Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘buffet’

image

Ottobre: venerdì 23, sabato 24, domenica 25, venerdì 30 e sabato 31 Novembre: domenica 1, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 (venerdì e sabato ore 21:00, domenica ore 19:00)

Per la rassegna "Travessias", da questo weekend andrà in scena al Teatro Riverrun a Cagliari lo spettacolo "I 7 vizi capitali rivisitati dagli omini".

Con: Roberta Locci, Alessandro Pani, Maria Antonia Sedda, Monica Serra e Elisa Zedda
luci e audio: Mauro Piras
regia: Roberta Locci
I 7 vizi capitali un tempo erano il terrore dei peccatori: commettendoli si finiva dritti all’inferno, ed era necessario un sincero pentimento e una dura espiazione per emendarsi da essi. Oggi invece, i peccati di gola e di lussuria sono considerati le ragioni stesse della bella vita; l’avarizia, l’invidia e la superbia caratteristiche umane e l’ira e l’accidia degli eccessi emotivi.
Lo spettacolo, costruito in cinque quadri scenici, presentati da grotteschi personaggi, gli omini, è di piacevole intrattenimento,dove si mangia, si beve e ci si diverte.
Ma l’azione comica in realtà, nasconde verità imbarazzanti e l’atto drammatico racconta senza mezze misure ciò che forse non vorremmo sentire.

Durante l’intervallo verrà offerto al pubblico un buffet.

Date Spettacolo:

Ottobre: venerdì 23, sabato 24, domenica 25, venerdì 30 e sabato 31
Novembre: domenica 1, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8

(venerdì e sabato ore 21:00, domenica ore 19:00)

 

Info:

-email: segreteria.organizzativa@riverrun.it

-indirizzo: Via Giardini 164, Cagliari

-tel. : o7o 43201 – 329 3465439- 329 3465440

S.P.

Annunci

Read Full Post »

il-futurismo

Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà, Via San Lucifero 31, Cagliari

Inaugurazione: 20/03/2009 ore 18

Apertura al pubblico:

dal 20 marzo 2009 al 21 giugno 2009

L’iniziativa si articolerà in tre mostre, tre serate futuriste e un concorso aperto agli studenti delle scuole medie e superiori cittadine.

Nella prima mostra, Bulloni, Grazie & Bastoni, saranno esposti oltre 150 libri futuristi originali, provenienti da collezioni private, fra cui il famoso Libromacchina imbullonato di Fortunato Depero e l’edizione in “lito-latta” di Nicola Diulgheroff delle poesie di Filippo Tommaso Marinetti. La mostra sarà corredata da un catalogo storico-critico.

La seconda esposizione, L’obbiettivo Futurista, sarà dedicata alla fotografia e comprende oltre 150 immagini originali dei futuristi la maggior parte inedite: Tato, Masoero, Wultz, Bragaglia, Depero, R.A.M., Thayaht, Russolo, Ambrosi, Di Bosso, Luxardo. Una sezione particolare sarà dedicata al fotografo triestino Ferruccio Demanins.

La terza mostra sarà dedicata all’esposizione di Fortunato Depero, con 30 tavole originali e una raccolta di 25 opere inedite dell’artista.

Dal 7 luglio al 31 agosto nella Galleria Comunale d’Arte, è previsto Il giardino metallico, un allestimento speciale delle opere futuriste presenti nelle collezioni comunali, L’Idrovolante di Marinetti sarà anche occasione per analizzare il movimento futurista da angolature più inusuali.

Ci saranno poi delle serate a tema previste al Ridotto del Teatro Massimo: il 2 aprile ci sarà una conferenza dal titolo Della Cucina Futurista tenuta da Pietro Frassica, dell’Università di Princeton, accompagnata da un buffet di degustazione.

Il 24 aprile sarà la volta della moda, tema sul quale Antonio Saccoccio, dell’Università di Roma, terrà la conferenza Della Moda Futurista.

Il 22 maggio, ci sarà la serata Della Danza Futurista nella quale verrà proposta uno spettacolo ispirato alle coreografie futuriste della ballerina Giannina Censi, in cui la danzatrice Ledy Zuhaie rievocherà filologicamente l’aerodanza “Simultanina” di Marinetti, Guarino e Benedetta, del 1931.

Alle mostre sono collegate un concorso riservato alle scuole medie inferiori e superiori della città di Cagliari e Occhi elettrici, una rassegna dedicata al cinema surrealista in programma dal 24 maggio nel Ridotto del Teatro Massimo.

Orario: dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20

Ingresso: Intero 3 €; Ridotto 2 €

Ingresso gratuito con la Karalis Card

Informazioni:

Tel. e fax +39 070 666399

e-mail: exma@camuweb.it


Read Full Post »