Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Caffè Savoia’

image

S’intitola “Magiche Argille” la manifestazione dedicata alle qualità terapeutiche e versatilità dei fillosilicati che dopo un prologo a Sadali, proseguirà a Cagliari da lunedì 4 gennaio 2010 alle 18:00 al Caffè Savoia, presso l’omonima piazzetta nel cuore della Marina con l’inaugurazione della mostra fotografica e la presentazione del libro “Magiche Argille” (ed Lulu.com) che raccoglie gli interessanti e originali, “microscopici” scatti di Sergio Carta, e alle 21.30 il recital dell’ensemble Stria Primitiva.

Martedì 5 gennaio la kermesse si trasferirà presso il Centro Comunale d’Arte e Cultura “ex Vetreria” di Pirri, Cagliari con alle 21.30 la conferenza intervista del sociologo Fernando Ariel Del Val, docente di Sociologia all’Universidad Complutense de Madrid, sul tema “Argilla e società”, e dalle 22.30 la proiezione di un documentario storico sulla Sardegna del ‘900.

Infine, mercoledì 6 gennaio dalle 21.30, sempre in Vetreria, farà da corollario alle immagini in mostra l’evento “Cinema con LUCIO SALIS dentro e fuori dal film”, con la proiezione di “Sos Laribiancos” e la performance Lucio Salis live.

Informazioni:

www.magicheargille.eu.

Sergio Carta, cell. 377.2059642

magicheargille.sadali@gmail.com

M.P.

Annunci

Read Full Post »

image

Inaugura sabato 12 Dicembre 2009 la mostra collettiva “Derive d’amore. Arte e psicologia del mal d’amore” presso il Caffè Savoia in Piazzetta Savoia a Cagliari.

L’evento aprirà alle ore 19.30 con la presentazione del libro “Blog-Therapy. Psicologia e psicopatologia dell’Amore ai tempi di internet” di Enrico Maria Secci, psicologo e psicoterapeuta.

Il libro, tratto dalla vasta esperienza clinica dell’autore ed ispirato dal suo visitatissimo blog psicologico (http://enricomariasecci.blog.tiscali.it), verrà poi ripresentato in chiusura sabato 19 dicembre ore 19.30.

La mostra colettiva, curata invece da Giacomo Pisano, vedrà coinvolti i seguenti artisti:
Alessandro Arba, Salvatore Aresu, Alberto Demontis, Alessio Massidda, Diamante Murru, Luisa Mulas, Barbara Pisano, Antonio Pillitu, Vanna Seddone e Fabio Tellas.

CONTATTI
Enrico Maria Secci: cell. 3475547660 – enricomariasecci@tiscali.it

Giacomo Pisano: cell. 3472357377 – pisano.giacomo@libero.it

E.P.

Read Full Post »

 

image

 

Un venerdì al mese al Caffè Savoia,in piazzetta Savoia a Cagliari, si terrà l’edizione 2009/2010 della rassegna “Letture a luci spente:tra letteratura e cinema” organizzata da Karalettura.

Si parlerà di un libro e il martedì successivo al Cinema Odissea, in viale Trieste 84 a Cagliari, si terrà la proiezione del relativo film.

Prossimi appuntamenti:

20 novembre 2009: Il bacio della donna ragno di Manuel Puig (1976)
24 novembre 2009: proiezione del film con la regia di Hector Babenco, 1986
22 gennaio 2010: Zazie nel metrò di Raymon Queneau (1959)
26 gennaio 2010: proiezione del film con la regia di Luis Malle, 1960
19 febbraio 2010: Il club Dumas di Arturo Pérez-Reverte (1993)
23 febbraio 2010: proiezione del film con la regia di Roman Polanski, 1999
26 marzo 2010: Le relazioni pericolose di Pierre Choderlos de Laclos (1782)
30 marzo 2010: proiezione del film con la regia di Stephen Frears, 1988
23 aprile 2010: Il nome della rosa di Umberto Eco (1980)
27 aprile 2010: proiezione del film con la regia di Jean-Jacques Annaud, 1986

Ingresso libero

Informazioni:

karalettura@gmail.com
Visita il blog di Karalettura

M.P.

Read Full Post »

Nues2009_d2

Dal 26 novembre al 30 novembre 2009

“Nuvole” molto speciali all’orizzonte di Cagliari. Sono quelle, cariche di immagini, storie e personaggi, di Nues, il festival dedicato ai fumetti e cartoni del Mediterraneo diretto da Bepi Vigna, uno dei “papà” di Nathan Never, il fortunato eroe della editrice Bonelli. L’organizzazione è a cura del Centro Internazionale del Fumetto – associazione culturale Hybris, con il contributo dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Sport e Spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna.

Dopo aver dedicato la sua attenzione, l’anno scorso, ai fumettisti greci, per questa seconda edizione, in programma dal 26 al 30 novembre, Nues volge lo sguardo agli autori della ex Jugoslavia. A Cagliari arriveranno il cartoonist serbo Aleksandar Zograf, pubblicato in tutto il mondo (e diventato famoso in Italia per “Lettere dalla Serbia”, cronaca quotidiana a fumetti dei bombardamenti della NATO nel 1999), l’autrice (nonché sua moglie) Gordana Basta, e Katerina Mirovic, direttrice dell’importante rivista di comics slovena “Stripburger”.

Nues approfondirà anche l’intenso rapporto tra cinema e fumetto: lo farà con la mostra delle tavole originali del grande Walter Molino del fumetto “Luciano Serra Pilota” (tratto dall’omonimo film del 1938, interpretato da Amedeo Nazzari), e con la proiezione di “La Rosa di Bagdad” di Anton Gino Domeneghini, primo lungometraggio europeo di animazione. A testimoniare l’avventurosa realizzazione del film, avvenuta sotto i bombardamenti alla fine della seconda guerra mondiale, arriverà l’altro ospite d’eccezione di Nues: il leggendario disegnatore italo-belga Dino Attanasio.

Ma il festival propone anche un omaggio a uno dei personaggi più famosi e amati nella storia dei comics, Popeye, che quest’anno compie ottant’anni, e gli incontri con Otto Gabos e Romeo Toffanetti.

Dove:

Quartiere Marina
Hostel Marina, Piazza San Sepolcro
Ex Liceo Artistico, Piazzetta Dettori
Locali Caffè Savoia, Via Savoia

Quando: dal 26 al 30 novembre 2009

Ingresso: Ingresso libero;a pagamento il Laboratorio di scrittura creativa che si terrà il 27 e 28 novembre nell’Ex Liceo Artistico di Piazza Dettori. Costo €180,00.

Informazioni: Segreteria Organizzativa NUES
e-mail: infonues@gmail.com – tel.: 327 7898805

Per visionare il programma: www.isoladellenuvole.blogspot.com

S.M.

Read Full Post »

image

Venerdì 6 e sabato 7 novembre

si terranno al Caffè Savoia 2 incontri letterari dal titolo “TUMULTO REALE per una poesia irrimediabile”.

Venerdì 6 novembre, Il primo incontro vedrà protagonisti i poeti e scrittori Carmine Mangone, con la presentazione del suo ultimo libro MAI TROPPO TARDI PER LE FRAGOLE (orecchio di van gogh edizioni 2009) e Roberto Belli col suo ultimo libro NON FINIRA’ MAI (pesanervipress 2009). Una present/Azione che vedrà anche momenti di live performance e suono elettronico.

In tutte le cose bisogna cominciare dalla fine. Da cui, ogni volta, un nuovo inizio della giusta azione. Quando una civiltà si regge tra le rovine, bisogna che le sue idee dichiarino fallimento. Non si trasloca in una casa col tetto crollato. Il fine può sembrare irraggiungibile, ma il nichilismo e la mancanza di morale non c’entrano – è l’indolenza ad essere in causa. I mezzi adeguati, accantonati per pigrizia mentale, vanno sempre assolti; il loro valore è legato ai difetti di un mondo dove si muore da tempo, evidentemente, per mancanza di lucidità.

La dinamica dei conflitti che crea la poesia di Carmine Mangone e Roberto Belli (già membri attivi dell’unione furente di poesia e suono elettronico Persona Non Governabile), si pone come modalità dell’essere nel mondo in un orizzonte lacerato tra desiderio e guerra permanente: un rifarsi da capo e constatare che il soddisfacimento del desiderio torna ad essere l’unico progetto sostenibile. Il dispiegarsi di questi nuovi fattori è riconducibile ad una nuova percezione delle proprie direzioni: laddove vengono proposti valori, ideologie, appartenenza alla tradizione, gli autori e il loro progetto PNG, oppongono il carattere di unione di unici stirneriani come impronta di reale presenza nel mondo.

Sabato 7 novembre, Il secondo incontro è previsto sempre al Caffè Savoia: Stefano Giaccone presenterà il suo ultimo romanzo LA VENA D’ORO (visualgrafica edizioni, 2009).

La vena d’oro: Duccio Boschero ha 33 anni e non è felice. L’inquietudine, come direbbe Pessoa, può essere un peso intollerabile oppure una scelta di vita, tanto sgradevole quanto insostenibile. E Duccio parte, in treno. Verso un Portogallo dall’orizzonte oceanico, illimitato e che spera rigenerante. Quello che è iniziato come una fuga diventa un ritorno, il nostos di Odisseo, un necessario bringing it all back home. O come suggerisce un personaggio del romanzo: “ il solo viaggio che vale intraprendere è quello capace di riportarci a casa”.

Accompagnerà Stefano Giaccone in questo reading, il progetto di poesia e jazz BLUE BLUES PROJECT, noto trio cagliaritano che ha già incontrato i favori del pubblico in diverse occasioni. Il trio è composto da tre personalità piuttosto conosciute nell’ambito della musica e della poesia:

Alberto Lecca, Piero Di Rienzo  e Gigi Sanna

 

K.S.

Read Full Post »

rassegna-luci-spente-1Caffè Savoia, Piazzetta Savoia – Spazio Odissea, Viale Trieste 84, Cagliari

Prosegue la rassegna “Letture a luci spente“, sottotitolata “dal libro al film – conversazioni letterarie e incontri al cinema”, che pone l’attenzione sul fortissimo legame tra la lettura e il cinema, organizzata dall’associazione “Karalettura“.

Programma Marzo

Venerdì 20 Marzo 2009, Caffè Savoia

Conversazioni letterarie:  Ogni cosa è illuminata di J.S.Foer


La storia si articola in due tempi, il passato e il presente.

Il passato è ambientato nel piccolo villaggio di Trachibrod, con i suoi bizzarri abitanti, tra leggende, miti, misteri.

Il presente racconta il viaggio in macchina del buffo gruppo di “Viaggi e Traduzioni” che parte alla ricerca dell’Antico Villaggio in cui Augustine sembra esser vissuta, e in cui nacque anche la bis bis bis bisnonna di J. S. Foer.

Il gruppo è accompagnato da un giovane ucraino che fa da interprete con un linguaggio a dir poco maccheronico, un cane puzzolente e psicotico, un nonno cieco psicosomatico alla guida, e un americano di New York che porta con sé solo una foto e di cui si sa solo il nome.

Martedì 24 Marzo 2009,  Spazio Odissea

Incontri al Cinema: Ogni cosa è illuminata di Liev Schreiber (2005)

con Elijah Wood, Eugene Hutz, Boris Leskin, Jonathan Safran Foer, Stephen Samudovsky

Trailer da Youtube

Orario: 19.00

Ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento posti disponibili


Read Full Post »

rassegna-a-luci-spente

Caffè Savoia, Piazzetta  Savoia,

Spazio Odissea, Viale Trieste 84, Cagliari

Prosegue la rassegna organizzata dall’associazione “KaraletturaLetture a luci spente“, sottotitolata “dal libro al film – conversazioni letterarie e incontri al cinema“.

La manifestazione presenta celebri romanzi e la visione dei film tratti dalle loro storie e pone l’attenzione sul fortissimo legame tra la lettura e il cinema.

Programmazione Febbraio:

ieri

Venerdì 20 Febbraio Piazzetta Savoia

Conversazioni letterarie:

Ieri di Agota Kristof

La scrittura di Agota Kristof è essenziale e penetrante nel raccontare, in prima persona, le angosce di Tobias.

Tobias Horvath è un emigrato che vive in una cittadina dell’Europa centrale. Solitario e silenzioso, fa l’operaio in una fabbrica di orologi. La sua vita è profondamente segnata da un triste passato: un’infanzia tormentata e l’ombra di un delitto che lo costringono a rifugiarsi in un paese straniero dove conduce una vita vuota, addolcita solo dalla scrittura e dall’attesa del grande amore: Line, la donna dei suoi sogni.

Il breve romanzo “Ieri” ha ispirato il film di Silvio Soldini, “Brucio nel vento”.


brucio-nel-ventoMartedì 24 Febbraio  Spazio Odissea

Incontri al Cinema:

Brucio nel vento di Silvio Soldini (2002) – Durata: 118′

Silvio Soldini assieme a Doriana Leondeff adatta per lo schermo il romanzo di Agota Kristof  “Hier”, Ieri, restando sostanzialmente fedele nella struttura della storia cambiando però il finale.

Straordinaria, in particolare, è la sua bravura nella descrizione dei tempi quotidiani del lavoro, con la sveglia alle cinque, l’autobus e  i ritmi della fabbrica.
La storia d’amore scompagina un po’ la precisione del racconto, anche se non mancano sequenze belle;

Regia: Silvio Soldini.
Sceneggiatura: Doriana Leondeff e Silvio Soldini
Musica: Giovanni Venosta.
Fotografia: Luca Bigazzi.
Scenografia: Paola Bizzarri
Montaggio: Carlotta Cristiani.
Costumi: Silvia Nebiolo

Personaggi e interpreti:

Tobias: Ivan Franêk
Line: Barbara Lukêsova
Janek: Ctirad Gotz
Yolande: Caroline Baehr
Eve: Cécile Pallas
Pavel: Petr Forman


Orario: 19.00

Biglietteria:

Ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento posti disponibili

Read Full Post »