Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Befrijdingsfestival – Festa della Liberazione’

   

DR. DRER & CRC POSSE in concerto (finalmente!) – BARUMINI: 1 MAJU DE SOS TRABALLADORES, 1 maggio 2010

 

 

 

Sa Mesa ‘e Su 1u Maju”, con la collaborazione della “Fondazione Barumini Sistema Culturale”, organizza “1u Maju de Sos Traballadores”; a questo scopo lo Spazio Centro Culturale Polivalente “Su Nuraxi-G. Lilliu” è stato eletto quale punto d’incontro per i festeggiamenti legati alla ricorrenza del 1° Maggio-Festa dei Lavoratori in quel di Barumini.

 

Programma de “sa festa de su 1 Maju 2010”:

h. 10:30      Dibattito – “Il mondo del lavoro in Sardegna”
h. 15:00      Dibattito – “La cultura in Sardegna al di là della folklorizzazione”
h. 17:00      Intermezzo musicale – Tenore L. Ozzanu
h. 17:30     Spazio letterario – Presentazione dei libri di C. Tratzi, G. Fresu, A. Caria, G. Tillocca, I. Marteddu
                    Spazio proiezioni – “La Valigia” di T. Cuccu, con la testimonianza di un lavoratore presente alla rivolta di Rosarno

h. 20:00      Presentazione Consortziu Artistas de Sardigna ABRESKIDA
h. 20:30      Concerti fino alle h. 4:00 di domenica 2 maggio:

 

TZOKU (ex KENZE NEKE)

DR. DRER & CRC POSSE

MARCO ROVELLI (LIBERTARIA)

SOUTH SARDINIA BRUXA

TRIBULIAS

JOHNNY’S BROTHERS

a seguire: DJ SET ISLA SOUND SYSTEM

Ingresso a offerta libera

Come arrivarci: da Barumini, strada per Tuili, 100 m. direzione Su Nuraxi, 100 m. prima svolta a destra, praticamente 500 m. prima del complesso nuragico.

 

Cosa troverete: parcheggi custoditi; campeggio libero; possibilità di visite guidate ai siti archeologici; birra e bevande a prezzi popolari; panini e specialità arabe palestinesi a prezzi popolari e in sostegno ai progetti in Palestina; cucina calda; mostre artigianato, pittura, fotografia.

 

 

Quelli che si esibiranno alla fine della giornata di sabato sono tutti gruppi veramente ed ugualmente in gamba, che molti tra voi sicuramente conoscono già, e che pertanto non necessitano di presentazioni.

Tuttavia, nell’intestazione del post, uno di essi viene citato in particolare: non per creare discriminazioni, non perché è la posse sarda più longeva, non perché provengono dalla città il cui Comune gestisce questo blog. Semplicemente perché, per chi scrive, è quello più conosciuto; però la considerazione che sto per fare vale sicuramente per tutti i sei nomi che saliranno sul palco.

Dr. Drer & CRC Posse (Su Dotori, Mau, Giuanni, Giorgia Loi, Frichi, Alex P) nascono una ventina di anni fa; in quanto artisti sardi, hanno sempre ritenuto doveroso utilizzare il sardo quale lingua principale d’espressione, e bisogna dire che si sono espressi parecchio, tra concerti, feste militanti o di solidarietà, sound systems in piazza, autoproduzioni (imperdibile “Sega Sa Cadena”, 2005).

Troppo pochi però sanno che nel settembre 2009 hanno partecipato al Suns, Festival delle Lingue Minoritarie tenutosi ad Udine: partecipano e stravincono – contro le aspettative di tutti, compresi i favoritissimi padroni di casa – con il brano in campidanese “Apu Biu”; questo primo posto apre loro le porte per la partecipazione al più importante festival europeo per gruppi delle minoranze linguistiche, il prestigioso Liet International Leeuwarden, in Frisia (Olanda), in programma nell’ottobre 2009 seguente. Mica una barzelletta di festival con rospi e nani …

Quanti sanno che quel pezzo che, sulle note del ragamuffin e delle launeddas, parla della nostra terra e degli abusi che subisce, ha conquistato pubblico, ascoltatori e giuria del Liet, sbaragliando una validissima concorrenza? Tanto che la vittoria permetterà loro di partecipare, questo maggio 2010, al Befrijdingsfestival – Festa della Liberazione in Frisia, onore concesso a pochissimi “stranieri”.

 

 

Non possiamo privarvi di una pur veloce descrizione della provenienza dei singoli artisti e dei generi musicali cui appartengono, nonché il link che vi permetterà di conoscerli più nel dettaglio poiché, ripetiamo, loro meritano e voi non ve ne pentirete:

 

TZOKU (ex Kenze Neke):

Combat Rock – Thiniscole – http://www.myspace.com/tzoku

DR.DRER & CRC POSSE:

Roots rap reggae – Casteddu – http://www.crcposse.org/

MARCO ROVELLI (LibertAria):

Popolare – Massa (IT) – http://www.marcorovelli.it/

SOUTH SARDINIA BRUXA:

Folkska – Biddesorris – http://www.myspace.com/southsardiniabruxa

TRIBULIA:

Rock – Cabuderra

JHONNY’S BROTHERS:

Rock – Thiniscole

DJ SET ISLA SOUND SYSTEM:   http://www.myspace.com/islasoundsystem2

 

La considerazione è questa: teniamo tanto a quest’Isola, vogliamo valorizzarla, pubblicizzarla, farne un centro d’attrazione turistica perché potrebbe essere una fonte di reddito, in fondo più “pulita” di tante altre; così giustamente si puntano i riflettori sulle bellezze della costa, dell’interno, sulla gastronomia, sull’artigianato, sulla cultura, sul folklore e sull’arte: è questa cos’è, se non Arte, oltretutto riconosciutaci da terzi?

Allora, iniziamo da qui. E non è poco.

 

 

Contatti:

1maju@tiscali.it

 

M.A./E.E.

Read Full Post »