Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘19 febbraio’

Giulio Scarpati

Ultime date per la tournée dello spettacolo Troppo buono di Marco Presta e Nora Venturini, con Giulio Scarpati accompagnato in scena da Bob Messini.

Il 19 febbraio (in replica il 20 febbraio) Troppo buono sarà al Teatro Centrale di Carbonia

Abbonamenti Turno A – 6 spettacoli primi posti intero €65 – ridotto € 55-secondi posti/galleria: int. €55 – rid €45;

Turno B – 7 spettacoli intero € 75 – ridotto € 65 secondi posti/galleria: int. €65 – rid €55. Biglietti primi posti intero €15 – ridotto €13 secondi posti/galleria: int. €13 – rid €11 palchetti €5

Sabato 20 febbraio alle ore 11.30 presso il Teatro Centrale di Carbonia Giulio Scarpati incontrerà il pubblico.

La tournée si chiuderà 21 febbraio al Teatro Comunale di San Gavino

Abbonamenti: 8 spettacoli: primi posti: intero €80 – ridotto €70 secondi posti: intero €70 – ridotto €60; biglietti primi posti: intero €12 – ridotto €10 secondi posti: intero €10 – ridotto €8; gruppi di 10 persone (anziani e studenti) €5)

LO SPETTACOLO

Racconti, aneddoti, confessioni e riflessioni. Con incursioni poetiche e musicali negli autori che, per affinità, si intrecciano con le esperienze “confessate” e anche con il nostro presente.

Uno spettacolo di musica e parole per parlare dell’attualità, ma anche del passato prossimo, prendendo in giro i nostri difetti, debolezze, meschinità.

Giulio Scarpati si racconta e ci racconta, con leggerezza e ironia, in un gioco che parte dal concetto di bontà, segno distintivo di un modo d’essere, ma anche etichetta e condanna a cui si è legati a vita, in un ribaltamento tragico in cui la bontà da valore si trasforma in “ marchio d’infamia”.

Attraverso i diversi registri dell’ironia, della poesia e della passione, il discorso parlato si intreccia con la musica, con le canzoni più amate, duetti e scherzi musicali, brani poetici e racconti, da Gozzano a Jovanotti, da Gaber a Dostojeskij…

In scena, con Giulio Scarpati, Bob Messini, attore-musicista che, oltre ad accompagnarlo al pianoforte, duetta con lui, spalla spiritosa, complice,e vittima degli eccessi di bontà…

Sullo sfondo un grande schermo avvolge il protagonista con giochi di luce, ma soprattutto arricchisce gli interventi musicali con video creati apposta per i brani, alcuni ironici, altri toccanti e commoventi, rendendo lo spettacolo emotivamente coinvolgente anche dal punto di vista visivo…

INFORMAZIONI:

Tel. 328 1719747 – 0781 671228

www.cedacsardegna.it

S.M.

Read Full Post »

MEDITERRANEA E DINTORNI 2010

Dal 6 al 20 febbraio 2010
Nuoro, Orani, Siniscola, Dorgali, Silanus

Il canto è al centro della settima edizione del festival itinerante Mediterranuoro & Dintorni, in programma dal 6 al 20 febbraio nella provincia di Nuoro.

Cinque appuntamenti dedicati alla musica sacra del Mediterraneo, da intendere come connubio tra creazione artistica, tradizione ed esperienza spirituale, capaci di unire il fascino e il valore della musica di alto livello alla
bellezza del patrimonio storico e artistico del territorio della provincia di Nuoro.

Ad eccezione dello spettacolo  di Ludovico Einaudi, andato in scena il 6 Febbraio, il cui vasto successo di pubblico impone spazi più ampi, scenario dei concerti saranno infatti le basiliche e le chiese parrocchiali, luoghi unici e colmi di spiritualità dove la bellezza delle composizioni sacre permette all’ascoltatore di affinare lo spirito.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Il 19 febbraio alle 20 a Dorgali il Teatro comunale ospita Houria Aichi, cantautrice algerina ed erede della grande tradizione musicale del azryat (donne libere) berbere, cantanti e poetesse. La sua voce e la sua grande
estensione vocale le permette di dominare con sicurezza le lunghe frasi nel registro acuto e i melismi propri dello stile del qasida.
Con Houria Aichi sul palco l’ensemble l’Hijâz Car, un quintetto senza frontiere che spaziando dai lirismi occidentali, alle melodie arabe e alle influenze jazz.

Il 20 febbraio alle ore 20 chiude il festival l’appuntamento a Silanus nella basilica di Nostra Signora de Sa Itria con l’unione tra i Tenores Populos di Nuoro e la spiritualità dei canti sacri dei curcordu di Castelsardo, Cuglieri,Orosei e Santu Lussurgiu, rappresentanti di eccellenza del panorama della musica sacra e profana a livello.

Ingresso gratuito.

Per informazioni:

Associazione Culturale Tracas
associazionetracas@gmail.com
cell. +39 320 77 72 242

Per consultare il programma:

www.mediterranuoro.it (sito ufficiale) oppure www.comune.nuoro.it

S.M.

Read Full Post »

image 

Dal 14 Gennaio al 7 Marzo 2010

A partire da giovedì 14 gennaio ritorna all’Alfieri di Cagliari l’appuntamento con la rassegna Invito a Teatro curata dal Teatro Stabile della Sardegna che, come ogni anno, punta sulla drammaturgia contemporanea.

14 – 15 –16 – 17 Gennaio:

Si comincia con “Il vantone” di Pier Paolo Pasolini da Plauto con Luca Giordana, Massimo Grigò, Roberta Mattei, Michele Nani, Nicola Rgnanese, Roberto Valerio, regia di Roberto Valerio (una produzione  Associazione Teatrale Pistoiese. La versione di Pasolini del celebre Miles Gloriosus è qualcosa di più di una semplice traduzione: una traduzione “artistica” che reinventa, inserisce personaggi popolari e di quartiere, concretizza un mondo fatto di macchiette creando un gioco teatrale parallelo a quello di Plauto.

18 – 19 – 20-  21 Febbraio:

Roberto Abbiati e Leonardo Capuano portano in scena “Pasticceri- Io e mio fratello Roberto”, una produzione Benvenuti srl. “Due fratelli gemelli. Uno ha i baffi l’altro no, uno balbetta l’altro no, parla bello sciolto. Uno crede che la crema pasticcera sia delicata, meravigliosa e bionda come una donna, l’altro conosce la poesia, i poeti, i loro versi e li dice come chi non ha altro modo per parlare”.

25 – 26- 27- 28 Febbraio:

Con “Festa di famiglia” prosegue il percorso teatrale di Mitipretese sulle dinamiche violente all’interno del nucleo familiare. In scena  dal 25 al 28 febbraio, è una produzione Artisti Riuniti Teatro Di Roma Mercadante Teatro Stabile Di Napoli che si avvale della collaborazione alla drammaturgia di Andrea Camilleri.

4- 5- 6- 7 Marzo:

Chiude la rassegna “Ultimo Giorno” di Dario Tomasello con Maurizio Marchetti, Maria Serrao, Angelo Campolo, Orazio Corsaro, regia di Antonio Calenda, in scena dal 4 al 7 marzo, una produzione Teatro di Messina – Il Rossetti. Ultimo giorno” – spiega Tomasello – racconta, nel cuore della nostra Europa, il ménage apparentemente sereno di un professore curdo alle soglie della pensione, Mustafa Yrmez, e della sua giovane moglie, Amina. In realtà, al fondo di una routine abitudinaria e stanca preme la tragedia del figlio diciottenne Ahmet, lasciatosi esplodere come kamikaze su una nave da crociera.”

 

Orari:

IL VANTONE (gennaio)
Giovedì 14      ore 21
Venerdì 15      ore 17 e ore 21
Sabato  16      ore 21
Domenica 17     ore 19

PASTICCERI (febbraio)
Giovedì 18 ore 21
Venerdì 19 ore 21
Sabato 20 ore 21
Domenica 21 ore 19

FESTA DI FAMIGLIA (Febbraio)
Giovedì 25 ore 21
Venerdì 26 ore 21
Sabato  27 ore 21
Domenica 28  ore 19

ULTIMO GIORNO (MARZO)
Giovedì 4 ore 21
Venerdì 5 ore 21
Sabato  6 ore 21
Domenica 7 ore 19

 

Prezzi:

Intero €22

Ridotto €16

Maggiori Info:

Grazia Pili

3924471330

Email: graziapili@tiscali.it

Sito internet in ristrutturazione

 

Teatro Alfieri

Via della Pineta, 213 – Cagliari

tel.:   070-3481147

 

 

K.S.

Read Full Post »