Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘31 Gennaio 2010’

image

Il permesso alle ztl è valido sino al 31 gennaio 2010.

È stata prorogata sino al prossimo 31 gennaio 2010 la validità dei permessi di circolazione per le Zone a Traffico Limitato (ZTL).
Il provvedimento è stato adottato perché, nonostante il tempestivo avvio delle operazioni di rinnovo, iniziate sin dal 2 novembre scorso, a tutt’oggi solo una ridotta percentuale di residenti si è presentato negli uffici circoscrizionali per rinnovare i permessi in scadenza.

E.P.

Read Full Post »

Cruz_de_Alcoraz,_1536

1^ Mostra di Modellismo Navale e Bandiere Storiche della SardegnaPalazzo Regio

La Provincia di Cagliari, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (Gruppo di Cagliari), inaugurerà lunedì 18 gennaio 2010, a Palazzo Vice Regio (Cagliari), la 1^ Mostra di Modellismo Navale e Bandiere Storiche della Sardegna; la relativa conferenza stampa si terrà lo stesso giorno presso la Sala Consiliare del medesimo Palazzo alle h. 10:30.

L’esposizione si apre con la Medaglia d’Oro e l’Alta Uniforme di Gran Gala – autentiche – del sottotenente di vascello G. Garau; nel salone adiacente è poi possibile ammirare una serie di bandiere e di modellini navali, oltre ad altri strumenti, come ad esempio una bussola a liquido, in ottone, del 1930, montata su un giunto cardanico che le permette di restare orizzontale a prescindere dallo sbandamento dell’imbarcazione. E’ presente, inoltre, una piccola sezione dedicata a modellini di aerei, sia cacciasommergibile che imbarcati sulle portaerei Garibaldi e Cavour.

Le bandiere, di proprietà del cav. Cesarino Onano (Associazione Marinai d’Italia, sezione di Cagliari), sono esposte in ordine di pubblicazione dell’Ufficio Storico della Marina Militare; alcune sono rifatte, ma pur sempre cucite o addirittura ricamate o pitturate a mano; altre, invece, sono proprio bandiere originali del periodo, come quella dell’Esercito e Marina Civile (1848), quella di combattimento dei MAS, quella del Regno di Sardegna (1850). Vi si trova l’attuale tricolore con stemma sabaudo dell’Istituto Guardie d’Onore del Pantheon di Roma, la bandiera della Contea di Savoia del 1043 – che nel 1366, in seguito alla cacciata dei turchi da Rodi vide l’aggiunta dell’acronimo latino FERT, ossia “la forza di Lui salvò Rodi” –, la bandiera reggimentale “Coronella” del 1773 (bandiera del reggimento di fanteria della Marina, che veniva imbarcato per le battaglie corpo a corpo nelle mezze galee della Regia Marina dei Savoia).

Per quel che riguarda il modellismo navale, alle unità militari si affiancano imbarcazioni e velieri di tutti i tempi; il sig. Seghettini, proprietario degli esemplari in mostra, ne è l’abilissimo costruttore. Qui, tra le prime, possiamo apprezzare il MAS classe 300 – motoscafo antisommergibile del ‘15-‘18 – oppure il cacciatorpediniere Lupo messo in riserva, o il Caio Duilio in servizio, o ancora il sommergibile Marcello, affondato nel 1940; tra le seconde, oltre alle classiche Vespucci e Palinuro, la caravella Santa Maria, un battello del Mississippi del 1870, la Victory – col pennone della quale fu costruita la bara che conserva il corpo dell’ammiraglio Nelson –; ma anche la barca di Cheope che trasportò la salma del faraone da Il Cairo alla sua piramide, per esservi smontata e seppellita affianco, e conservarsi intatta fino ai nostri giorni grazie alla mancanza di ossigeno (in mostra oggi presso Il Cairo); e infine, due imbarcazioni nuragiche, una da guerra ed una da trasporto.

La mostra resterà aperta dal 18 gennaio al 31 gennaio, secondo l’orario di visita indicato di appresso e con ingresso gratuito:

lunedì – sabato:     10-1316-19

domenica:                       10-13.

Un’ultima precisazione: alla mostra è possibile incontrare il cav. Onano che, oltre ad essere il collezionista proprietario delle bandiere, è soprattutto un esperto cultore della materia, molto disponibile nelle delucidazioni ed appassionato nel trasmettere ad altri le proprie conoscenze; avere la possibilità di ascoltarlo trasformerà una semplice visita ad una mostra in un vero ampliamento della propria cultura, poiché gli oggetti osservati saranno calati nel loro periodo storico e questo a sua volta collegato ad interessanti aneddoti, che poi sono il modo migliore per tenere a mente la Storia. Allora, una visita a questa mostra potrebbe anche rappresentare un prezioso aiuto nell’affascinare i giovani studenti ed avvicinarli a questa importante disciplina.

Contatti:

Palazzo Regio

piazza Palazzo

tel.: 070-4092000

M.A.

Read Full Post »

Marco Pili, Giallo dominante, 2005

“Paesaggi con anima” – Mostra di Marco Pili nello studio CinquantunoUndici

Un paesaggio può condizionare il nostro stato d’animo”: lo studio CinquatunoUndici di Architettura di Gaetano Lixi, in via Ada Negri 21 (Cagliari), ospita “Paesaggi con anima”, la mostra personale di Marco Pili.

Presentata da Michele Palazzetti il 18 dicembre scorso alle ore 19, l’esposizione sarà visitabile nei giorni feriali dalle h. 10 alle h. 20, fino al 31 gennaio 2010 (poiché gli orari potrebbero variare, si consiglia di verificare sempre telefonicamente).

Marco Pili nasce nel ‘59 a Nurachi, dove vive e lavora, dopo aver studiato ad Oristano presso l’Istituto d’Arte come allievo del prof. A. Amore. Dopo una prima fase figurativa, presto abbandonata, si rivolge all’astrattismo informale maturando un personale equilibrio tra questo, la pittura materica e il naturalismo; inizia così a sperimentare qualsiasi materia gli capiti fra le mani – il pane nelle sue opere sarà spesso la materia prediletta – rifiutando la pittura di genere. Realizza alcuni affreschi in case private, mentre sono datati 2006 i tre murales di 3 metri per 2 che possono essere ammirati a San Sperate.

Per quanto “sardo d’estrazione e d’elezione”, la sua storia professionale cresce anche fuori dai confini isolani: con la propria abilità tecnica ed espressiva riesce ad inserire le sue opere sia in importanti collezioni private che in musei, italiani ed esteri, come lo Sharjah Art Museum degli Emirati Arabi.

Attualmente collabora con la “Nazzareno Gabrielli Exclusive”.
Coglie perfettamente l’essenza di questo artista una espressione con la quale Pili viene presentato da Michele Palazzetti: “consigliabile a quanti passano sulla terra da viaggiatori, non da turisti“.

Ingresso libero.

Contatti:

tel.:  070-666744

M.A.

Read Full Post »

imageimage

Auditorium del Conservatorio di Musica

31 Gennaio 2010 – 1 Febbraio 2010 (ore 11.00 per le scuole)

Ore 21.00

Kataklò – Athletic Dance Theatre presenta PLAY

Ideazione e regia: Giulia Staccioli

Coreografie: Giulia Staccioli in collaborazione con Jessica Gandini

Musiche originali: Ajad

Costumi: Sara Costantini

Disegno luci: Andrea Mostachetti

Interpreti: Maria Agatiello, Elisa Bazzocchi, Paolo Benedetti, Eleonora Di Vita, Leonardo Fumarola, Serena Rampon, Marco Ticli, Marco Zanotti

Lo spettacolo

L’inconfondibile stile della travolgente compagnia Kataklò è al centro dell’assoluta spettacolarità di Play, una coreografia di straordinaria sensibilità artistica firmata da Giulia Staccioli, fondatrice e direttore artistico dal 1995 dell’ineguagliabile équipe tutta italiana Kataklò Athletic Dance Theatre.

È un lavoro ispirato allo sport e appositamente ideato per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi della Cultura di Pechino 2008 su invito del Ministero della Cultura cinese e con l’alto patrocinio del Ministero per gli Affari esteri, dell’Istituto Italiano di cultura e dell’Ambasciata italiana.

Altre date della tournée

  • 28 Gennaio 2010, Sassari, Teatro Verdi
  • 29 Gennaio 2010, Nuoro, Teatro Eliseo
  • 30 Gennaio 2010, Carbonia, Teatro Centrale

Biglietti

intero 18,00 € più 2 € di prevendita,

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) € 13,00 (più 2,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna)

Abbonamento a cinque spettacoli

intero 65,00 € più 3 € di prevendita

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) 50,00 € (più 3,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna).

Abbonamento a quattro spettacoli

intero 52 € più 3 € di prevendita

ridotto di legge (fino a 25 anni e oltre 65 anni) 40,00 € (più 3,00 € per diritti di prevendita per tutto il circuito Greenticket della Sardegna)

Prevendita

Sarcoline

Via Sulis, 41

Cagliari

Tel.070 684275

Box Office

Viale Regina Margherita, 43

Cagliari

Tel. 070 657428

Informazioni

Associazione Enti Locali per lo Spettacolo

Piazza Irpinia, 1

Cagliari

Tel. 070.491.272

Fax 070.491.013

E-mail : info@assoentilocali.it

Sito: www.assoentilocali.it

Numero Verde Contact Center BES (Best Events Sardinia) (800 88 11 88)

A.M. /S.P.

Read Full Post »

 

image 

Scade il 31 Gennaio 2010 la presentazione delle domande per partecipare al

 bando di concorso indetto dall’Assessorato alle Politiche Sociali  per l’erogazione di contributi “Bonus Neonato” finalizzati ad assicurare la fornitura di beni di prima necessità per la cura dei neonati da effettuarsi presso le farmacie cittadine e i negozi specializzati per la prima infanzia che aderiscono all’iniziativa

Possono richiedere il contributo i genitori dei bambini:

    *    nati nell’anno 2009 (1° gennaio – 31 dicembre).

    *     residenti a Cagliari da almeno due anni

    *    che abbiano percepito un reddito imponibile lordo del nucleo familiare non superiore a € 40.000,00.

L’importo del  “bonus neonato” è di € 250,00, una tantum, sotto forma di n° 10 voucher del valore di € 25,00 ciascuno.

Il Bando e i moduli per la presentazione delle domande sono disponibili online in fondo alla pagina nonchè presso l’Assessorato alle Politiche Sociali ,  le circoscrizioni cittadine e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Le domande di partecipazione al presente bando devono essere presentate, a mano o spedite, entro il 31 gennaio 2010,  presso  l’Ufficio  Protocollo  dell’Assessorato alle Politiche Sociali, piazza De Gasperi n° 2, o presso l’Ufficio Protocollo Generale via Crispi n° 2 o le sedi circoscrizionali, negli orari di ricevimento al pubblico.  Se spedite tramite raccomandata A.R. farà fede il timbro dell’Ufficio postale accettante.

 

CONTATTI:

Comune di Cagliari

Via Roma 145 

Tel. 070 6771

www.comune.cagliari.it

L.U.

Read Full Post »