Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Presentazione libro cagliari’

image

Sabato 16 gennaio 2010 Ore 17.00

Presentazione del Libro L’ENIGMA CANNIBALE , L’antropofagia come fenomeno culturale di Marco Sitzia presso la Sala Diamante-La Vetreria, Viale Italia- Pirri

“Si muove agile l’autore tra uno dei misteri più affascinanti e terribili del genere umano: quel nutrirsi del proprio doppio, dell’altro da sé che è fratello nella nascita umana, nell’anima e, soprattutto nel corpo. La narrazione unisce la precisione dell’analisi scientifico-antropologica al mistero del romanzo d’avventura, che vede in Robinson Crusoe di Defoe il capostipite per eccellenza. Capovolgendo la figura del “buon selvaggio” di Rousseau, protagonista del saggio di Sitzia è il selvaggio che divora il proprio simile, un assassino cosciente e consapevole secondo la cultura occidentale, un individuo inserito perfettamente nella propria cultura, secondo l’autore. Un libro accessibile che propone un approccio letterario ad un argomento complesso ed eticamente difficile da “digerire”.”

www.auroratomica.ilcannocchiale.it

 

Introduce Roberto Sanna

Sarà  presente l’autore.

Tra tutti i costumi delle popolazioni umane l’antropofagia è quello che ha maggiormente destato a più riprese e in diversi momenti la curiosità  e l’interesse della cultura occidentale. Il mangiare, da parte dell’uomo, i propri simili è sempre stato visto come un atto raccapricciante e disumano, una degenerazione dei comportamenti difficile da capire.

Si è portati ad associare un costume del genere a popoli cosiddetti incivili o selvaggi, ma proprio l’antropofagia e le scienze umane hanno dimostrato e chiarito in modo scientificamente definitivo che gli antropofagi non appartengono a popolazioni "primitive", ma sono dotati di cultura sorprendentemente elevata e di un particolare orientamento nei confronti del mondo e della vita, verso cui dobbiamo porci con la massima modestia per poterne capire i significati a noi apparentemente incomprensibili.

Questo lavoro si pone come obiettivo di riportare alcune della miriade di studi e ipotesi che l’antropologia ha fatto su un costume, come quello dell’antropofagia, che, per la sua difficile visibilità e l’ormai imminente e definitiva scomparsa dal globo terrestre, rappresenta un enigma.

Marco Sitzia

Maggio 1972. Laureato in Lettere Moderne indirizzo socio-antropologico. Lavora come esperto di tradizioni popolari nelle scuole e come esperto di lingua sarda varietà campidanese presso gli sportelli linguistici, prima in quello del comune di Quartu S.E. e attualmente presso quello della provincia del Medio-Campidano. Nel 2007 scrive la prefazione al libro “S’anima de Cuattu. Is arregodus e sa lìngua” e nel maggio del 2008 pubblica, come coautore/traduttore in lingua sarda varietà campidanese, il volume “Sigismondo Arquer” realizzato in collaborazione con Francesco Casula. Nel marzo 2009 pubblica le “Regole per ortografia, fonetica, morfologia e vocabolario della Norma Campidanese della Lingua Sarda”, quale membro del Comitato Scientifico per la Norma Campidanese del Sardo Standard.

 

La vetreria, Viale Italia Pirri Cagliari
Tel. 070561223 – Fax. 070568562

info@lavetreria.net

 

K.S.

Annunci

Read Full Post »