Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘La Serva Padrona’

image

Giovedì 26 Novembre 2009

Ore 20.30

Auditorium del Conservatorio di Musica giovedì 26 novembre.

Ritorna all’Auditorium del Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari uno dei più celebri capolavori del teatro musicale italiano, La serva padrona. La messa in scena dell’opera più rinomata di Giovanni Battista Pergolesi, già proposta alla fine dell’estate al Teatro Civico di Cagliari, è realizzata in collaborazione con l’Associazione Incontri Musicali, nell’ambito della stagione “Sonus de Atongiu 2009”.
Nell’Auditorium di Piazza Porrino, il soprano Elisabetta Scano e il basso Nicola Ebau, sostenuti dall’Orchestra da camera Internazionale Sarda diretta da Giacomo Medas saranno i protagonisti dell’opera pergolesiana, che va in scena con la regia, le scene e i costumi di Mariano Cirina (coinvolto anche in qualità di interprete nel ruolo del servo Vespone).
Pergolesi ha composto La serva padrona nel 1733, su testo di Gennarantonio Federico, come intermezzo per un altro suo dramma per musica Il prigionier superbo. Andata in scena per la prima volta il 28 agosto 1733 nel Teatro S. Bartolomeo di Napoli, La serva padrona sembra da subito destinata ad un successo clamoroso, presto esportato in tutta Europa. Alla sua fortuna, tutta giocata sul divertentissimo confronto tra lo scapolo Uberto (maturo e bisbetico) e la servetta Serpina (ben più astuta e desiderosa di una conveniente sistemazione matrimoniale) ha contribuito l’immediatezza della storia, la splendida semplicità delle arie e dei duetti e la vivacità che percorre tutta la partitura.

L’opera è realizzata con il patrocinio dell’Assessorato della Pubblica Istruzione della Regione della Sardegna, degli Assessorati della Cultura della Provincia di Cagliari e del Comune di Cagliari e della Fondazione Banco di Sardegna.

Biglietto d’ingresso: 5€

Prevendita presso il botteghino dell’Auditorium del Conservatorio.

CONTATTI:

Auditorium del Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina”

Piazza Porrino, 1

Cagliari

Tel.: 3663646364

070 493118 – 070 42989

Email: info@conservatoriocagliari.it

Sito: www.conservatoriocagliari.it

V.C.

Read Full Post »

gview

Venerdì  11 e Sabato 12 Settembre al Teatro Civico di Castello ore 21.00 sarà  rappresentata “La Serva Padrona” di Giovanni Battista Pergolesi.

Regia di Mariano Cirina, Direttore e Maestro Concertatore Giacomo Medas, con Elisabetta Scano, Nicola Ebau e Mariano Cirina.

Quando il 28 agosto 1733 nel Teatro S. Bartolomeo di Napoli, fra gli atti dell’opera seria “Il prigioniero superbo” andò in scena “La serva padrona”, nessuno poteva prevedere il successo clamoroso che questa piccola pièce di teatro musicale avrebbe raggiunto. A Napoli erano infatti già in voga da circa un quarto di secolo gli intermezzi comici e le bizze tra Uberto, scapolo maturo e bisbetico e Serpina , servetta astuta e desiderosa di una conveniente sistemazione matrimoniale, costituivano l’ennesima variazione sul tema del contrasto amoroso a lieto fine, tema consueto nella tradizione degli intermezzi. Alla fortuna de “La serva padrona” non contribuì solo la naturalezza e vis comica dei recitativi o l’immediatezza o semplicità melodica delle arie e dei duetti, o il brio e la vivacità che percorrono tutta la partitura; ma certo un ruolo importante lo giocò l’uso che ne fecero i professionisti della vocalità buffa ed anche gli ambienti amatoriali, di cui l’intermezzo divenne brano favorito. Ma la fama de “La serva padrona” va ritrovata anche nell’essere divenuto simbolo dell’intermezzo per antonomasia, in quella emblematica contesa tra teatro musicale italiano e francese, che diede vita alla celebre querelle des buffons. Pergolesi non conobbe in vita il successo che fu riconosciuto a “La serva padrona”. Infatti, soltanto a partire dal 1738 questa si avviò a divenire l’intermezzo più eseguito ed amato praticamente in tutta Europa. Ammirata, studiata e gustata da melomani e musicologi, “La serva padrona” è ancora oggi un cammeo del teatro musicale che non finisce mai di stupirci e divertirci.

Ingresso € 8,00 intero, € 5,00 ridotto

Info: Teatro Civico di Cagliari, via De Candia

Tel 070.677.7660 Fax 070.677.7663

mail: teatro.civico@gmail.com

K.S. / A.M.

Read Full Post »