Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘8 marzo 2010’

image

“Poveri ma(il) belli”: progetto internazionale di mailart a cura del Liceo Artistico G. BROTZU di Quartu Sant’Elena –  dall’8 al 31 marzo 2010

“Nuova collettiva di arte contemporanea”: si potrebbe iniziare così la presentazione di questo ulteriore evento nello scenario artistico isolano, se non fosse che stavolta l’esposizione ha caratteristiche particolari, poiché concerne opere di mailart realizzate da artisti di tutto il mondo che hanno risposto al bando di arte postale “poveri ma(il) belli”.

Poveri ma(il) belli” è dunque il nome dato al vernissage che è stato inaugurato sabato 6 marzo 2010, dalle ore 17:30 alle ore 20:00, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Brotzu” – Liceo Scientifico e Liceo Artistico – a Quartu Sant’Elena (Cagliari).

La particolarità in questione non si limita alla qualità delle opere in esposizione, ma investe anche lo spirito delle progetto curato dal Liceo Artistico: possiamo ormai concordare su un punto, ossia che l’ignoranza – intesa come mancanza di conoscenza – genera paura, e da qui all’intolleranza, alla discriminazione, all’odio e alla guerra, il passo è breve.

Terapia d’urto lungimirante per combattere questa aberrazione è sicuramente l’educazione da impartire alle nuove generazioni, ad opera sia della famiglia che della scuola: ecco che il progetto del Liceo quartese si presenta, prendendo a prestito le efficaci espressioni della prof.ssa Maria Cristina Sotgia, come “atto di ribellione alla piaga della non-comunicazione”, come “contributo alla multi-culturalità e stimolo al dialogo”, come “esperimento che veicola i suoi contenuti attraverso il viaggio, che ha una destinazione”.

La “proposta comunicativa” è stata pensata come aperta a tutti gli artisti, professionisti o per passione, come pure a tutti coloro che avessero semplicemente intenzione di mettersi in gioco, e le numerose adesioni pervenute – dal continente e dal resto del mondo – sono indicative del fino a che punto il bisogno di confrontarsi con l’esterno sia essenziale.

La mostra sarà visitabile – e ne vale veramente la pena! – da lunedì 8 marzo fino a mercoledì 31 marzo 2010, con apertura in orario scolastico, ossia:

lunedì – sabato              ore 8:00 – ore 14:00.

Ricordiamo ancora una volta agli interessati come, prima di recarsi sul posto, sia sempre consigliabile chiedere conferma via telefono degli orari di visita indicati.

Per coloro i quali non avessero la possibilità di recarsi di persona a Quartu, ma fossero comunque mossi da curiosità, le moderne tecnologie  offrono l’opportunità di avere una visione d’insieme di tutte le opere cliccando sul seguente link:

http://picasaweb.google.com/liceoartisticoquart/PoveriMaIlBelli# .

Ingresso libero, ma per i gruppi è gradita la prenotazione.

Contatti:

Liceo Artistico “G. Brotzu”
via A. Scarlatti, 2

Quartu Sant’Elena (CA)

tel.:   +39 070-882636

mail:   liceoartisticoquart@gmail.com

web:  http://poverimailbelli.blogspot.com/

M.A.

Read Full Post »

“Esposizione Alfa Omega”: mostra fotografica personale di Bruno Meloni – Spazio P (Cagliari), dall’8 al 24 marzo 2010

A Fulvia. Mia madre. La prima donna a laurearsi nella facolta’ di ingegneria di Cagliari. Ha avuto cinque figli. Ha insegnato per trent’anni elettrotecnica e misure elettriche. E a noi la curiosita’”.

Con questa dedica è stata inaugurata ieri 8 marzo 2010, nella giornata della festa della donna, alle ore 19:30, la mostra d’arte contemporanea dell’ingegnere-architetto Bruno Meloni, noto fra gli artisti isolani per il suo peculiare talento nel riuscire a fondere concetto ed estetica.

“Esposizione Alfa Omega”, questo il titolo della mostra personale di fotografia, ricomprende una serie di scatti analogici decisamente datati ed ancora una volta caratterizzati da quell’impronta personale del Meloni che mira al voler passare inosservati; ma proprio questo loro understatement costituisce un adeguato “staccare la spina” razionale ed emotivo che, nelle parole di A. Janin, possiamo vedere come “… pausa…opportuna come momento di stacco dall’ossessiva inflazione di immagini che l’ipertrofia digitale ha indotto, in questo nostro mondo quantitativo e convulso, anche nell’ambito della creatività. Dal quale conviene prendere di quando in quando le distanze, per un bisogno di rigenerazione visiva e mentale”.

Il vernissage, visitabile dall’8 marzo al 24 marzo 2010 presso lo Spazio P, in via Napoli 62 (Cagliari), è aperto al pubblico nei giorni feriali – dal lunedì al sabato – dalle ore 19:00 alle ore 24:00 (consigliamo di verificare sempre telefonicamente prima di recarsi alla galleria, poiché gli orari potrebbero subire variazioni).

Ingresso libero.

Contatti:

SPAZIO P

via Napoli 62 – Cagliari

tel.: 348-8039469

mail:  info@spaziop.it

sito:   www.spaziop.it

M.A.

Read Full Post »

image

Lunedì 8 marzo 2010

Ore 12.00

In occasione della Giornata della Donna, lunedì 8 marzo si terrà nel sottopiano del Palazzo Civico (ingresso dal Largo Carlo Felice 2) un concerto organizzato dalla commissione Pari Opportunità del Comune di Cagliari in collaborazione con l’agenzia musicale Clair de lune. L’inizio è fissato per le ore 12.
Il programma è suddiviso in due parti: la prima parte vedrà l’esecuzione di due arpe celtiche in un repertorio tradizionale irlandese e rinascimentale; nella seconda nella seconda chitarra e flauto eseguiranno celebri melodie dal barocco sino al ‘900.

INGRESSO LIBERO

CONTATTI:

Sottopiano Palazzo Civico

Largo Carlo Felice, 2

Cagliari

Tel.: 07067773187

Sito: www.comune.cagliari.it

V.C.

Read Full Post »

image

In occasione della festa internazionale della donna il Gruppo Locale di Cagliari per ActionAid, in collaborazione con la trasmissione Birdland di Radio Press e con la direzione artistica di Stefano Fratta, organizzerà il concerto “Singing Women in Action”  al Teatro Alfieri l’8 marzo alle ore 21.00, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema “Donne e Fame” e per una raccolta fondi in favore dei progetti di sviluppo di ActionAid destinati alle donne.

E’ per il Gruppo di Cagliari la terza edizione del Concerto dell’8 marzo, dopo il primo, che aveva visto Le Balentes come protagoniste, e quello dello scorso anno, Jazz Women in Action. Quasi una tradizione ormai per il pubblico cagliaritano.

E anche quest’anno saranno le donne a dar voce alle donne che non hanno voce.

Sul palcoscenico si alterneranno grandi protagoniste della scena musicale sarda (Africa Africa, Simona Bandino, Francesca Corrias e Rossella Faa, Elisabetta Delogu e Michela Aracu, Elena Pau, Silvia Piras) ognuna con il proprio personale e peculiare contributo, per un concerto al femminile che spazia dal teatro canzone al jazz, dal pop alla musica brasiliana. Tutte le cantanti e i musicisti che le accompagnano devolveranno interamente i loro compensi artistici allo scopo dell’iniziativa. Interverrà inoltre Stefania Donaera, una cagliaritana che lavora ormai da anni presso la sede romana di ActionAid Italia per il settore Media Relations. 

Condurrà la serata la giornalista di Radio Press Paola Pilia

INGRESSO CON OFFERTA (min. 10 euro)

CONTATTI:

ACTIONAID

http://www.actionaid.it/it/hp_it.html

http://www.actionaidcagliari.it/

R.A.

Read Full Post »

image

Nuovo appuntamento con la rassegna cinematografica curata da Gianni Olla, per la stagione de Il crogiuolo “Teatro d’Autore – ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione”, lunedì 8 marzo 2010, alle ore 21:00, presso il Teatro Sant’Eulalia di Cagliari, verraà proiettato, con ingresso libero il film PIOVONO PIETRE, regia Ken Loach.

La proiezione verrà preceduta da una conversazione con il critico Gianni Olla.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione a F.I.C.C. e Società Umanitaria – Cineteca Sarda.

La working class nei film di Ken Loach

PIOVONO PIETRE (Raining Stones)

Regia: Ken Loach – Soggetto e sceneggiatura: Jim Allen – fotografia: Barry Ackroyd – montaggio: Jonathan Morris. Interpreti: Bruce Jones, Julie Brown, Gemma Phoenix, Tom Hichey. Gran Bretagna 1993 – colore – 91’

Nella periferia di Manchester, desertificata dalla crisi dei grandi impianti industriali, Bob e Tommy, licenziati dalla fabbrica, si arrangiano come possono per tirare avanti e portare soldi in famiglia. Bob ha anche il problema della comunione della figlia e non vuole che la bambina faccia brutta figura in chiesa, ma non ha il denaro né per il vestito né per la cerimonia. Tentano il grande affare comprando un furgone, ma devono indebitarsi con un usuraio che, dopo qualche settimana di attesa, minaccia le loro famiglie. Bob reagisce, l’usuraio ci lascia la pelle, ma padre Barry, che conosce la situazione del quartiere, constata che lo “strozzino” è morto per conto proprio. Dissuade Bob dal rivolgersi alla polizia e gli chiede di recitare una preghiera per il morto. La comunione andrà benissimo.

Commedia amara, ma ritmata come in un film chapliniano. L’arte di arrangiarsi calata dentro un contesto operaio visto senza miti e senza leggende politiche. Nella società post industriale, l’alterità della classe operaia non è ideologica né economica, ma semplicemente l’estrema separatezza dalla società del benessere.

CONTATTI:

Il crogiuolo

Via Portoscalas, 17 – Cagliari

telefax 070657276 – 334.8821892

sito internet

ilcrogiuolo@gmail.com

R.A.

Read Full Post »