Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘15 novembre’

artectazia2

La Galleria Comunale d’Arte con la collaborazione dell’associazione culturale Artecrazia organizza, nel mese di Novembre, tra gustose domeniche di arte e musica. A partire dalle ore 10,00 sarà offerta una colazione calda a “km zero”: verranno servite prelibatezze e specialità del territorio circostante.Nel corso della mattinata si terranno performance musicali jazz e ambient all’interno del museo.
Le bambine e i bambini potranno partecipare a laboratori didattici curati dall’associazione Orientare ed assaporare una gustosa colazione.

Programma

  • Domenica 8 novembre
    “Naima Trio”
  • Domenica 15 novembre
    “Loungedelica”
  • Domenica 22 novembre
    “Acoustics”

Biglietti : 4 €

Informazioni
Galleria Comunale d’arte 070 6777598
info@artecrazia.it

A.M.

Annunci

Read Full Post »

image

Dal 13 Novembre al 14 Dicembre,  Màkenes Teatro

Travessias”, ovvero attraversamenti, vuole essere uno spazio di incontro-confronto fra differenti modi di intendere e vivere le arti sceniche, in un medesimo luogo d’azione: il palcoscenico. La rassegna ospita artisti che operano in diversi settori, ognuno con la propria personalissima poetica, a volte dissonante con le altre, spesso complementare.
Personalità di grande esperienza si af ancano a giovani talenti col bisogno di emergere, poiché siamo convinti dell’importanza di uno spazio “aperto” dove idee, pensieri, sentimenti possano realmente “attraversare” gli individui.

  • Venerdì 13 Novembre
    Màkenes Teatro,  NOVECENTO di Alessandro Baricco con Piero Murenu e Juri Orrù Regia Piero Murenu e Juri Orrù Luci e musiche Mattia Pegna Novecento è un monologo teatrale breve ma intenso. Narra la strana vicenda di Danny Boodmann T. D. Novecento, un uomo che ha vissuto tutta la vita nella pancia del Virginian, un gigantesco transatlantico, che faceva avanti e indietro dall’Europa alle Americhe nel 900. Lo spettacolo vede coinvolti due attori, che si alternano nel ruolo di narratore interpretando contemporaneamente gli altri personaggi, trasformando il monologo in dialogo teatrale.
  • Sabato 14 Novembre
    Màkenes Teatro, CAMPANILE… Sera con Laura Fortuna e Piero Murenu luci e musiche Mattia Pegna  Omaggio al più paradossale “umoristacriticoautoregiornalista “ del secolo scorso. Il recital “Campanile…Sera”, ripercorre le tappe del lavoro di Campanile tramite alcuni tra i più divertenti brani del suo repertorio: “Acqua minerale”,” La quercia del Tasso”, “Il suicida gentile”, “La lettera di Ramesse”, “L’occasione”, “La gigolette e il nottambulo galante”, “La fuga”. I brani saranno intervallati da musiche suonate dal vivo.
  • Domenica 15 Novembre
    Màkenes Teatro, RACCONTI CON COLONNA SONORA
    Recital musicale tratto dall’omonimo libro di Sergio Atzeni di e con Piero Murenu e Jiuri Orrù
    Musiche dal vivo Diego Milia “ Ogni musica, evoca immagini, in chi ascolta. Le immagini non sono le stesse per tutti. Ognuno di noi ha, ovviamente, sue proprie
    immagini, che dipendono dalla singolarità della sua esistenza”. Nove racconti provenienti da microcosmi degradati e da paesaggi marini o africani il cui sfondo rimane l’ispirazione costante di un sassofono o di percussioni. La musica come costante, filo rosso dello
    stesso pensiero.
  • Venerdì 20, Sabato 21, Domenica 22 Novembre
    Riverrun Teatro, STORIA DI UN DISERTORE
    (omaggio a Boris Vian) di Fausto Siddi con Roberta Locci e Fausto Siddi Regia Fausto Siddi Fausto Siddi, scrive e interpreta un suo personale e graffiante omaggio alla memoria di Boris Vian a cinquant’anni dalla sua morte. Poeta, romanziere, drammaturgo, traduttore, musicista,
    cantautore, produttore, organizzatore e critico musicale francese, Vian è stato questo è tanto altro ancora, ma è conosciuto nel mondo solo per aver scritto la canzone “Le deserteur”. Tradotta interpretata in centinaia di lingue è falsamente considerata una canzonetta sessantottina, inno della non-violenza, dell’antimilitarismo e del pacifismo, mentre il reale messaggio di Boris Vian è tanto, tanto diverso… Sabato 28 e Domenica 29 Novembre
    Vanvera Mauro Vacca: voce e chitarra Vanvera è il tocco nero alla solitudine del songwriter che non ti aspettavi più. Migliore dei Padri ispiratori e spontaneo quanto
    buio. Una tensione elettrica che parte dalla Sardegna e denuncia una genesi lunga. Concerti e reading in giro, dove capita e adesso una formazione “elettrica” quasi stabile per suonare a raccontare le sue storie …Nick Cave e Jim Morrison il punto di riferimento vocale, le radici americane viste attraverso tenebrose lenti quello sonoro:
    rock and roll, blues paludoso, gospel, ballate disperate. Materiale sanguigno, viscerale, romantico. Zeppo di belle idee musicali e liriche… (Andrea Pomini RUMORE)
    …La prima cosa che salta agli occhi (alle orecchie) di Vanvera è la voce, baritonale e profonda attraversata dall’inquietudine allo stesso modo di un Nick Cave, di un Johnny Cash, di un -Michael Gira. Voce di ferro e ruggine, si direbbe, di polvere e blues…(Andrea Tramonte IL SARDEGNA)
  • Sabato 13, Domenica 14 Dicembre
    Som Leve Valter Alberton (Sax Tenore), Enrico Manca (Sax Alto),Mauro Medda (Flicorno, Tromba), Antonio Cannas (Tromba), Giorgio Deidda (Chitarra),Giovanni Perri (Basso fretless), Paolo De Liso (Percussioni)
    Per la ricorrenza dei cinquanta anni dalla nascita della Bossa Nova, creata dal grande compositore Brasiliano Tom Carlos Jobim, l’ensemble dei “Som leve”gli dedicano una monografia musicale, scegliendo i temi più belli e conosciuti tra le sue innumerevoli composizioni.
    Il Gruppo di recente formazione condivide esperienze musicali importanti, tra le quali la Big Band di Paolo Carrus.

Il botteghino apre  un’ora prima dell’inizio dello spettacolo – le prenotazioni si ritengono valide sino ad  un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Info:

Riverrun Teatro
Via Giardini,164 – 09127 CAGLIARI
Tel. e fax ++39 070 43201
Cell +39 329 3465439
http://www.riverrun.itinfo@riverrun.ittullia.agati@riverrun.it
sonia.soriga@riverrun.it • segreteria.organizzativa@riverrun.it

K.S.

Read Full Post »

 macbeth lavia

Da mercoledì 11 novembre a domenica 15 novembre 2009

Macbeth è tra i più conosciuti drammi di Shakespeare, nonché la tragedia più breve. Frequentemente rappresentata e riadattata nel corso dei secoli, è divenuta archetipo della brama di potere e dei suoi pericoli.

Macbeth è uno spettacolo allestito dalla Compagnia Lavia Anagni, con i costumi di Andrea Viotti, le musiche di Giordano Coratti, le luci di Pietro Sperduti

Orari

Turno A – Mercoledì 11 Novembre, ore 21.00

Turno B – Giovedì 12 Novembre, ore 21.00

Turno C – Venerdì 13 Novembre, ore 21.00

Turno D – Sabato 14 Novembre, ore 21.00

Turno E – Domenica 15 Novembre, ore 19.00

Turno M – Giovedì 12 novembre, ore 17.00

Turno S – Venerdì 13 Novembre , ore 17.00

Orari Biglietteria del Teatro Massimo

Dal lunedì al sabato dalle ore 12 alle ore 20

Informazioni

Teatro Massimo – Via De Magistris

Tel. 070 6778129

cedac@cedacsardegna.it

www.cedacsardegna.it

 

A.M / S.P.

Read Full Post »

locandina stagione

Cada die Teatro STAGIONE TEATRO LA VETRERIA 2009 sino al 14 Novembre

Ha preso avvio lo scorso sabato 17 ottobre Teatro la Vetreria, la stagione 2009 del Cada Die Teatro, inserita nella sesta edizione de la Sardegna dei teatri, circuito di teatro contemporaneo diretto dalla stessa compagnia cagliaritana.

Tra i protagonisti Ascanio Celestini con Fabbrica, Pippo Delbono con due dei suoi lavori più apprezzati, Il tempo degli assassini  e Racconti di giugno, l’anticonformista prete genovese Don Andrea Gallo, col suo Angelicamente anarchico. Per la prima volta in Sardegna, i giovani Babilonia teatri, molto apprezzati dalla critica e dal pubblico, presentano Made in Italy.

Il cada die teatro debutta con l’ultima produzione Operapè, frutto di uno studio nato due anni in collaborazione con La stazione dell’arte di Ulassai. Lo spettacolo è una riflessione sul senso della vita che trae ispirazione dalla recente moria delle api, passando per Pasolini; in scena Mauro Mou e Silvestro Ziccardi con la regia di Alessandro Lay. Sempre il cada die teatro, in co-produzione col Festival internazionale Jazz in Sardegna, presenterà HamletRevolution, musical drama nelle strade di Bologna ’77 con Giancarlo Biffi e i musicisti Luca Fadda, Giampy Guttuso e Alessandro Pintus.  Infine, in occasione del decennale del progetto integrato sul disagio Migranti la Scuola di arti sceniche in collaborazione con la ASL 5 di Oristano presenta Fuori Onda!.

Novità di questa stagione è  la sezione dedicata alla letteratura con Libri in scena: “incontri con registi, attori e autori di teatro per libri da cucinare in scena”.

Parteciperanno Ascanio Celestini e Celestino Tabasso, Dolores Savina Massa e Giacomo Serreli, Don Andrea Gallo e Valentina Lo Bianco, Giancarlo Biffi e Francesco Abate, Pippo Delbono e Walter Porcedda.

Infine, una sezione dedicata al cinema d’autore con la proiezione dei Film di Pippo Delbono, noto soprattutto per i suoi lavori teatrali che si cimenta in veste di cineasta con Grido, Guerra e Paura.

Ultimo appuntamento il 12 dicembre con Storia e Memoria , a 40 anni di distanza dalla strage di Piazza Fontana,  il cada die teatro, i compagni di viaggio de La Sardegna dei teatri e tanti altri amici si incontreranno per ricordare insieme in una serata di teatro, musica e parole.

 

Programma in dettaglio:

RIMANDATO PER PROBLEMI DI SALUTE DELL’ATTORE (http://www.cadadieteatro.it/) Sabato 31 ottobre • ore 21.00
DON ANDREA GALLO
Angelicamente anarchico

Sabato 7 novembre • ore 21.00
BABILONIA TEATRI
Made in Italy

 

Mercoledì 11 novembre (I FILM di Pippo del Bono) ore 21.00 “Guerra” Premio David di Donatello 2004 come miglior documentario di lungometraggio; premio XXI edizione Sulmona cinema 2003 come Miglior film

Giovedì 12 novembre (I FILM di Pippo del Bono) ore 21.00 “Grido” 

Venerdì 13 novembre (I FILM di Pippo del Bono) “Paura” Presentato in concorso internazionale fuori competizione al 62° Film Festival di Locarno presentazione Sergio Naitza

 

Sabato 14 novembre • ore 21.00
NUOVA COMPAGNIA PIPPO DELBONO
Il tempo degli assassini

Domenica 15 novembre • ore 19.00
NUOVA COMPAGNIA PIPPO DELBONO
Racconti di giugno

Sabato 21 novembre • ore 21.00
CADA DIE TEATRO e FESTIVAL INTERNAZIONALE JAZZ IN SARDEGNA
HamletRevolution musical drama nelle strade di Bologna ’77

Sabato 28 novembre • ore 21
CADA DIE TEATRO e SCUOLA DI ARTI SCENICHE
Progetto Migranti Fuori onda

Sabato 12 dicembre • ore 21
STORIA E MEMORIA Piazza Fontana 12 dicembre ’69, la madre di tutte le stragi
Teatro, musica e parole a 40 anni da quel giorno

Novità di questa stagione è  la sezione dedicata alla letteratura con Libri in scena: “incontri con registi, attori e autori di teatro per libri da cucinare in scena”

Sabato 17 ottobre ore 18.00 Lotta di classe  di Ascanio Celestini – edizioni Einaudi con Celestino Tabasso

Sabato 24 ore 18.00 Undici di Dolores Savina Massa – edizioni Il Maestrale con Giacomo Serreli

Sabato 31 ore 18.00 Angelicamente anarchico di Don andrea Gallo – ed. Mondadori con Valentina Lo Bianco

Sabato 7 novembre ore 18.00 Cuore Mancino di Giancarlo Biffi – edizioni Cuec (Letture a cura di Paolo Pinna e Francesca Dell’Orfano) con Francesco Abate

Sabato 14 novembre ore 18.00 Racconti di giugno di Pippo Delbono – edizioni Garzanti con Walter Porcedda

 

 

PREZZI:

Spattacoli 10€

Spettacoli Fabbric e il Tempo degli assassini 15€

Proiezione film 4€

Serata Storia e Memoria 5€

Sconto possessori Carta giovani e Karalis Card

 

INFO


Cada Die Teatro TEL. 070.5688072 – 070.565507 – 328.2553721

cdt@cadadieteatro.it

http://www.cadadieteatro.it/

 

 

K.S.

Read Full Post »

image

Si Ricorda che Il Festival della Scienza continua con gli appuntamenti al Caffè:

  • Domenica 15 novembre, ore 10.30, al caffé dell’Exma’, Bio-ethic café, con gli studenti del Master in Comunicazione della Scienza, UniCa
  • Domenica 22 novembre, ore 10.30, nella sala interna del VIP caffé, via Sonnino 163, Rodeo di scrittura e scienza, con Robert Ghattas, matematico e divulgatore scientifico
  • Domenica 29 novembre, ore 10.30, nella sala interna del VIP caffé, via Sonnino 163, Tutto quello che avreste voluto sapere del DNA, con Enza Colonna, Universita’ di Ferrara

Osservare il mondo con gli occhiali della Scienza, questo lo spirito che anima la II edizione del “Festival della Scienza” in programma a Cagliari dal 5 al 12 Novembre 2009. L’iniziativa s’inserisce nell’ambito delle attività di divulgazione della cultura scientifica che da dieci anni arricchiscono la “Settimana della Scienza”. “Una manifestazione molto importante – ha ricordato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Edoardo Usai – che attraverso le sue molteplici attività si propone di diffondere la cultura scientifica presso tutta la cittadinanza e in particolare tra i più giovani, grande speranza per il futuro della ricerca”.

I dettagli della manifestazione che sarà ospitata dal Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà di via San Lucifero, sono stati illustrati dalla prof.ssa Carla Romagnino, presidente del comitato Scienza Società Scienza.                       “Il festival vuole essere, anche, un’occasione per riflettere su quanto la scienza incida profondamente nel nostro quotidiano – ha precisato l’ideatrice dell’evento – e non solo per quanto riguarda i benefici che essa apporta da un punto di vista pratico. Anche il nostro modo di essere e di rapportarci al mondo è influenzato dai cambiamenti che la scienza ha prodotto nel nostro modo di pensare e di comunicare”.

In calendario moltissimi appuntamenti: mostre, laboratori, dimostrazioni sperimentali e più di cinquanta eventi tra conferenze, tavole rotonde e spettacoli teatrali. Il festival presenta, inoltre, due sezioni speciali dedicate a due grandi uomini della scienza, sui quali sono chiamati a parlare i più importanti esperti del settore. La prima sezione fa omaggio a Galileo Galilei, in occasione della celebrazione dell’Anno Internazionale dell’Astronomia. La seconda, invece, è dedicata a Charls Darwin, in occasione dei 200 anni dalla sua nascita e dei 150 anni dalla pubblicazione del libro l’Origine della Specie.

PROGRAMMA

programma del festival giorno per giorno

image image

CONTATTI

Scienza Società Scienza

cell. 349 3384471 ore 9-19

via Alghero 37, Cagliari

presidente@scienzasocietascienza.eu

www.scienzasocietascienza.eu

Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71 – Cagliari
tel. 070 655625; cell.3466675296
ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

E.P. / K.S.

Read Full Post »

image Dal 17 ottobre al 13 dicembre

“Sette paesi, quattro province, una regione, anzi un continente”.

Si avvia alla partenza la sesta edizione de La Sardegna dei teatri, il circuito di teatro contemporaneo promosso dal Cada die Teatro in collaborazione con La Maschera di San Sperate, Bocheteatro di Nuoro e Rossolevante di Tortolì con l’obiettivo di portare il teatro dove difficilmente arriva.

Quando: Dal 17 ottobre al 13 dicembre

Dove: Per Cagliari STAGIONE TEATRO LA VETRERIA 2009

Programma Completo La Sardegna Dei Teatri: http://www.cadadieteatro.it/docs/alleg_rass_17_498135.pdf

INFO
Cagliari e Serrenti: Cada Die Teatro 070.5688072 – 070.565507 – 328.2553721 | cdt@cadadieteatro.it – www.cadadieteatro.it

Nuoro e Dorgali: Bocheteatro 0784.203060 bocheteatro@tiscali.itwww.bocheteatro.it

San Sperate: La Maschera 070.9600418 | la.maschera@tiscali.it – www.lamaschera.it

Tortolì e Lanusei: Rossolevante 333.3346667 – 333.7963711 | info@rossolevante.it – www.rossolevante.

K.S.

Read Full Post »

image

L’organizzazione “Suoni e Pause” col contributo della Regione Sardegna presenta il Festival “Le Salon de Musique“.

Dal 25 Settembre al 5 Dicembre 2009 durante il festival si alterneranno musica, cinema e arte con professionisti e artisti provenienti dalla Sardegna e da tutto il territorio nazionale e non.

Gli appuntamenti :

il 25 Settembre al Ghetto degli Ebrei “Nulla” concerto per pianoforte tratto dall’omonimo libro di Marcello Fois e prodotto da “Suoni e Pause”.

il 27 settembre al Ghetto- il chitarrista e il contrabbassista jazz Giorgio Murtas e Nicola Muresu
il 1 ottobre al Ghetto la pianista armena Diana Gabrielyan,
il 6 ottobre al Ghetto da solo il chitarrista Simone Schirru e l’11 ottobre in formazione con Massimo Tore e Roberto Pellegrini,
il 13 ottobre alla Fondazione Siotto il clavicembalista Paolo Zanzu ,
il 20 ottobre alla Fondazione Siotto il Trio Brumel formato da Riccardo Leone al pianoforte, Fabio Mureddu al violoncello e Federico Bresciani al violino,
il 24 ottobre alla Fondazione Siotto, il pianista armeno Ruben Melkisetian
il 27 ottobre alla Fondazione Siotto il pianista Martino Mureddu
il 5 novembre al Ghetto degli Ebrei il percussionista Ivan Mancinelli con il Sassari Percussion Ensemble,
il 10 novembre al Ghetto degli Ebrei il celebre suonatore di launeddas Luigi Lai
il 15 novembre alla Fondazione Siotto il pianista Mario Ganau .

Mostre:
Presso la galleria d’arte contemporanea di Suoni & Pause, l’Espace S&P in Via Savoia, 19, si alterneranno durante festival tre mostre personali: “Officina Salitrera Humberstone / Pampa del Tamarugal, Chile” del fotografo Antonio Ulzega (dal 10 al 18 ottobre), “Plasfena o dell’Isola meravigliosa” della pittrice Rossana Corti (dal 23 ottobre al 7 novembre) e “Baixamar – un’altra mirada” della fotografa Nuria Gras (dal 20 novembre al 5 dicembre).

Info:

Suoni & Pause – Espace S&P
070.658984
www.suoniepause.com
info@suoniepause.com
L’inizio di tutti i concerti è previsto per le ore 20,30.
Biglietti: Intero: 10 euro / Ridotto: 7 euro
Vernissage delle mostre alle ore 19.
Apertura delle mostre dal martedì alla domenica dalle 19 alle  21. Ingresso gratuito.

S.P.

Read Full Post »