Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘28 marzo 2010’

image

Domenica 28 marzo 2010

Ore 10.00

Piazza San Domenico

Domenica delle palme con un tuffo nella storia sacra di Cagliari, un appuntamento con l’archeologia e l’arte sacra l’incontro sarà alle ore 10 in Piazza San Domenico.

La domenica delle Palme sarà l’occasione per una passeggiata nel rione storico di Villanova in Cagliari, tra i riti della Settimana Santa il Gruppo Cavità Cagliaritane e l’Associazione Turisti per Cagliari hanno organizzato una domenica all’insegna dell’archeologia, dell’arte sacra, e del Cristianesimo in Sardegna.

Dopo una spiegazione sulla storia antica di Cagliari, scrittori e
cultori della cagliaritanità di un tempo e della storia del Capoluogo,
guideranno i partecipanti nella Chiesa di San Domenico, illustrandone
l’arte e l’architettura. Si parlerà del Cristianesimo delle origini e
del periodo medievale mentre, percorrendo via San Giovanni, verrà
visitata l’omonima chiesa dove si assisterà al rito della rimozione “de
su crocifissu” e la predisposizione “de su Monumentu”, cioè il Cristo,
nell’ambito delle ricorrenze della SS Pasqua e dei riti della settimana
santa. La visita seguirà verso la Chiesa di San Giacomo per assistere alla
benedizione delle palme” in un modo originale per avvicinare le persone allo spirito del sacro, con questa nuova formula”. “Si parlerà anche delle Chiese scomparse di Cagliari con la presenza di Marcello Polastri, Presidente del Gruppo speleo-archeologico Cavità Cagliaritane, che svelerà i segreti legati
alla esplorazione di una locale cripta funeraria sotterranea di cui si
è persa la memoria”. 

CONTATTI:

Gruppo Cavità Cagliaritane

Via Maglias, 66

Cagliari

Tel.: 3403602365

Sito: www.sardegnasotterranea.org

V.C.

Read Full Post »

 

Locandina delle Giornate della Biodiversità

 
“Giornate della Biodiversità – La Biodiversità è vita”: 27 e 28 marzo  2010, Montevecchio (Guspini)

 

Il 2010 – Anno Internazionale della Biodiversità voluto dall’ONU – verrà celebrato in Sardegna presso il borgo minerario di Montevecchio (Guspini – VS) nelle giornate di sabato 27 marzo e domenica 28 marzo.

La scelta del luogo non è casuale, poiché rappresenta un meritato riconoscimento alla Provincia del Medio Campidano per le iniziative portate avanti al fine di migliorare la qualità della vita e nel contempo tutelare biodiversità animali e vegetali: un impegno in netta antitesi rispetto alle minacciate pretese di elementi deliranti e arroganti che vorrebbero trasformare il nostro piccolo paradiso in terra in una discarica per scorie radioattive e veleni di ogni genere e tipo.

Si vada a visitare di persona la zona in questione: il territorio è di rara bellezza e sarà facile convenire sul perché non è più tollerabile permettere a menti criminali di trattare questa terra come la pattumiera d’Italia, nonché gratuita dispensa di preziose risorse da distribuire per lo sviluppo di aree “Meris” irriconoscenti che fingono di ignorare il significato del concetto di autodeterminazione dei popoli. Abbiamo già dato !!!

Oggi sabato 27 marzo, nella sala dell’ex Spaccio aziendale del borgo minerario, si terrà una Tavola rotonda, in collaborazione con l’Associazione “Città del Bio“; a fare gli onori di casa sarà presente il sindaco di Guspini Francesco Marras che, per la prima volta, aprirà al pubblico l’ex Spaccio della miniera e le Case a Corte  dal fascino antico del centro storico di Guspini, restaurate di recente e recuperate al paese.
Interverranno al convegno Fulvio Tocco, Presidente della Provincia del Medio Campidano; Gianluigi Bacchetta, Direttore Centro Conservazione Biodiversità (CCB) Dipartimento di Scienze Botaniche Università degli Studi di Cagliari; Antonio Maccioni, Esperto di Biodiversità – Agenzia regionale Agris; Ignazio Floris, Dipartimento di Protezione delle Piante, Università degli Studi di Sassari; Peter Pluschke, Assessore all’Ambiente del Comune di Norimberga; Ignazio Garau, Direttore Città del Bio; Salvatore Naitana, esperto di fisiologia veterinaria; Mario Cancedda, Veterinario esperto di Biodiversità; Paolo Benvenuti, Direttore Città del Vino; Tacchi Luigi, Genetista – Associazione Nazionale Allevatori Suini; Luca Pinna, referente del WWF per la Sardegna; Vincenzo Tiana, Presidente Legambiente Sardegna; Valentino Bobbio del Gruppo di studio dell’area protetta di Arbus; Claudio Serafini, Vicepresidente Città del Bio moderatore.

Per l’occasione verrà presentato e distribuito a tutti i presenti l’opuscolo “Vivere la Campagna“, realizzato dalla Provincia del Medio Campidano per il mantenimento degli ecosistemi attraverso l’insostituibile funzione dei contadini e dei pastori.

Afferma F. Tocco: “Se la Sardegna è ricchissima in termini di biodiversità, il Medio Campidano, sul tema, rappresenta un’isola nell’isola, con i suoi cavallini della Giara, i suini di razza sarda, lo zafferano di San Gavino e Turri, la pecora nera di Arbus e quella forresa di Villanovaforru, le capre sarde e i cervi guspinesi. La varietà delle specie vegetali e animali è alla base dei suoi ecosistemi. Mettere al centro questa tematica consente di superare una visione semplicemente utilitaristica della natura”.

E ancora: “E’ sempre più chiara la stretta interdipendenza esistente tra sviluppo, salvaguardia dell’ambiente e educazione finalizzata a stili di vita di ridotto impatto ambientale … l’Amministrazione provinciale ha coltivato, sin dal suo primo giorno di vita, le iniziative finalizzate alla maggiore tutela della natura a beneficio della qualità della vita. Oggi è possibile dire che il Medio Campidano, su questi temi, può essere considerato all’avanguardia sullo scenario regionale e nazionale”.

Il motivo della presenza in qualità di ospite d’onore dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Norimberga, Peter Pluschke,  è dato dall’adozione del progetto “Vivere la Campagna” da parte della città tedesca e da quelle della sua area metropolitana.
Il progetto “Vivere la Campagna” è stato altresì fatto proprio dall’associazione “Città del Bio“, che raccoglie oltre 170 comuni, enti locali e provincie d’Italia.

Alle ore 14:30 è prevista una degustazione di prodotti presso i locali dell’ex Spaccio di Montevecchio, mentre alle ore 18:30 si svolgerà un intrattenimento musicale identitario  allo slargo di via Eleonora d’Arborea, adiacente all’ex Mulino Garau (“Sa Mitza” di epoca romana). Seguirà una degustazione di prodotti locali.
Presso la Casa a Corte, a partire dalle ore 16:30 del giorno 27 marzo e per tutta la giornata del 28 marzo sarà visitabile una mostra sulle biodiversità presenti nel territorio e una mostra-mercato dei produttori agroalimentari.

Contatti:

CITTA’ DEL BIO
piazza Matteotti, 50 – Grugliasco
tel.:   011-7808166

cell.:  339-5741759

mail:  info@cittadelbio.it

sito:  www.cittàdelbio.it

COMUNE DI GUSPINI
via Don Minzoni, 10 – Guspini (VS)
tel.:  070-97601

sito:  www.comune.guspini.vs.it

PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO
via Carlo Felice, 267 – Sanluri (VS)
tel.:   070-9356732

sito:  www.provincia.mediocampidano.it

mail:   turismo@provincia.mediocampidano.it

M.A.

Read Full Post »

image

Domenica 28 marzo 2010

Ore 12.00

Chiesa di San Giovanni

Inserita nella Settimana Santa, la manifestazione che si svolge domenica 28 marzo, nella cultura cattolica la “domenica delle Palme”, ad opera della Arciconfraternita della Solitudine  nella “Rimozione del simulacro di Gesu’”.

CONTATTI:

Chiesa di San Giovanni

Via San Giovanni 83

Tel.: 070 656904

V.C.

Read Full Post »

 

image

 

Sabato il Karalis Bass Quartet, ore 20,30

Domenica la lezione concerto su Chopin di G. Maggiolo Novella, ore 18,30

Martedì cinema: “ Carrington” di C. Hampton, ore 19,00

Sabato 27 marzo, il “Karalis Bass Quartet” si esibisce sul palcoscenico del TEATROclub, con un programma classico con brani di Haendel, Bach, Tcaikowschy e pezzi di Astor Piazzola e tradizionali.

Il quartetto, atipico nella sua composizione, è composto dai violoncellisti Robert Witt, Pietro Nappi e Gianluca Pischedda, e dal bassista Simone Guarneri. Il successo è affidato alla tessitura dei violoncelli con la loro larga scala di note e un’ampia gamma di colori e sonorità. Il contrabbasso svolge le funzioni del violoncello nel quartetto classico. Lo spettacolo avrà inizio alle 20,30.

Domenica 28 marzo la lezione concerto di Giuseppe Maggiolo Novella si tiene alle 18,30 sul tema “Arte e trasfigurazione in Chopin” . Saranno ospiti L’attore e regista Bruno Ventura, con il pianista Omar Bandinu . In platea l’esposizione dei quadri di Mauro Pani.

Martedì 30 marzo, verrà proiettato il film “Carrington”. Una intensa storia d’amore platonico tra la giovane pittrice anticonformista  Dora Carrington e lo scrittore pacifista omosessuale Lytton Strachey. Inizio ore 19,00.

Contatti:

Teatro Club

via Roma 257 – Cagliari

web:   cine.teatroclub@gmail.com

Tel.: 070 663328

M.P.

Read Full Post »

image

FESTA della PRIMAVERA: Parco di Monte Claro – 28 marzo 2010, ore 10-17

Con la bella stagione arrivano le iniziative all’aria aperta: il Villaggio Carovana invita grandi e piccini alla Festa della Primavera che, grazie al contributo di Provincia di Cagliari, Radio Press e Stand Up, si terrà domenica 28 marzo 2010, dalle ore 10 fino alle ore 17 nella splendida cornice del Parco di Monte Claro, a Cagliari.

Sono previsti giochi di animazione, sportivi, preistorici, di voli e volanti, caccia al tesoro, laboratori, pic-nic e quant’altro potete immaginare e, poiché giocare sotto il sole mette appetito, merenda – ciò che non guasta mai – equa solidale.

Il programma dettagliato è veramente corposo, e pertanto vi rimandiamo alla relativa locandina, consultabile anche nel seguente sito:

www.villaggiocarovana.it

Qui potrete inoltre prendere visione di informazioni sulle Associazioni che stanno dietro questo meritevole progetto, a cominciare dal soggetto promotore: S.E.I.-Sociale Etica Impresa, un coordinamento fra imprese sociali ed associazioni che hanno scoperto di svolgere il proprio lavoro secondo principi etici comuni.

Le attività ed i laboratori sono gratis e si svolgeranno dentro il parco e nei quattro gazebo attrezzati: Papavero, Ginestra, Ciclamino e Margherita; le iscrizioni avverranno all’arrivo al parco, dal lato del parcheggio, al primo grande gazebo in legno (in alternativa ci si può iscrivere anche presso il sito di cui sopra).

Contatti:

VILLAGGIO CAROVANA

tel.:    347-7234845

sito:   www.villaggiocarovana.it

mail:   villaggiocarovana@tiscali.it


LA CAROVANA  Soc. Coop. Soc. ONLUS

piazza A. Pancani, 2 – Cagliari

tel.:     070-500666

mail:   lacarovana@gmail.com

sito:    www.lacarovana.it

M.A./L.U.

Read Full Post »

image

Il festival Le Salon de Musique,  il ciclo di eventi culturali organizzato da “Suoni & Pause” grazie al contributo della Regione Autonoma della Sardegna, vede protagonisti professionisti e interpreti della musica, del cinema, dell’ arte e della letteratura sarda, italiana ed internazionale.

La nona edizione del festival avrà luogo al Ghetto degli Ebrei, in Via Santa Croce 18, dal 26 al 28 marzo.

Venerdì 26 marzo, alle ore 20,30 avrà luogo “Nulla” il concerto per pianoforte, voce e immagini prodotto da Suoni & Pause nel 2009, ispirato all’omonimo romanzo di Marcello Fois, con la voce recitante di Lia Careddu, le elaborazioni visuali di Giovanni Coda e le musiche originali di Irma Toudjian.

Sabato 27 marzo alle 19,30 avrà luogo la serata “Musica & Gastronomia”. Introdotta dalle musiche di Irma Toudjian, la scrittrice Maya Barakat Nuq terrà una conferenza sul tema “Gastronomia libanese, sapori d’Oriente”, cui seguirà una conversazione con il sommelier Stefano Martis dal titolo “Da Thomas Jefferson ad Hannibal Lecter: la fascinazione del sauternes”.

Domenica 28 marzo, alle 20 avrà luogo il concerto “Ethic Music from Sardistan” del gruppo Fortun de Sarau con Alberto Cabiddu (voce, kalimba, udu, riq, percussioni, harmonium), Carlo Cabiddu (chitarra e voce), Massimo Cau (armonium, benas, melodica e voce), Alessandro Garau (batteria e percussioni), e Gianluca Pischedda (violoncello e voce).

Biglietti:

Ingresso libero per “Nulla” e per “Musica & Gastronomia”

Per “Ethic Music from Sardistan” Intero: 10 euro – Ridotto soci e under 26: 7 euro

Info:

Suoni & Pause – Espace S&P

Tel. 070.658984

http://www.suoniepause-espace.com

e.mail: info@suoniepause-espace.com

1

Suoni & Pause

Via Savoia 7 – 09124 Cagliari – Tel/Fax 070/658984

www.suoniepause-espace.com – e.mail:  info@suoniepause-espace.com

M.P.

Read Full Post »

image

Da mercoledì 24 marzo 2010 fino a domenica 28 marzo 2010

IL TEATRO VA AL MASSIMO – Stagione di Prosa 2009/2010

I GIGANTI DELLA MONTAGNA

di Luigi Pirandello

Regia: Stefano Randisi e Enzo Vetrano

I Giganti della montagna è un dramma incompiuto dello scrittore italiano Luigi Pirandello. Fu steso intorno al 1933, anche se a quanto pare il pezzo era stato concepito, in forma embrionale, negli anni venti. Come di consueto, questo dramma si basa su una delle Novelle per un anno. Questa volta si tratta di Lo stormo e l’Angelo Centuno (1910). Inoltre un personaggio (il lampionaio Quaquèo) è ispirato alla novella Certi obblighi.

Il primo atto aveva un titolo a sé: I fantasmi. Pubblicato in alcune riviste (Dramma; La Nuova Antologia), fu rappresentato per la prima volta a Firenze, il 5 giugno 1937.

Il secondo atto fu dato alle stampe dalla rivista Quadrante. Il pezzo rimase comunque incompiuto a causa della morte del drammaturgo, avvenuta nel 1936. Il terzo atto, l’ultimo, non fu mai scritto anche se il figlio di Pirandello, Stefano, ne tentò una ricostruzione: a quanto pare, il padre gliene avrebbe rivelata la struttura. Il pezzo continuò quindi ad essere rappresentato in varie versioni: famose furono anche le rappresentazioni di Giorgio Strehler, di gran prestigio anche a livello internazionale.

Dove:

Teatro Massimo

Orario e informazioni:

Turno A – Mercoledì 24 Marzo, ore 21.00

Turno B – Giovedì 25 Marzo, ore 21.00

Turno C – Venerdì 26 Marzo, ore 21.00

Turno D – Sabato 27 Marzo, ore 21.00

Turno E – Domenica 28 Marzo, ore 19.00

Biglietti:

Primo settore: Intero: 27 € Ridotto: 20 €

Secondo Settore: Intero: 22 € Ridotto: 16 €

Loggione: Intero: 15 € Ridotto: 10 €

Turni M-S Intero: 15 € Ridotto: 10 €

Informazioni

Teatro Massimo – Via De Magistris

Tel. 070 6778129

cedac@cedacsardegna.191.it

http://www.cedacsardegna.it

K.S.

Read Full Post »

image

L’ANMLI (Associazione Nazionale Musei Locali e Istituzionali) presenta una nuova iniziativa che coinvolgerà nel 2010 molti importanti Musei italiani: Slow Museum.
Slow significa lento. Slow Museum significa dare la giusta importanza al piacere legato all’arte e alla conoscenza, imparando a godere della permanenza nei luoghi della cultura, rispettando i ritmi della lettura e dalla comprensione di un’opera, di un manufatto o di un’esperienza scientifica.

L’ospite sarà accolto nei suggestivi spazi del Museo per “assaporare”, comodamente seduto, una lenta e rilassante visita concentrata su una o, al massimo, due opere delle collezioni e degustare una deliziosa tazza di tè. Il pubblico potrà contare sull’intervento di ospiti sensibili, registi, musicisti, scrittori, giornalisti, antropologi, scienziati, storici dell’arte o chi, offrendo un punto di vista “diverso”, può garantire un contributo assolutamente innovativo alla lettura dell’opera d’arte.

Si parte domenica 28 febbraio alle ore 17.00 alla Galleria Comunale d’Arte di Cagliari.

Lo spirito dell’iniziativa ha suggerito di limitare il numero dei partecipanti ad un massimo di 50 presenze. E’ consigliabile pertanto la prenotazione.

Appuntamenti:

Domenica 28 febbraio 2010 Giovanni Columbu, regista

Domenica 25 aprile 2010 Gianluca Floris, scrittore e cantante lirico

Domenica 23 maggio 2010 Bachisio Bandinu, giornalista

Domenica 30 maggio 2010 Giorgio Pellegrini, storico dell’arte

Biglietto: Intero  € 6,00.

(Ingresso gratuito per i possessori della   Karalis Kard)

Per prenotazioni ed informazioni:
Galleria Comunale d’Arte di Cagliari

0706777598

museicivicicagliari@tiscali.it

M.P.

Read Full Post »