Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Piccolo Auditorium’

 

image

Il caso "Spider boys"
di
Vito Biolchini, Massimo Carlotto e Elio Turno
Arthemalle
con
Elio Turno Arthemalle, Lorenzo Perra

andrà in scena al Piccolo Auditorium di Cagliari il 13 febbraio 2010 alle ore 21.00

Nella Cagliari degli anni ’60 una ragazza viene stuprata e quasi uccisa. Il fatto suscita scalpore in città, anche perché si sparge la voce che i responsabili del delitto sarebbero un gruppo di giovani provenienti da ottime e molto conosciute famiglie. Nessuno di loro viene condannato, ma il fatto resta impresso nella memoria dei cagliaritani. Impietoso e divertente, lo spettacolo svela i meccanismi attraverso cui la memoria e l’indignazione possano diventare merce.
Merce da palcoscenico. L’attore in scena, allora, è il male, alla ricerca di un male ancora più forte che possa contrastarlo e cambiarne i connotati. Il racconto si lega apparentemente a strutture note o tradizionali ma è solo una forma della sovversione della verità. Quella senza lieto fine, quella vera, pura della vittima. L’unico personaggio che può raccontare con esattezza come si svolsero i fatti.

CONTATTI:

Piccolo Auditorium

Via Principe Amedeo, 31 – 09124 – Cagliari

Prevendita Piccolo Auditorium
venerdi dalle 17.30 alle 20.00
telefono  3383739334
mail: prevendita.teatroimpossibile@gmail.com

 

R.A.

Read Full Post »

image image

26 dicembre 2009 ore 19.00, Piccolo Auditorium Piazza Dettori Cagliari  

 

Teatro, danza, musica, aperitivo, buffet e brindisi finale, il tutto con una chiara impronta femminile: sono questi gli ingredienti di “Lucidosottile Faa…Natale” per un’esilarante e spensierata serata in allegria nato dall’accoppiata Lucidosottile centro di produzione e diffusione della danza contemporanea e Rossella Faa.

PROGRAMMA DELLA SERATA:

ORE 19.00 Aperitivo servito nel salone superiore del Teatro cagliaritano

ORE 19.30 Va in scena “Seradiserabeltemposi…rosso”, lo spettacolo di teatro danza in chiave ironica con Fiona Firefarflay e Micha Oslaf che ha riscosso moltissimi consensi in numerosi teatri della penisola.

ORE 20,45 Cena – buffet

A SEGUIRE “Baa-Bà!” concerto cabaret di Rossella Faa

ORE 22.30 chiusura della serata con degustazione di dolci e Brindisi finale alla presenza di tutte le artiste.

 

Descrizione:

Frutto dell’esplosiva creatività di Rossella Faa, dell’inossidabile entusiasmo delle donne del centro di produzione e diffusione della danza contemporanea e di tutte le altre figure professionali impegnate nei due spettacoli “Lucidosottile Faa…Natale” non è solo una proposta per trascorrere la sera di Santo Stefano in modo creativo. Perché ciò che viene svelato nelle due rappresentazioni con i differenti linguaggi artistici, sono frammenti di mondi visti al femminile, ma soprattutto descritti con l’umorismo, l’ironia e quella particolare sensibilità che le donne possiedono.   

Questa sorta di viaggio tra il serioso e il faceto di “Lucidosottile Faa…Natale” dopo l’Aperitivo entra nel vivo della serata alle 19,30 con il primo dei due spettacoli clou del programma: “Seradiserabeltemposi…rosso”.

Interpretato da Fiona Firefarflay e Micha Oslaf la rappresentazione prodotta da LucidoSottile è una sorta di itinerario ironico e a tratti graffiante nel mondo della danza contemporanea dove si alternano in ripetuti quadri le figure di rigidissime insegnanti di danza classica, ballerine senza talento, attrici concettuali e altri personaggi che trasformano questo lavoro scritto a quattro mani in una divertente parodia della danza.

Sullo sfondo di una scenografia realizzata da Federica Buscemi con il rosso come tema dominante e sul palco soltanto tre dettagli: due poltrone ed un gigante albero di natale, Fiona Firefarflay e Micha Oslaf con indosso costumi semplici e lineari realizzati da Salvatore Aresu, interpretano le parti di due poco credibili ma soprattutto svogliate ballerine.

Queste ultime desidererebbero mettere in scena un’esibizione di danza contemporanea, ma in loro si agita un turbinio di pensieri che smentiscono e rivelano desideri differenti e aspirazioni che poco hanno a che fare con l’idea di uno spettacolo da realizzare. Con il continuo sottofondo dell’elaborazione musicale di Alessandro Olla e di Davide Sardo, le due protagoniste mettono così in scena una beffa di se stesse, ormai stanche di un ruolo che non sentono proprio e le costringe spesso a fare scelte obbligate senza vie di mezzo.

Terminato l’appuntamento con il teatro danza della richiestissima coppia di artiste di Lucidosottile, il pubblico si può concedere alle 20,45 una pausa con la Cena –buffet per lasciare poi lo spazio alle canzoni in sardo campidanese e ai ritmi mediterranei con escursioni jazz e latinoamericani di “Baa-Bà!”, il concerto cabaret di Rossella Faa.

Composizione per chitarra, contrabbasso e percussioni – elaborata dalla cantante famosa per la sua poliedrica attività artistica e le numerose partecipazioni a festival del circuito jazz ed etnico – “Baa-Bà!” non è solo il richiamo di una tipica esclamazione dialettale del sud dell’isola, è una scatola magica, una sorta di scrigno da cui saltano fuori con tutto il loro fascino e carico di emozioni storie, fiabe, memorie e frammenti di vita.

Proposto volutamente con testi in lingua sarda per le possibilità foniche ed espressive proprie del dialetto Campidanese, “Baa-Bà!” è un itinerario a metà strada tra l’esecuzione musicale e l’intrattenimento caratteristico del cabaret.  Rossella Faa approfittando con arte delle opportune pause musicali descrive situazioni, anche autobiografiche, spesso con tutto il loro contenuto di comicità e di simpatia. Storie che esprimono una direzione nel tempo e nello spazio e l’uso del campidanese diventa in questo contesto la fonte primordiale di una forza, un istinto, un desiderio, testimonianza di verità e un senso di richiamo tra presente e passato.

“Le canzoni si trasformano in allusioni e sono il pretesto per riflettere sulle cose della vita, il tutto è farcito con quelle esagerazioni che condiscono l’esistenza”.

In scena la musicista è accompagnata da Nicola Cossu al contrabbasso, Giacomo Deiana alla chitarra, Francesca Corrias al flauto e Alessandro Coronas alle percussioni.

“Baa-Bà!” è una produzione del Teatro del Segno (www.teatrodelsegno.com), gli arrangiamenti dei brani sono curati da Rossella Faa, Giacomo Deiana e Nicola Cossu.

La serata è stata realizzata con il patrocinio dell’Assessorato Cultura e Spettacolo del Comune di Cagliari e grazie al contributo di Affitti diretti case vacanza (www.affittidiretti.com), Biscottificio Corronca, Jessy Style, Fine Art Fotografia, Cantine di Dolianova, Crastulo (www.crastulo.it)

Il Piccolo Auditorium è dotato per le persone con deficit motori, di un ingresso senza barriere architettoniche con Scivolo alle scalette di Piazzetta Dettori, lato via Principe Amedeo e antistante alla biglietteria.

 

Il prezzo del biglietto per tutta la serata costa 15 €

Per prenotazioni:

cell. 3275540992

Info:

Michela Sale Musio

cell: +39 340 4034 004

Rossella Serri

cell.  +39 349 1550 286

web: www.rossellaserri.it/

http://rossellaserri.blogspot.com/

e mail: lucidosottile@gmail.com

web: www.lucidosottile.com

web: www.myspace.com/nennanenna

web: www.youtube.com/lucidosottile

web: www.myspace.com/stanzetiratealucido

web: www.myspace.com/serviziocompleto

Ufficio Stampa

Antonio Rombi

cell. +39 392 4650 631

e mail: antorombi@tiscali.it

e mail: antoniorombi@libero.it

 

K.S.

Read Full Post »

image

Venerdì 13 novembre 2009

ore 17.30

Rivalutato il ruolo degli anziani che hanno contribuito alla sicurezza ed alla vivibilità delle piazze di Cagliari.

Al Piccolo Auditorium di piazzetta Dettori si terrà venerdì 13 novembre con inizio alle ore 17.30, un convegno sul tema “Piazze sicure, piazze senza età”. Organizzato dall’associazione La Radice Onlus con il patrocinio dell’Assessorato comunale alle Politiche Sociali, l’incontro vuol proporre un’analisi dell’esperienza dei “nonni tutori del verde”. Un progetto che da un lato ha rivalutato il ruolo degli anziani, che con il loro bagaglio di cultura e di saggezza possono essere ancora protagonisti della vita sociale, mantenendosi attivi sotto il profilo fisico e mentale. Dall’altro ha fattivamente contribuito alla sicurezza ed alla vivibilità delle piazze di Cagliari in cui hanno operato.
Assieme al sindaco Emilio Floris ed all’assessore comunale alle Politiche Sociali Anselmo Piras, sarà presente alla serata anche l’ex prefetto Salvatore Gullotta, al quale sarà conferito un riconoscimento per il lavoro svolto nell’arco della sua lunga carriera.

V.C.

CONTATTI:

“Associazione Culturale La Radice Onlus”

Via Mameli, 11

09123 Cagliari

Tel.: 070 658427

Fax: 070 6405330

Email: asslaradice@tiscali.it

Sito: www.laradiceonlus.it

Read Full Post »

tenebrasPiccolo Auditorium – Piazzetta Dettori – Cagliari

dal 20 al 21 febbraio 2009

Lo spettacolo, prodotto dalla cooperativa Vox Day, è un’opera originale che unisce parole, immagini, musica e video sullo sfondo di una Sardegna arcaica e oscura al confine tra reale e surreale.

Ideata e concepita da Davide Catinari, voce e leader  dello storico gruppo rock isolano Dorian Gray, “Tenebras” racconta cinque storie dal tono crepuscolare e gotico, a metà tra mito e leggenda metropolitana, scritte da Cristiano Bandini e rappresentate sulla scena dall’attore cagliaritano Elio Turno Arthemalle.

La parte video è curata da Paolo Carboni, mentre la musica è eseguita dal vivo da Davide Catinari e i Dorian Gray, reduci dal ritorno discografico (dopo 14 anni) con l’album “Forse il sole ci odia”, e di nuovo alla ribalta in una cornice teatrale.

Orario: 21:00

Prezzo: Un posto in platea costa € 8.00, in galleria € 10.00

Info e prenotazioni: I biglietti si posono acquistare al Box Office di Cagliari (in viale Regina Margherita 43 – tel. 070654738), oppure online attraverso il sito www.vivaticket.it. Voxday; tel. 070 840345.



Read Full Post »

carnevale3

Giovedi 19 febbraio

Alle 10:30 inaugurazione della mostra Emanuele Luzzati nella Galleria Umberto I. Dalle 11 alle 13 e dalle 18 alle 20 Guerrino Lovato e le maschere della commedia. Dalle 17:30 alle 20  sfilata del carro allegorico della Compagnia dei folli e la Ratantina.

Venerdi 20 febbraio

Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 Emanuele Luzzati con scene e maschere e Guerino Lovato con le maschere della commedia alla Galleria Umberto I

Sabato 21 febbraio

Medesimo programma del giorno prima alla Galleria Umberto I. Dalle 16 alle 21 “Festival del teatro di piazza” nelle strade e nelle piazze del centro storico cittadino. A Castello dalle 17:30: i Folli in piazza, la Ratantina e le maschere cagliaritane, Carnevale etnico, Carnevale medievale, “La strada del teatro”, “La bottega dei sogni” ( sfilata delle maschere veneziane). Al Bastione di Saint Remy dalle 18 il “Teatro dell’arte di Montreuil – Le avventure di Zeza” (teatro napoletano). Dalle 22:30, la notte dei folli: Carnevale nei caffè. In Piazza Costituzione dalle 18 alle 22:30 Pulcinella l’italiana in Algeri con proiezione di cartoons sul Bastione.

Domenica 22 febbraio

Nella Galleria Umberto I dalle 16 alle 21 “Festival del Teatro di piazza” nelle strade e nelle piazze del centro storico cittadino. Dalle 16 al Bastione il Carnevale dei bambini. Dalle 17 il “Teatro dell’arte di Montreuil”.

Lunedi 23 febbraio

Alle 21 al Piccolo Auditorium di Piazzetta Dettori Caterina Murino in Carmine Burana: la Festa dei Folli

Prevendita: Box Office  tel 070 657428

Prezzo Biglietto : 15 euro

Read Full Post »