Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 17 gennaio 2010

Tetaro Massimo

La COMPAGNIA B in collaborazione con il TEATRO STABILE DELLA SARDEGNA
invita a partecipare al convegno “PAROLA DI ATTRICE Il Femminile per un teatro diverso:il ruolo della donna nel teatro contemporaneo”

Il progetto “Parola di attrice” nasce da una volontà
di ricerca ed analisi sul mestiere dell’attrice nella
società odierna, e dalla certezza che il pensiero
condiviso aiuti nelle donne la realizzazione del risveglio
di una più alta consapevolezza di sé anche in campo
artistico, così come in campo socio-culturale.
Con questo convegno si intende dare voce al Principio
Femminile in tutte le sue forme, attraverso le testimonianze
delle attrici più diverse, nella parola e nell’azione,
sulla visione del Teatro, nel passato, nel presente e nel
futuro. Attrici e registe di generazioni differenti si
interrogano insieme sullo strumento teatrale nell’ottica del
pensiero femminile e della complessità che le
caratterizza.
Dall’impegno costante della Compagnia B nel campo
dell’indagine artistica, dal suo proporsi come centro di
ricerca sullo spettacolo, e dal continuo interesse
dell’associazione per il recupero della memoria teatrale
nasce il progetto “Parola di Attrice”, dedicato al
lavoro dell’attrice in senso tecnico e professionale e
come esperienza di crescita personale e umana.

Le protagoniste del convegno “Parola di Attrice” sono le
donne che vivono di teatro, autrici principali nella
riscrittura del mondo teatrale odierno, dando voce alle loro
esperienze e agli aspetti culturali più profondi che
riguardano il legame tra pensiero femminile e il mestiere
del recitare in tutte le sue sfumature.
Il titolo del seminario deriva  proprio dall’ idea che
ogni attrice conserva dentro di sé delle parole nascoste,
non dette, ma per questo ancora più sincere. I racconti
del mestiere, i possibili modi di affrontare questa
professione  e le esperienze di un cammino individuale e
professionale  diventano chiave di lettura per consentire di
leggere il teatro attraverso una lente diversa dal solito:
la peculiarità dell’essere donna.
La scelta di privilegiare il femminile con una rosa di
eccellenti attrici e registe del territorio nazionale, è
motivata dall’intento di valorizzare e riscoprire non solo
il pensiero ma anche le azioni delle donne-attrici sotto una
nuova luce al fine di raccogliere indizi e suggerimenti che
consentano di immaginare, progettare e proporre un teatro
diverso, più pacifico, tollerante e aperto alle nuove
istanze ambientali e artistiche.

Data: martedì 19 gennaio 2010 ore 17,30
Luogo: Ridotto del Teatro Massimo, via De Magistris – Cagliari

Per informazioni:
Tel 333.2765002
info@compagniab.com

S.M.

Read Full Post »

RisvegliodiPrimavera_d0

Risveglio di Primavera – Teatro Massimo (febbraio 2010)

CE.D.A.C. Sardegna, all’interno della rassegna “IL TEATRO VA AL MASSIMO – Stagione di Prosa 2009/2010”, presenta “Risveglio di Primavera” di Frank Wedekind, con traduzione, adattamento e regia di Lorenzo Amato.

Altera Actione sarà sul palco del Teatro Massimo per raccontare la solitudine degli adolescenti tra repressione e indifferenza educativa, quando si cresce in assenza di interlocutori adeguati.

”Risveglio di Primavera” sarà in programma dal 10 febbraio al 14 febbraio 2010, secondo il seguente calendario:

10 febbraio, mercoledì, h. 21
11 febbraio, giovedì, h. 17 ed h. 21

12 febbraio, venerdì, h. 17 ed h. 21

13 febbraio, sabato, h. 21
14 febbraio, domenica, h. 19

Frank Wedekind, drammaturgo tedesco nato a Hannover nel 1864 e morto a Monaco nel 1918, scrive quest’opera teatrale, alla quale deve parte della propria notorietà, più di un secolo fa, dopo anni di attività caratterizzata da satira politica, polemiche, condanna per lesa maestà e collaborazione alla famosa rivista Simplicissimus”.

Con “Risveglio di primavera”, attraverso le vite di un gruppo di giovani, mette a nudo la propria società, ridicolizzandone l’epoca e portando a galla realtà nascoste e scomode; l’accento viene posto sulla scoperta da parte degli adolescenti del mondo – talvolta – ipocrita degli adulti al quale essi iniziano ad affacciarsi, ciò che li conduce ad un “risveglio”, schiacciato però dalla asfissiante stupidità di una cultura dominante imposta senza alcuna spiegazione. In questo modo, Wedekind ci conduce ad affrontare il mondo del potere e decidere se contrastare questo “gioco” o entrare a farne parte.

Nella struttura della piece, una serie di quadri non concatenati linearmente come nella drammaturgia classica, ma comunque in relazione fra loro, contengono momenti di caricatura violenta che coesistono con momenti di liricità e melanconia.

Biglietti:

Intero: da € 27 ad € 15, a seconda del settore e del turno

Ridotto: da € 20 ad € 10, a seconda del settore e del turno

Contatti:

Teatro Massimo

v. De Magistris – Cagliari
tel.:    070 6778129

mail:  cedac@cedacsardegna.191.it
sito:   www.cedacsardegna.it

M.A.

Read Full Post »

Locandina Civiltà a confronto

Sabato 23 gennaio, nella sala incontri del Civico Museo Archeologico Giovanni Marongiu, a cura dell’Assessore alla Cultura Sergio Troncia, si svolgerà l’INCONTRO CON L’AUTORE e la PRESENTAZIONE STAMPA, del volume: ” CIVILTA’ A CONFRONTO – Accadeva in sardegna…Accadeva nel mondo” ed. Carlo Delfino editore.
Un libro riccamente illustrato che pone a confronto, secondo una rigorosa linea del tempo, i reperti e monumenti dal Paleolitico al Nuragico Sardi con i coevi principali monumenti e avvenimenti nel resto del Mondo, per meglio chiarire la collocazione temporale delle emergenze archeologiche di cui è ricchissima l’Isola.
Un facile schema modulare chiarisce sempre l’appartenenza di ogni evento al preciso periodo…età del Bronzo Medio…Bronzo finale…e alla giusta cultura…Bonnanaro…Filigosa….Abealzu…
Interverrà l’autore del volume ENZO MARCIANTE ad illustrarne il contenuto, con una breve relazione corredata da proiezione, ed eventuale dibattito pubblico.

Data: sabato 23 gennaio 2010

Ora: 10.00 – 12.00

Luogo: Museo Archeologico Comunale di Cabras ( OR ), via Tharros 121 – tel. 0783 290636

S.M.

Read Full Post »