Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘12 DICEMBRE 2009’

 image

Stasera 12 dicembre 2009 alle ore 9 alla Vetreria di Pirri:

Piazza Fontana 12 dicembre ’69, la madre di tutte le stragi
Teatro, musica e parole a 40 anni da quel giorno

Con:
Pierpaolo Piludu
Alessandro Mascia
Alessandro Lay
Silvestro Ziccardi
Mauro Mou
Cuori di Panna Smontata
Dr. drer & crc posse
Rita Atzeri
Giacomo Casti
Matteo Sau
Carlo Birocchi
Sandro Sulis
Emiliano Biffi
Giampietro Guttuso
Giancarlo Biffi

Non c’è storia senza memoria.
Alle 16,37 di venerdì 12 dicembre 1969, una bomba esplode all’interno della Banca dell’Agricoltura di Piazza Fontana a Milano, è una strage… 17 morti e 88 feriti, a cui si aggiungerà, tre giorni dopo, una diciottesima vittima: Giuseppe Pinelli, volato giù dal quarto piano della questura di Milano. L’indagine sulla “madre di tutte le stragi” si conclude dopo quarant’anni e 7 processi, senza colpevoli. La “normalità” per un Paese in cui le stragi restano senza colpevoli, le vittime senza giustizia e la storia senza memoria. Ecco allora l’appuntamento di questa sera tra parole e musica per ricordare, per stare insieme, per ribadire che dietro le recenti tragedie d’Italia c’è sempre un disegno politico reazionario.

Biglietto d’ingresso €. 5.00

Info, prenotazioni biglietti:
Teatro la Vetreria via Italia, 63 – Pirri, Cagliari
cada die teatro tel 070/5688072 – 565507
e mail: cdt@cadadieteatro.it sito internet: www.cadadieteatro.it                    cada die teatro – via Dei Genovesi, 94/a – Cagliari

R.A.

Read Full Post »

 

 image

Questa sera 12 dicembre 2009, alle ore 21.30 presso la Chiesa di Santa Maria a Bonarcado, avrà luogo la performance Sonos e Paraulas in quintet di Lidia Murgia, che sarà accompagnata dai musicisti Antonio Farris, Giuseppe Murgia, Simone Schirru e Alessandro Garau.

Pittrice e poetessa, Lidia Murgia, propone un viaggio dentro la sua storia personale che si intreccia con la storia della sua amata Isola…

…parzo minore, perdida in d’unu mare mannu chi
Mi ‘asada chena pasu e mi da’ vida e forza…

Tema delle sue poesie: il vento, le rocce, gli alberi, la terra, Dio.
Distante da facili nostalgie di stampo folklorico, la sua ricerca è un’affabulazione continua che per compiersi ha bisogno di una dimensione totalizzante fatta di suoni, segni e parole.

“L’autrice pensa in sardo, un sardo di autentica bellezza, perché autentico e spontaneo. Si pensa che il sardo sia una lingua povera, monocroma e monotona, ma in quest’opera è dinamica, varia, musicale, quasi trascendente. Adatta ad interpretare ed esprimere il suo mondo ideale. Adeguata a dare forma ideale a stati ineffabili” (Lello Fadda)

Sonos e paraulas” è un momento specifico, stralciato dal più ampio progetto: “Deo Tue e Deus”, pubblicato da edizioni S’alvure nel 1994. È un work in progress di segno europeo, nasce in Sardegna e ruota intorno all’opera della sua autrice Lidia Murgia: una sequenza di tele e di poesie che attingono nella profondità del patrimonio culturale Sardo.
Le poesie hanno incontrato la musica, suscitando sonorità arcaiche, espressioni diverse, ma conservandone il contenuto e lo spazio segreto, che si svela a coloro che ne condividono il messaggio d’amore per la terra e la cultura della nostra isola madre.
La voce di Lidia, profonda ed evocativa, trova nella voce del contrabbasso di Antonio Farris (con cui ha intrapreso una stretta collaborazione dal 2004) un connubio ideale.
Nasce così un’idea musicale che trae origine dal ritmo e dalla musicalità della “parola-poesia”. I musicisti, tutti di estrazione jazzistica, con il loro apporto improvvisativo interagiscono con la voce che è anch’essa strumento, creando un interplay capace di esplorare nuovi territori e di suscitare sempre nuove emozioni.

ARTISTI:
Lidia Murgia – poesia e voce
Antonio Farris – contrabbasso
Alessandro Garau – percussioni
Giuseppe Murgia – sax e flauto
Simone Schirru – chitarra

 

ingresso gratuito

Per maggiori informazioni visitare il sito internet:  http://tinyurl.com/yao4sgf

R.A.

Read Full Post »

image

Il 12 dicembre, alle ore 18.30, il THotel ospiterà una serata dedicata ai piccoli abitanti della Sierra Leone immortalati in un libro pregiato prodotto a costo zero, che emoziona e  cambia la vita.

Il libro viene offerto in cambio di una donazione di 20 euro.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Onlus Lovebridges che si occupa di cooperazione e progetti di solidarietà con le nazioni in via di sviluppo.

Sarà un’occasione unica anche per ammirare la creatività di Patrizia Camba con tessuti e monili africani.

Ingresso gratuito.

CONTATTI:

THOTEL

Via dei Giudicati, 66 – Cagliari – Tel. 070/47400

Associazione Opotho Lovebridges

http://www.opotho.com
http://www.associazionelovebridges.org

R.A.

Read Full Post »

Sabato 12 Dicembre 2009 a Cagliari concerto del coro “Black Soul Gospel Choir” a sostegno di un progetto di sviluppo in Kenia.

image

Sabato 12 Dicembre 2009 alle ore 21.00 la Chiesa di San Massimiliano Kolbe in via Sulcis a Cagliari ospita l’iniziativa “Dal vivo nel vero. Il Gospel dei Black Soul per l’Africa.”

Promotori sono l’Associazione Pamoja onlus e l’Aquilone – Centro Sardo di Solidarietà. Il ricavato della serata, ad ingresso libero e gratuito, sarà interamente devoluto a favore del progetto di sviluppo del Saint Martin in Kenia a sostegno dei bambini malati di Aids.
La musica del coro “Black Soul Gospel Choir” rallegrerà dunque una serata nella quale si comincerà a costruire una rete di solidarietà tra la Sardegna e questa comunità d’oltreoceano, che si concretizzerà sia in azioni di sensibilizzazione sul territorio sardo, sia nel sostegno finanziario al progetto.
Saint Martin in Kenia è stato avviato nel 1998 ed opera su un territorio rurale vasto come metà Sardegna. Con le offerte raccolte si sosterà il progetto socio-sanitario Aids che prevede la cura di bambini sieropositivi. Bambini che spesso hanno contratto il virus durante la gravidanza e si trovano non solo ad affrontare la malattia, ma anche l’emarginazione a causa della perdita precoce dei genitori affetti dal virus. L’obiettivo generale del progetto è quello di prevenire la diffusione della malattia tramite azioni di sensibilizzazione nella popolazione e di migliorare le
condizioni di vita dei bambini sieropositivi attraverso anche la somministrazione di farmaci anti-retrovirali.
Con oltre 10 anni di esperienza, i CGS Black Soul Gospel Choir hanno fatto di questa grande passione musicale un impegno che si traduce non solo nel sostegno a cause umanitarie e sociali, ma anche in uno spazio di confronto, crescita e dialogo soprattutto per i giovani.

CONTATTI
Elvira Corona elvira_corona@yahoo.com
Marina Boetti marina.boetti@pamoja.it

E.P.

Read Full Post »

infopoint_thumb4

Il 10, l’11 e il 12 dicembre prenderà il via “Storie di strade – percorsi turistico culturali a portata di mano”, un progetto di turismo, cultura e valorizzazione delle risorse territoriali del Sistema turistico locale della Provincia di Cagliari, che intende creare, sostenere e promuovere una serie di “attraversamenti” sul territorio della provincia.

L’iniziativa, che proseguirà fino alla prossima primavera, sarà illustrata, nel corso di una conferenza stampa, mercoledì prossimo, 9 dicembre, alle ore 9.45, nella sala consiliare di Palazzo Regio, a Cagliari, dall’assessore provinciale alla Cultura, Piero Comandini, e dagli organizzatori del progetto.

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel. 070 655625 /fax 070 668316
cell.3466675296
Giuseppe Murru (responsabile), Stefania Cotza, Michela Seu
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

S.M.

Read Full Post »