Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il Crogiuolo’

image

Martedì  27 aprile 2010 alle ore 10.00 presso la sede Cgil regionale di

viale Monastir 35 a Cagliari, sarà presentata alla stampa la nuova produzione del Centro di Intervento teatrale Il Crogiuolo, dedicata al tema del lavoro: “Lavorare stanca”. Lo spettacolo, scritto e interpretato da Rita Atzeri e diretto dal regista Francesco Origo, è patrocinato dalla Cgil e debutterà Venerdì 30 aprile alle 21.00 al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari .

All’incontro con i giornalisti, in programma alle ore 10.00, interverranno il segretario generale della Camera del Lavoro di Cagliari, Nicola Marongiu, l’attrice Rita Atzeri e il regista Francesco Origo.

CONTATTI:

Ufficio Stampa

Paola Pilia – 349.7346452

Alberto Urgu – 349.3652061

L.U.

Read Full Post »

image

Proseguono gli appuntamenti con la stagione di teatro ragazzi “io teatro, tu teatri, egli teatra”, organizzata da Il crogiuolo al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari, venerdì 19 marzo, ore 11, andrà in scena lo spettacolo PICCOLI PRINCIPI della compagnia Blanca Teatro, con Sabine Bordigoni e Matteo Procuranti, testo e regia Virginia Martini.

Informazioni:

ilcrogiuolo@gmail.com

telefax 070657276 – 334.8821892

S.P.

Read Full Post »

image

Nuovo appuntamento con la rassegna cinematografica curata da Gianni Olla, per la stagione de Il crogiuolo “Teatro d’Autore – ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione”, lunedì 8 marzo 2010, alle ore 21:00, presso il Teatro Sant’Eulalia di Cagliari, verraà proiettato, con ingresso libero il film PIOVONO PIETRE, regia Ken Loach.

La proiezione verrà preceduta da una conversazione con il critico Gianni Olla.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione a F.I.C.C. e Società Umanitaria – Cineteca Sarda.

La working class nei film di Ken Loach

PIOVONO PIETRE (Raining Stones)

Regia: Ken Loach – Soggetto e sceneggiatura: Jim Allen – fotografia: Barry Ackroyd – montaggio: Jonathan Morris. Interpreti: Bruce Jones, Julie Brown, Gemma Phoenix, Tom Hichey. Gran Bretagna 1993 – colore – 91’

Nella periferia di Manchester, desertificata dalla crisi dei grandi impianti industriali, Bob e Tommy, licenziati dalla fabbrica, si arrangiano come possono per tirare avanti e portare soldi in famiglia. Bob ha anche il problema della comunione della figlia e non vuole che la bambina faccia brutta figura in chiesa, ma non ha il denaro né per il vestito né per la cerimonia. Tentano il grande affare comprando un furgone, ma devono indebitarsi con un usuraio che, dopo qualche settimana di attesa, minaccia le loro famiglie. Bob reagisce, l’usuraio ci lascia la pelle, ma padre Barry, che conosce la situazione del quartiere, constata che lo “strozzino” è morto per conto proprio. Dissuade Bob dal rivolgersi alla polizia e gli chiede di recitare una preghiera per il morto. La comunione andrà benissimo.

Commedia amara, ma ritmata come in un film chapliniano. L’arte di arrangiarsi calata dentro un contesto operaio visto senza miti e senza leggende politiche. Nella società post industriale, l’alterità della classe operaia non è ideologica né economica, ma semplicemente l’estrema separatezza dalla società del benessere.

CONTATTI:

Il crogiuolo

Via Portoscalas, 17 – Cagliari

telefax 070657276 – 334.8821892

sito internet

ilcrogiuolo@gmail.com

R.A.

Read Full Post »

image

Il Crogiuolo, centro di intervento teatrale diretto da Mario Faticoni, per far fronte alle numerose richieste pervenute, apre le iscrizioni ad un nuovo corso di dizione, sempre tenuto da Mario Faticoni. Il corso è articolato in 10 lezioni della durata di un’ora, che si terranno a cadenza settimanale di martedì.

Le lezioni inizieranno martedì 16 febbraio 2010, ore 20, presso l’Arco Studio di via portoscalas 17, a Cagliari.

In questo Corso sulla Dizione Teatrale saranno affrontate le tematiche base relative a pronuncia, comunicazione, educazione della voce, interpretazione ed espressione, poesia. Attraverso lo studio della fonetica funzionale ed espressiva e la lettura drammatizzata si arriverà ad una maggior padronanza della parola ed alla scoperta del ritmo interno per eliminare il declamato. Questo Corso è aperto a chi desidera migliorare la propria produzione vocale in vista di un obiettivo artistico, personale o professionale.

Il programma si svolge attraverso un percorso di ricerca fonetica e vocale basato sull’analisi linguistica testuale:

attraverso lo studio delle differenze ed omogeneità fra espressione orale e scritta si svilupperà autocoscienza, spontaneità e controllo della propria produzione linguistica, affinando anche le capacità d’ascolto, l’attenzione, ed eliminando vari condizionamenti psicolinguistici. Il programma introdurrà alla cosiddetta “arte della parola”, aiuterà ad usare meglio la voce, migliorare la consapevolezza comunicativa, presenza e convinzione, ad eliminare gli errori di pronuncia ed a riconoscere il proprio “ritmo interno personale”.

Per informazioni e contatti:

Il Crogiuolo

Via Portoscalas, 17  – 09124 – Cagliari

070.657276 – 334.8821892

Scadenza iscrizioni: Venerdì 12 Febbraio 2010

Costo € 150

Orari segreteria: lun.- ven.  9-13 / Mar. 16-20

Ufficio Stampa

Tel. 070.663288

Telefax. 070/657276 – 334.8821892

ilcrogiuolo@gmail.com

http://www.ilcrogiuolo.eu/

R. A. / E. P.

Read Full Post »

art1 

Stagione Teatro d’Autore

ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione

16 gennaio – 17 aprile 2010 Teatro Sant’Eulalia Cagliari

Sabato 16 gennaio 2010 inaugurazione della stagione Teatro d’Autore de Il Crogiuolo, centro di intervento teatrale diretto da Mario Faticoni, con spettacoli e film  compresi nel progetto “ARTICOLO UNO. Lavoro un secolo di passione”.

 

  • sabato 16 alle ore 21 va in scena al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari (vico collegio 2).“ALTRI SGUARDI. Un viaggio oltre il ‘velo’ tra oriente e occidente”, con Isabella Carloni, in anteprima nazionale, “Altri sguardi” è un originale recital musicale dove la letteratura e la musica si fanno veicoli di suggestione e di riflessione  sull’uso e il significato simbolico del velo, come elemento di confronto fra culture, in un vero e proprio viaggio attraverso epoche, confini, usi e accezioni differenti, che vuole indagare, tra memoria e tradizione, la cultura femminile dell’occidente e incrociare tradizioni diverse e lontane da noi. Lo spettacolo è proposto dal Teatro del Segno in collaborazione con il Centro Cultura canto di Osimo.

 

  • Il 22 e 23 gennaio, alle ore 21, il palcoscenico del Teatro Sant’Eulalia, ospiterà lo spettacolo, prodotto dalla cooperativa Agricantus, PETRAFENNULA, di e con Sergio Vespertino, in scena insieme alla fisarmonica di Pierpaolo Petta, uno spettacolo comico che porta con se l’idea del viaggio per il gusto del viaggio, con una petrafennula (dolce tipico siciliano) in tasca come voce guida in valigia, segno stradale per non fermarsi ad aspettare, per non fare della virtù della pazienza un vizio, per quell’abitudine di consumarci in attese troppo lunghe, in aspettative che non arrivano mai a realizzarsi. Una petrafennula con i suoi giochi di parole e pensiero sulla realtà.

 

  • 1 febbraio, ore 20:30 si entra nel vivo della programmazione e del progetto ARTICOLO UNO, con la proiezione dei film “La Folla” regia King Vidor e “Tempi moderni” regia di Charler Spencer Chaplin, preceduti dalla presentazione di Gianni Olla, curatore della sezione cinematografica.

Dall’8 febbraio al 15 marzo, Sette appuntamenti previsti ogni lunedì ingresso libero:

  • 8 febbraio, ore 21“Il mito della tecnologia liberatrice”, con proiezione de IL VECCHIO E IL NUOVO (Staroe i novoe) di Sergej Michajlovič Ejzenštejn;  “Il documentario sociale tra le due guerre”
  • 15 febbraio, ore 21,   proiezione de BORINAGE di Joris Ivens e Henry Storck, NIGHT MAIL (Posta notturna) di Harry Watt, Basil Wright e SPARE TIME (Tempo di riposo)di Humphrey Jennings;
  • 22 febbraio, ore 21, “Il lavoro che non c’è e la questione femminile”, con proiezione de GIOVANNA, regia di Gillo Pontecorvo e BIANCHE EOLIE regia di Francesco Alliata; “Il benessere e l’alienazione”
  • 1 marzo ore 21,  proiezione de IL POSTO regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio Ermanno Olmi; “La working class nei film di Ken Loach
  • 8 marzo ore 21,  proiezione de PIOVONO PIETRE (Raining Stones); “Fine del lavoro operaio?”
  • 15 marzo ore 21,  proiezione de DINAMITE (Nuraxi Figus, Italia), regia e ideazione Daniele Segre e L’ULTIMA CORSA regia Enrico Pitzianti.

 

Chiudono il progetto ARTICOLO UNO gli spettacoli:

  • il 14 marzo ore 21 LA FABBRICA DELLE DONNE di e con Alessandra Bedino, libera riscrittura a partire dalle interviste raccolte in La Confezione di un sogno di Claudio Repek e Antonella Bacciarelli, immagini video Almasen Artisti Associati, luci Riccardo Sottili, produzione Occupazioni Farsesche, in cartellone ;
  • il 19 e 20 marzo 2010, ore 21 SANA E ROBUSTA COSTITUZIONE con Riccardo Naldini, Antonio Bertusi e Sabine Bordigoni, con la collaborazione tecnica e artistica di Matteo Procuranti e Tania Sabinos, drammaturgia e regia Virginia Martini, una produzione Blanca Teatro

 

per info:

sito internet

ilcrogiuolo@gmail.com

tel e fax 070657276 – 334.8821892

 

K.S./C.L.

Read Full Post »

image

1 – 5 FEBBRAIO 2010, Teatro Sant’Eulalia Cagliari

Il Crogiuolo organizza un master di recitazione per attori condotto dalla regista Cristina Pezzoli.

Il master si svolgerà presso il teatro Sant’Eulalia di Cagliari dal 1 al 5 febbraio 2010. Il laboratorio intende approfondire la conoscenza di ciò che un attore rappresenta come segno in scena, delle sue caratteristiche espressive, dei suoi manierismi e delle relative tecniche per imparare a lavorare su se stesso, trasformandosi.

PROGRAMMA

Nei cinque giorni di laboratorio gli argomenti praticati saranno i seguenti:

Conoscere la maschera

Lavoro sul singolo attore per ottenere la consapevolezza delle caratteristiche che determinano la propria “maschera attoriale”.

Partire dal vuoto

Il vuoto come base del lavoro attoriale per ottenere la “trasparenza” scenica

e la capacità di lavorare “qui e ora”

L’attore autore di se stesso

Esercizi per promuovere la capacità creativa autonoma dell’attore.

Il laboratorio si svolge su cinque giorni, sei ore al giorno .

Si richiede ad ogni partecipante di preparare una breve presentazione di se stesso in forma di spettacolo della durata massima di dieci minuti: la forma per presentare la propria “polaroid” è libera; con parole, senza, con musica , evocata con oggetti etc;

i temi da affrontare sono:

-chi sei nel presente

-quali sono le tue radici (familiari,culturali ..)

-cosa immagini per il futuro tuo e del mondo.

CONTATTI

Il crogiuolo

Tel. 070.663288

Tel-fax. 070/657276 – 334.8821892

ilcrogiuolo@gmail.com

www.ilcrogiuolo.eu

E.P.

Read Full Post »

First Makeover

Andrà in scena il 26 dicembre 2009, ore 18, al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari la nuova produzione di teatro ragazzi de Il crogiuolo dal titolo “Babbo Natale rockstar”.

Scritto e diretto da Roberta Sandias, lo spettacolo è interpretato da Angelo Trofa (Babbo Natale), Alessia Marrocu (il folletto Trock), Gianni Simeone (la renna Alfredo), Rita Atzeri (la Befana), Felice Montervino (il dottore). Le scene sono di Stefano Ledda e i costumi di Marco Nateri.

“Babbo Natale rockstar” ripropone i personaggi caratteristici del Natale cari ai bambini, quali Babbo Natale, la Befana, la renna ed il folletto aiutante, si sviluppa tra colpi di scena e gag comiche, coniugando tradizione ed attualità, quotidiano e fiabesco, ed il linguaggio drammaturgico, immediato ed efficace, offre numerosi spunti lessicali per compiere indagini sulla lingua italiana, ricca di ambivalenze semantiche e frasi idiomatiche.

Cosa succede se alla Vigilia di Natale Babbo Natale, in seguito ad un incidente, viene colto da una preoccupante amnesia ed una conseguente crisi di identità ? Il nostro eroe, in seguito ad una caduta, perde conoscenza, ed al risveglio crede di essere una Rockstar in procinto di esibirsi in un grande concerto, creando scompiglio tra i suoi aiutanti, in parte divertiti ed in parte preoccupati da questa vicenda, che rischia di compromettere il Natale. A risolvere la situazione interviene la befana, saggia e tempestiva. Ma il finale prevede un nuovo colpo di scena…

BIGLIETTI

Posto unico 6,00 €

Ridotto 3,00 €

CONTATTI

Il Crogiuolo

v. Portoscalas,17 – Cagliari

tel.:  070663288

mail:   ilcrogiuolo@tiscali.it

sito  : www.ilcrogiuolo.eu

A.M.

Read Full Post »

image image

Doppio appuntamento nel fine settimana con la rassegna “Tonara h(a) teatro”, organizzata da Il crogiuolo.

Venerdì 11 dicembre, ore 18, presso la biblioteca comunale, verrà presentato il libro di Clara Murtas “Sante & Sciamane” edito da Condaghes. Coordina la serata Pierluigi La croce.

Sabato 12 dicembre, ore 11.30, presso la scuola elementare andrà in scena invece lo spettacolo “Direttori d’orchestra”. La magica fiaba delle quattro stagioni” della compagnia Teatro Potlach. In scena Nathalie Mentha e Maurizio Stammati, diretti da Pino Di Buduo.

CONTATTI

Il crogiuolo
Via Portoscalas 17
09124 Cagliari
Tel. 070.663288
Fax 070.657276
ilcrogiuolo@tiscali.it

www.ilcrogiulo.eu

A.M./ E.P.

Read Full Post »

image

La compagnia teatrale Il Crogiuolo in collaborazione con la Provincia del Medio Campidano, in vista del periodo natalizio organizza una serie di incontri e manifestazioni dal titolo “Tumulti Quotidiani”, “Tempus”, “Babbo Natale Rockstar” che verranno ospitati dai Comuni di Sardara, Siddi, Villanovafranca e Villanovaforru dall’11 al 28 dicembre 2009.

Per maggiori informazioni contattare:

Il Crogiuolo

v. Portoscalas,17 – Cagliari

tel.:  070663288

mail:   ilcrogiuolo@tiscali.it

sito  : www.ilcrogiuolo.eu

R.A.

Read Full Post »

image

Teatro Sant’Eulalia di Cagliari 10 spettacoli dal 26 ottobre 2009 al 4 maggio 2010.

Nuova edizione per la stagione di Teatro Ragazzi “Io Teatro, tu Teatri, egli Teatra” organizzata da Il crogiuolo al Teatro Sant’Eulalia di Cagliari e curata da Rita Atzeri.
Il cartellone composto da dieci spettacoli si apre ad ottobre 2009 per chiudersi a maggio 2010.

26 ottobre 2009, ore 11, primo appuntamento della rassegna con LE TRE MELARANCE di Maurizio Stammati. “L’amore delle tre Melarance”, liberamente tratto dalla favola del Gozzi e prendendo in prestito l’uso musicale che ne fece Prokof’ev su scrittura di Majerchol’d, è la storia di un principe, di un re, di buffoni e saltimbanchi, di maghi, streghe e principesse, di intrighi, magie e trasformazioni. Noi l’abbiamo “manipolata” a nostro e vostro piacere.

13 novembre 2009, ore 11,  ULISSE… DI BUGIE QUANTE NE DISSE, una produzione Gruppo Abeliano di Bari.
Navigazione fantastica lungo le fantastiche rotte dell’eroe di Itaca.
Didattica, Storia, Geografia del viaggio, curiosità raccontate da due aedi.

17 novembre 2009, ore 11, FILIBERTO FANTASMA INESPERTO, tratto dal “Fantasma di Canterville” di O. Wilde, scritto e diretto da Virginio De Matteo. Lo spettacolo è stato vincitore del XXI Festival Nazionale di Teatro per Ragazzi di Padova e del II Festival Nazionale “Teatro Pinocchio” di Salerno. E’ una favola in cui scherzo e ironia la fanno da padroni. A Canteville c’è un vecchio castello dove vive un fantasma un po’ inesperto che non riesce ad attraversare i muri, è costretto a vagare per le stanze e le soffitte senza poter fare il grande definitivo salto nell’aldilà. Un bel giorno una ricca famiglia americana acquista il castello. Ma i coniugi Otis non credono all’esistenza di Filiberto. Solo la piccola Aria, figlia degli Otis, divenuta amica del fantasma, ne riconosce l’umanità e il suo dramma; e, accettandone la sua natura triste e sfortunata, riesce a liberarlo dal suo infelice destino.

24 novembre 2009, ore 11, IL GIRO DEL MONDO IN OTTANTA GIORNI,  regia di Claudio La Camera.
Lo spettacolo è una libera rivisitazione dell’omonino romanzo di Jules Verne, ispirato probabilmente all’impresa di Georges Train che nel 1870 circumnavigò il mondo in un tempo eccezionalmente veloce.
Il tema centrale dello spettacolo è  il modo in cui l’uomo si misura con il tempo e lo spazio. Sappiamo infatti che tra adulti e bambini esiste una grande differenza di percezione e rappresentazione del tempo. In questi differenti mondi è possibile rintracciare valori essenziali per la vita che spesso il mondo fantastico dei bambini conserva più efficacemente.

15 dicembre 2009, ore 11, in scena i padroni di casa con la nuova produzione BABBO NATALE ROCKSTAR; testo e regia sono di Roberta Sandias.
Cosa succede se alla Vigilia di Natale Babbo Natale, in seguito ad un incidente, viene colto da una preoccupante amnesia ed una conseguente crisi di identità ? Il nostro eroe, in seguito ad una caduta, crede di essere una Rockstar in procinto di esibirsi in un grande concerto, creando scompiglio tra i suoi aiutanti.

19 gennaio 2010, ore 11, SCUOLA DI PASTICCERIA, testo e regia Susanna Mameli.
Tutto quello che mangiamo è veramente sano, fatto con prodotti nutrienti e sicuri? Vi sconsigliamo di assaggiare le prelibatezze di questi cuochi a dir poco pasticcioni. Riprenderanno alcune ricette di merendine famose e le realizzeranno inserendo proprio tutti gli ingredienti; tra questi vi sono il giallo tramonto (E110), il giallo di chinolina (E104), l´azorubina (E122) e il rosso allura (E129), nonché ilbenzoato di sodio (E211), conservante per alimenti.

16 febbraio 2010, ore 11, di scena LE FIGLIE DELLA LUNA , regia Virginia Garau.
Lo spettacolo racconta delle Janas il cui nome deriva dalla dea Diana, la dea della luna. L’opera narra dei miti legati alla loro esistenza e alla loro vita quotidiana vissuta in compagnia di gatti in castelli sfarzosi e nascosti agli occhi degli uomini. Amavano riempire ricchi forzieri colmi di tesori inestimabili che allettavano gli esseri umani sino a sfidarne le loro vendette e così attraverso la magia e l’incantesimo si nascosero per sempre ai loro occhi portando con loro gli immensi averi nel più profondo delle viscere della terra.

19 marzo 2010,  ore 11,  PICCOLI PRINCIPI , testo e regia Virginia Martini.
Una bambina ed un bambino attendono insieme la nascita dei reciproci fratellino e sorellina, confrontando le proprie emozioni, la paura di non essere più il centro delle attenzioni dei genitori, il timore di crescere e doversi “assumere delle responsabilità”, il “sospetto” per tutto ciò che è nuovo e sconosciuto. La scoperta di poter condividere con l’altro i propri pensieri, sposta immediatamente il punto di vista e l’arrivo di un fratellino e di una sorellina diventa una meravigliosa opportunità per raccontarsi la vita e immaginare un futuro pieno di giochi, avventure, risate.

13 e 14 aprile 2010, ore 11,  CHE MOSTRO TI MOSTRO ,regia Giovanni Carroni: divertente storia di paura che vuole raccontare ai più piccoli come si può non aver paura di aver paura e dimostrare come questa emozione sia un fatto naturale e soprattutto indispensabile per la vita di tutti i giorni.
Lo spettacolo prende spunto e intreccia alcune fiabe, tra le più note, della raccolta Fiabe Italiane, curata da Italo Calvino.

Chiude la programmazione, il 4 maggio 2010, ore 11, VASSILISSA LA BELLA E LA BABAJAGA, regia Alessandra Cutolo.
Fiaba popolare russa, trascritta fra gli altri da Afanasiev, è un esempio di trasposizione dei riti di “passaggio”arcaici dall’infanzia all’età adulta. Una bambina, rimasta orfana di madre, viene vessata dalla donna con la quale il padre si risposa. Costretta ai lavori più faticosi e umilianti, si fa aiutare da una bambolina. Una notte senza luce, viene mandata dalla matrigna nel bosco a prendere il fuoco dalla Babajaga. Torna “adulta” a casa e incenerisce la matrigna e le sorellastre con il teschio dagli occhi di fuoco che le ha dato la Babajaga. Scappa via e comincia una nuova esistenza fino all’incontro con il principe e al matrimonio.

CONTATTI:

Il Crogiuolo

v. Portoscalas,17 – Cagliari

tel.:  070663288

mail:   ilcrogiuolo@tiscali.it

sito  : www.ilcrogiuolo.eu

M.A.

Read Full Post »

Older Posts »