Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘appuntamento’

image

 

Lunedì 6 settembre 2010 – h 09.00 – 20.00

Per l’appuntamento settimanale “E’ lunedì andiamo gratis in Pinacoteca”, presso la Pinacoteca Nazionale di Cagliari, lunedì 6 settembre 2010, alle ore 11 ed in replica alle 16, verrà presentato l’itinerario: "La Pala di Sant’Orsola" di Francesco Pinna,  tra Pinacoteca e territorio. L’opera tardo manierista consta di due tavole provenienti dal convento dei Mercedari, annesso al santuario della Basilica di Bonaria.

Tutti i visitatori avranno la possibilità di conoscere Cagliari e la Sardegna attraverso una serie di itinerari culturali collegati alle opere esposte nel museo.

Le visite saranno coordinate dal direttore della Pinacoteca, Marcella Serreli, in collaborazione con i Servizi Educativi del Museo e del Territorio della Soprintendenza ai BPSAE per le province di Cagliari e Oristano.

Ingresso gratuito.

DOVE: Pinacoteca Nazionale di Cagliari

QUANDO: lunedì 6 settembre

INFO E CONTATTI:

Pinacoteca Nazionale di Cagliari
Cittadella dei Musei – piazza Arsenale
09124 Cagliari, Italia
tel. 39 070 662496

F.M.

Annunci

Read Full Post »

vivicittacagliari2009

La passione per lo sport all’aria aperta e la tutela dell’ambiente avranno, domenica 19 aprile, il loro momento di connubio. Prende il via infatti la 26° edizione della Vivicittà Cagliari organizzata dal Uisp. L’appuntamento per i podisti, è fissato alle 9,00 nel porticciolo turistico di Marina Piccola.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio del Comune di Cagliari, viene disputata contemporaneamente in altre 35 città d’Italia. Da Bologna a Taranto, i cittadini si ritroveranno uniti dall’amore per lo sport e per l’ambiente, riconquistando importanti spazi cittadini.

La gara prevede un percorso competitivo di 12 chilometri e uno non competitivo di 4, da percorrere anche semplicemente passeggiando, attraverso il Lungomare Poetto, da Marina Piccola, fino al Lido dell’Aeronautica.

Lo scopo, oltre a  passare una domenica all’insegna dello sport, è quello di coinvolgere i partecipanti nelle varie attività a difesa dell’ambiente come l’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili, lo sfruttamento dell’acqua di rete, la raccolta differenziata e inoltre, da  quest’anno , verrà effettuato un primo tentativo di monitoraggio dell’aria durante la manifestazione.
Le novità in quest’edizione cagliaritana non mancano. Il comune sosterrà la manifestazione anche nella città di Viana nello stato del Maranhao in Brasile, una piccola città che si trova sul lago omonimo alla foce del Rio delle Amazzoni, per ricordare a tutti l’importanza della salvaguardia del polmone verde del mondo.

Come già dagli scorsi anni, si svolgerà parallelamente la manifestazione “Vivicittà Porte aperte” che coinvolgerà i detenuti delle carceri e degli istituti minorili di varie città d’Italia, che correranno assieme a partecipanti esterni. E’ un’iniziativa e un gesto di solidarietà importante che vuol dare ai detenuti la speranza e la prospettiva del ritorno a una vita normale. L’anno scorso, l’edizione tenutasi nel  carcere minorile di Quartucciu, ha riscosso un buon successo e un’ottima risposta da parte dei ragazzi dell’istituto di pena.

Iscrizioni: UISP – v.le Trieste 69, Cagliari ; http://www.uispcagliari.it/manifestazioni/vivicitta.htm

Informazioni: tel. 070 659754 – da lunedì a venerdì h 16.30-19.30

(Fonte: ufficio stampa)

Read Full Post »

giornata-mondiale-della-lentezza1

Terza Giornata Mondiale della Lentezza

Dopo Milano e New York, parte quest’anno dalla frenetica Tokyo e sbarca anche a Cagliari , la Terza Giornata Mondiale della Lentezza, ideata dall’associazione culturale Arte di Vivere con Lentezza di Pavia.

“Un invito alla lentezza per guadagnare tempo, per riappropriarsi del proprio tempo da dedicare ai piaceri della vita, per coltivare i propri interessi, per vivere la natura, per dedicarsi alla nostra crescita culturale e spirituale, per l’impegno civile, per procurarci occasioni di socialità e convivialità.”

( Fonte: Comune di Cagliari)

Sabato 7 marzo

La Giornata della lentezza prevede a Cagliari un’iniziativa che si svolgerà nel centro cittadino: alle 12 nel Mercato comunale di S. Benedetto i filOZIOfi installeranno il Pedovelox e fermeranno – e scherzosamente “multeranno” – i passanti troppo frettolosi consegnando loro i Comandalenti, una sorta di suggerimento su come vivere con lentezza con un invito a non correre, ma a camminare godendosi la città con più attenzione e tempo da dedicarle.

Domenica 8 marzo

Si terrà una MarciaLenta sul colle di Sant’Elia: una passeggiata lenta alla scoperta delle valenze naturalistiche e paesaggistiche del compendio con l’ausilio delle guide della Cooperativa La sella del Diavolo.

Appuntamento per i partecipanti alle ore 10 dietro l’Hotel Calamosca, al termine del Viale Calamosca.

La Giornata proseguirà con un pranzo lento in un ristorante cagliaritano organizzato in collaborazione con Slow Food di Cagliari.

Lunedì 9 marzo

Dalle ore 18, ancora il Pedovelox in azione nel Largo Carlo Felice e distribuzione dei ComandaLenti.

A seguire una cena lenta, ancora organizzata da Slow Food in un ristorante cagliaritano.
Informazioni:

Accademia dei filOZIOfi – Tel. 347.1184322

e-mail accademiadeifiloziofi@gmail.com

www.vivereconlentezza.it

Read Full Post »

Una_passeggiata_sinfonica__aggiornata__II_ciclo

Palazzo Siotto, Sala dei Ritratti, Via dei Genovesi 114 – Cagliari

1 Marzo 2009

J. Brahms – Sinfonia n. 3 in fa maggiore

Ultimo appuntamento per il II ciclo di  conferenze – concerto “Una Passeggiata Sinfonica” proposto dall’ Associazione Culturale Il Convivio.

Verrà eseguita al pianoforte una delle più importanti Sinfonie composte tra il ‘700  e l’ 800.

L’ incontro sarà curato  da Andrea Ivaldi, titolare presso il Conservatorio di Musica di Sassari della cattedra di Pianoforte e Coordinatore della Scuola Civica di Musica di Nuoro, e da Giampaolo Zucca, direttore di coro e d’orchestra cagliaritano.

Orario: 18:00

Biglietteria: € 5,oo

Informazioni:

Palazzo Siotto
Telefono: 070 682384 — Fax: 070 682280
eMail: fgsiotto@tin.it

Read Full Post »

tre_fratelli1

Teatro Sant’Eulalia, Vico Collegio 2 , Cagliari

Lunedi 23 febbraio 2009

Consueto apputamento del lunedì per “La mutazione 03 – cinema. Verso e oltre il ’68”,  al Teatro Sant’Eulalia, con la proiezione della pellicola di Francesco Rosi “Tre fratelli”. Precederà la proiezione una tavola rotonda  con il critico Gianni Olla, curatore di questa sezione del progetto con la collaborazione della Società Umanitaria Cineteca Sarda.

Al funerale della madre dei Giuranna, nella campagna pugliese, arrivano i tre figli: Raffaele, il maggiore, magistrato impegnato nella lotta al terrorismo e minacciato dalle BR; Rocco, operatore sociale del carcere minorile di Napoli; Nicola, operaio a Torino,  con un  passato di sindacalista duro sul filo dell’estremismo. L’incontro dei tre fratelli  è un espediente per fornire un realistico spaccato dell’Italia del fine anni 60. Fatto di incertezze, di miserie, e di sangue.  Insieme a un attenta esplorazione della fine dell’età rurale.

Regia di Francesco Rosi;

soggetto liberamente tratto daIl terzo figlio’ di Andrei Platonov;

sceneggiatura di Tonino Guerra e Francesco Rosi;

fotografia di Pasqualino De Santis;

montaggio: Ruggero Mastroianni;

costumi di Gabriella Pescucci.

Con: Philippe Noiret (Raffaele Giuranna), Michele Placido (Nicola Giuranna), Vittorio Mezzogiorno (Rocco Giuranna), Charles Venel (Donato Giuranna), Andrea Ferreol (moglie di Raffaele).

Prodotto da Renzo Rossellini

Orario: 21.00

Ingresso libero


Read Full Post »

image

Teatro S.Eulalia – Cagliari

Lunedi 2 Febbraio 2009

Colore – Italia – 1971, Durata: 125 minuti

Un nuovo appuntamento per  “La mutazione 03/lo sguardo del cinema) proposto dal Crogiuolo diretto da Mario Faticoni.

La visione del film sarà preceduta da una conversazione con il critico Gianni Olla, curatore di questa sezione del progetto

Il film racconta la storia di Lulù, campione di cottimo in un’azienda metalmeccanica, si ammazza di fatica e, a casa, non riesce neanche a fare l’amore con la sua compagna. Inutilmente, un vecchio operaio, Militina, ormai in pensione, considerato “matto”, lo avverte che potrebbe anch’egli perdere la ragione. Ossessionato dal consumismo – e spinto dalla moglie a collezionare oggetti “kitch” che paiono dei segni di agiatezza – non vede che il possibile benessere a portata di mano, ma un giorno, in un momento di distrazione, un dito della mano gli viene strappato dall’ingranaggi del tornio. Quando torna in fabbrica, dopo il periodo d’infortunio, è un uomo cambiato: si è unito ai gruppi extraparlamentari che contestano il sindacato, è per l’abolizione del cottimo e per lo sciopero ad oltranza.
Licenziato dopo uno scontro con la polizia, finisce isolato e disperato, fino a che la trattativa sindacale non riesce a farlo riassumere. Destinato alla catena di montaggio, “l’inferno” della fabbrica, racconta ai compagni, il sogno di Militina: una rivolta operaia che abbatte finalmente il muro che li ha lasciati all’inferno. Ma dietro il muro, non c’è il paradiso, ma tutti gli altri operai che hanno smesso di lavorare lì per finire incatenati ad un altro lavoro da dannati.

Regia: Elio Petri, soggetto e sceneggiatura: Elio Petri, Ugo Pirro, fotografia: Luigi Kuiveiller, montaggio: Ruggero Mastroianni , scenografia: Dante Ferretti, musica: Ennio Morricone.

Interpreti: Gian Maria Volontè (Lulù Massa), Mariangela Melato (Lidia), Mietta Albertini (Salvo Randone (Militina), Gino Pernice (il sindacalista), Luigi Diberti (Bassi).
Produzione: Ugo Tucci per Euro International Film.

Orario: 21:00

Biglietteria: Ingresso gratuito

Read Full Post »