Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Arbus’



Si terrà domenica 21 novembre 2010, nel compendio museale di Pozzo Gal a Ingurtosu (Arbus), la manifestazione Arbus, un evento in omaggio alle bellezze del territorio: Identità a confronto Sardegna-India.

Organizzato dall’associazione culturale BeS, in collaborazione con la società cooperativa Villa Silli, l’Associazione Carovana S.M.I., l’Associazione Slow Food, la Società Miniere Ingurtosu, e patrocinato da vari sostenitori, l’evento comprende spettacoli, installazioni, proiezioni, incontri con artigiani e produttori, narrazioni, percorsi enogastronomici ed escursioni.

Programma Sardegna-India

 

– DOVE:

compendio museale Pozzo Gal, Ingurtosu (Arbus)

– QUANDO:

domenica 21 novembre

-INFO E CONTATTI:

Associazione Culturale BeS
via Repubblica, 135
09031 Arbus -VS-
tel 3201560954
info@associazionebes.it
www.associazionebes.it

F.M.

Read Full Post »

Arbus aderisce a Monumenti Aperti mettendo in mostra un’interessante novità: la Collezione Alberto e Giovanni Antonio Castoldi, esposta nell’edificio che ospita l’Ufficio Geologico e il Museo Mineralogico. Donata da Giulia Lenzi Castoldi al Comune di Arbus, è una collezione di oggetti raccolti e conservati da più generazioni della famiglia Castoldi, composta da accessori d’uso personale, reperti archeologici, gioielli sardi e pezzi d’antiquariato.

Anche quest’anno è visitabile il Pozzo Gal che in occasione della Manifestazione presenta una mostra fotografica dedicata alla vita a Ingurtosu durante il periodo più fiorente della sua storia; sempre a Ingurtosu si potrà visitare anche la Chiesa di Santa Barbara, immersa nel verde e inaugurata nel 1916.

A Montevecchio saranno visitabili l’Ufficio Geologico e il Museo Mineralogico, in cui sono esposti campioni di minerale e carte geologiche e dei piani delle miniere, e la Foresteria, costruita nel 1930 per gli ingegneri e i dirigenti della miniera, insieme al fabbricato destinato agli alloggi degli impiegati.

Riapre anche quest’anno la Pinacoteca Floris Serra Vinci, che ospita le opere di Giuseppe Floris Serra, artista locale ideatore della tecnica pittorica denominata “goccismo”. Infine, sarà visitabile la Casa Museo del Coltello Sardo: ideata e realizzata dal noto coltellinaio Paolo Pusceddu, è suddivisa in quattro sale che espongono numerosi coltelli a serramanico, dai più antichi ai contemporanei e artistici.

All’interno della guida della manifestazione e sul sito www.monumentiaperti.com le schede dei singoli monumenti e il programma dettagliato di tutte le iniziative legate a Monumenti Aperti.

– DOVE:

Arbus

– QUANDO:

25 e 26 settembre

– INFO E CONTATTI:

http://www.monumentiaperti.com

tel. 070 655625 fax 070 668316

cell.3466675296

ufficiostampa@camuweb.it

www.camuweb.it

F.M.


Read Full Post »