della sezione cinematografica.

Dall’8 febbraio al 15 marzo, Sette appuntamenti previsti ogni lunedì ingresso libero:

  • 8 febbraio, ore 21“Il mito della tecnologia liberatrice”, con proiezione de IL VECCHIO E IL NUOVO (Staroe i novoe) di Sergej Michajlovič Ejzenštejn;  “Il documentario sociale tra le due guerre”
  • 15 febbraio, ore 21,   proiezione de BORINAGE di Joris Ivens e Henry Storck, NIGHT MAIL (Posta notturna) di Harry Watt, Basil Wright e SPARE TIME (Tempo di riposo)di Humphrey Jennings;
  • 22 febbraio, ore 21, “Il lavoro che non c’è e la questione femminile”, con proiezione de GIOVANNA, regia di Gillo Pontecorvo e BIANCHE EOLIE regia di Francesco Alliata; “Il benessere e l’alienazione”
  • 1 marzo ore 21,  proiezione de IL POSTO regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio Ermanno Olmi; “La working class nei film di Ken Loach
  • 8 marzo ore 21,  proiezione de PIOVONO PIETRE (Raining Stones); “Fine del lavoro operaio?”
  • 15 marzo ore 21,  proiezione de DINAMITE (Nuraxi Figus, Italia), regia e ideazione Daniele Segre e L’ULTIMA CORSA regia Enrico Pitzianti.

 

Chiudono il progetto ARTICOLO UNO gli spettacoli:

  • il 14 marzo ore 21 LA FABBRICA DELLE DONNE di e con Alessandra Bedino, libera riscrittura a partire dalle interviste raccolte in La Confezione di un sogno di Claudio Repek e Antonella Bacciarelli, immagini video Almasen Artisti Associati, luci Riccardo Sottili, produzione Occupazioni Farsesche, in cartellone ;
  • il 19 e 20 marzo 2010, ore 21 SANA E ROBUSTA COSTITUZIONE con Riccardo Naldini, Antonio Bertusi e Sabine Bordigoni, con la collaborazione tecnica e artistica di Matteo Procuranti e Tania Sabinos, drammaturgia e regia Virginia Martini, una produzione Blanca Teatro

 

per info:

sito internet

ilcrogiuolo@gmail.com

tel e fax 070657276 – 334.8821892

 

K.S./C.L.

Read Full Post »

image Sabato 23 gennaio 2010

Ore 18.00

Chiesa di San Sebastiano (Cagliari)

Il giorno 23 gennaio  2010, alle ore 18.00 presso la  Parrocchia di San Sebastiano – presso Via Bembo in Cagliari si terrà il “Concerto per la Festa Patronale di San Sebastiano” con l’esibizione di Giovanni Pasini alla viola ed Enrico Pasini all’organo.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE:

E. Pasini        a) Cantabile n. 15 (Inizio Santa Messa) (dedicato a Beppe Casti)

b) Cantabile n. 38 (Offertorio) (dedicato a Salvatore Boi)

c) Cantabile n. 10 (Comunione)

J.S.Bach        a) Aria sulla IV corda in re maggiore

b) Corale “Wachet auf, ruft die Stimme” BWV 645

E. Pasini       a) Musical reflections sull’Ode alla vita di Pablo Neruda

(dedicato a  mio figlio Giovanni)

b) Rondò capriccioso – Prima esecuzione

(dedicato a mio figlio Giovanni)

Informazioni e contatti:

Associazione Musicale e Culturale

IL CROMORNO

Via Capo d’Orso n°22

Monserrato – Cagliari

Sito: cromorno.it

Tel.: 070/572707

www.enricopasini.com

S.M./V.C.

Read Full Post »

 

Teatro Lirico di Cagliari

Venerdì 22 Gennaio, ore 20.30

Sabato 23 Gennaio , ore 19

Prosegue l’appuntamento con la Stagione Concertistica 2009/10 del Teatro Lirico di Cagliari.

L’ orchestra del Teatro Lirico, guidata dal direttore Maurizio Benini , proporrà la Sinfonia concertante in mi minore per violoncello e orchestra op.125 di  Sergei Prokof’ev e la Seherazada suite sinfonica op. 35 di Nikolaj Rimskij-Korsakov.

Solista d’eccezione sarà il violoncellista Gauthier Capuçon.

Orari

Venerdì 22 Gennaio 2010, ore 20.30 – turno A
Sabato 23 Gennaio 2010, ore 19.00 – turno B

Prezzi biglietti

Platea € 35,00 (settore giallo), € 30,00 (settore rosso), € 25,00 (settore blu);

I loggia € 30,00 (settore giallo), € 25,00 (settore rosso), € 20,00 (settore blu);

II loggia € 10,00 (settore giallo), € 10,00 (settore rosso), € 7,00 (settore blu).


Biglietteria e

Informazioni

Biglietteria del Teatro Lirico di Cagliari

Via Sant’Alenixedda

Cagliari

Dal martedì al sabato dalle 8 alle 14 e dalle 18 alle 20

Tel 0704082230 – 0704082249

Fax 0704082223

E-mail  biglietteria@teatroliricodicagliari.it

Sito www.teatroliricodicagliari.it

Prevendita www.vivaticket.it

Call center 899.666.805

A.M.

Read Full Post »

image

Sabato 16 gennaio 2010 Ore 17.00

Presentazione del Libro L’ENIGMA CANNIBALE , L’antropofagia come fenomeno culturale di Marco Sitzia presso la Sala Diamante-La Vetreria, Viale Italia- Pirri

“Si muove agile l’autore tra uno dei misteri più affascinanti e terribili del genere umano: quel nutrirsi del proprio doppio, dell’altro da sé che è fratello nella nascita umana, nell’anima e, soprattutto nel corpo. La narrazione unisce la precisione dell’analisi scientifico-antropologica al mistero del romanzo d’avventura, che vede in Robinson Crusoe di Defoe il capostipite per eccellenza. Capovolgendo la figura del “buon selvaggio” di Rousseau, protagonista del saggio di Sitzia è il selvaggio che divora il proprio simile, un assassino cosciente e consapevole secondo la cultura occidentale, un individuo inserito perfettamente nella propria cultura, secondo l’autore. Un libro accessibile che propone un approccio letterario ad un argomento complesso ed eticamente difficile da “digerire”.”

www.auroratomica.ilcannocchiale.it

 

Introduce Roberto Sanna

Sarà  presente l’autore.

Tra tutti i costumi delle popolazioni umane l’antropofagia è quello che ha maggiormente destato a più riprese e in diversi momenti la curiosità  e l’interesse della cultura occidentale. Il mangiare, da parte dell’uomo, i propri simili è sempre stato visto come un atto raccapricciante e disumano, una degenerazione dei comportamenti difficile da capire.

Si è portati ad associare un costume del genere a popoli cosiddetti incivili o selvaggi, ma proprio l’antropofagia e le scienze umane hanno dimostrato e chiarito in modo scientificamente definitivo che gli antropofagi non appartengono a popolazioni "primitive", ma sono dotati di cultura sorprendentemente elevata e di un particolare orientamento nei confronti del mondo e della vita, verso cui dobbiamo porci con la massima modestia per poterne capire i significati a noi apparentemente incomprensibili.

Questo lavoro si pone come obiettivo di riportare alcune della miriade di studi e ipotesi che l’antropologia ha fatto su un costume, come quello dell’antropofagia, che, per la sua difficile visibilità e l’ormai imminente e definitiva scomparsa dal globo terrestre, rappresenta un enigma.

Marco Sitzia

Maggio 1972. Laureato in Lettere Moderne indirizzo socio-antropologico. Lavora come esperto di tradizioni popolari nelle scuole e come esperto di lingua sarda varietà campidanese presso gli sportelli linguistici, prima in quello del comune di Quartu S.E. e attualmente presso quello della provincia del Medio-Campidano. Nel 2007 scrive la prefazione al libro “S’anima de Cuattu. Is arregodus e sa lìngua” e nel maggio del 2008 pubblica, come coautore/traduttore in lingua sarda varietà campidanese, il volume “Sigismondo Arquer” realizzato in collaborazione con Francesco Casula. Nel marzo 2009 pubblica le “Regole per ortografia, fonetica, morfologia e vocabolario della Norma Campidanese della Lingua Sarda”, quale membro del Comitato Scientifico per la Norma Campidanese del Sardo Standard.

 

La vetreria, Viale Italia Pirri Cagliari
Tel. 070561223 – Fax. 070568562

info@lavetreria.net

 

K.S.

Read Full Post »

image

Mercoledì 20 gennaio alle ore 18,00 presso il Centro Comunale AREA 3 la scrittrice Michela Murgia presenterà il suo romanzo “ACCABADORA” edito da Einaudi e vincitore del premio Dessì.
La serata prevede letture di brani tratti dal libro e un confronto con
l’autrice su storie antiche, della tradizione e contemporaneamente molto
attuali.

L’ingresso è libero

Per informazioni:
Segreteria Area 3
via Carpaccio 14/16, Cagliari
dal lunedì al venerdì : 9.00/13.00 e 17.00/20.00
Tel. 070542979 – 3401847650

arcoes@tiscali.it

Fonte

C.L. / K.S.

Read Full Post »