Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘solidarietà’

vivicittacagliari2009

La passione per lo sport all’aria aperta e la tutela dell’ambiente avranno, domenica 19 aprile, il loro momento di connubio. Prende il via infatti la 26° edizione della Vivicittà Cagliari organizzata dal Uisp. L’appuntamento per i podisti, è fissato alle 9,00 nel porticciolo turistico di Marina Piccola.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio del Comune di Cagliari, viene disputata contemporaneamente in altre 35 città d’Italia. Da Bologna a Taranto, i cittadini si ritroveranno uniti dall’amore per lo sport e per l’ambiente, riconquistando importanti spazi cittadini.

La gara prevede un percorso competitivo di 12 chilometri e uno non competitivo di 4, da percorrere anche semplicemente passeggiando, attraverso il Lungomare Poetto, da Marina Piccola, fino al Lido dell’Aeronautica.

Lo scopo, oltre a  passare una domenica all’insegna dello sport, è quello di coinvolgere i partecipanti nelle varie attività a difesa dell’ambiente come l’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili, lo sfruttamento dell’acqua di rete, la raccolta differenziata e inoltre, da  quest’anno , verrà effettuato un primo tentativo di monitoraggio dell’aria durante la manifestazione.
Le novità in quest’edizione cagliaritana non mancano. Il comune sosterrà la manifestazione anche nella città di Viana nello stato del Maranhao in Brasile, una piccola città che si trova sul lago omonimo alla foce del Rio delle Amazzoni, per ricordare a tutti l’importanza della salvaguardia del polmone verde del mondo.

Come già dagli scorsi anni, si svolgerà parallelamente la manifestazione “Vivicittà Porte aperte” che coinvolgerà i detenuti delle carceri e degli istituti minorili di varie città d’Italia, che correranno assieme a partecipanti esterni. E’ un’iniziativa e un gesto di solidarietà importante che vuol dare ai detenuti la speranza e la prospettiva del ritorno a una vita normale. L’anno scorso, l’edizione tenutasi nel  carcere minorile di Quartucciu, ha riscosso un buon successo e un’ottima risposta da parte dei ragazzi dell’istituto di pena.

Iscrizioni: UISP – v.le Trieste 69, Cagliari ; http://www.uispcagliari.it/manifestazioni/vivicitta.htm

Informazioni: tel. 070 659754 – da lunedì a venerdì h 16.30-19.30

(Fonte: ufficio stampa)

Annunci

Read Full Post »

teatro-civico6

Teatro Civico – Via della Libertà – Sinnai (Ca)

5 Aprile 2009, ore 19:00

Dedicato a tutti gli operatori di pace, questo 1° Concerto della Solidarietà promosso dai Gruppi dei Giovani Volontari Save the Children di Sinnai e Cagliari e con il patrocinio del Comune di Sinnai, si pone lo scopo, da un lato, di offrire a tutti i partecipanti due ore di musica sulle note di Bach, Leoncavallo, Gershwin, Mozart e tanti altri, con l’esecuzione del gruppo degli Artisti della Solidarietà a cui si aggiungerà la partecipazione straordinaria del soprano Elisabetta Scano e del musicista Marco Ravasio; e dall’altro, a fine benefico, di ricavare fondi da destinarsi al progetto Save the Children “Emergenza Gaza” affinchè si possa fare qualcosa di concreto per alleviare le sofferenze di tanti bambini innocenti.

Ingresso: €10 (costo interamente da devolversi alla campagna “Emergenza Gaza”)

Info e prevendita: I biglietti saranno disponibili nelle sedi del MASISE in Piazza Municipio n°5, della Fraternità di Misericordia in Piazza Chiesa n°7, e dell’Associazione Sub Sinnai in via S. Nicolò n°4.

Oppure, contattare Giulio Lobina, responsabile dei Giovani Volontari Save the Children Sinnai al 3462360042

Read Full Post »

su-muccadori-e-sa-sposa

Asmed -Balletto di Sardegna – Traversa via della Pace – Quartucciu (CA)

Sabato 7 febbraio 2009

Idea originale e regia: Guido Tuveri
Coreografie: Guido Tuveri in collaborazione con gli artisti Rossana Luisetti, Ignazio Nurra, Valentina Puddu
Chitarra solista: Giacomo Deiana
Cantante solista: Ignazio Nurra
Scelte musicali: Ignazio Nurra, Guido Tuveri
Video: Valentino Usai
Costumi: Archivio costumi Tascusì, archivio costumi Arabesque, Elisabetta Corona Tessitura primitiva della lana realizzata dalle donne del Parco Geominerario guidate da Daniela Ducato.

Sullo sfondo di una parte della nostra storia recente, la fine della seconda guerra mondiale e la liberazione americana, si sviluppano le vicende della storia d’amore tra due giovani, lo stupro di una giovane donna (la sposa), la solidarietà di altre donne (il tessuto sociale). La storia è ambientata tra le miniere di Montevecchio e Ingurtosu. Le scelte musicali sono basate sulla musica sacra con alcuni inserti di brani contemporanei, e sono intercalate dalla voce di Ignazio Nurra che propone alcuni canti classici del repertorio sardo di compositori nuoresi. Durante lo spettacolo alcune donne di Iglesias e di Guspini guidate da Daniela Ducato creano con le loro mani e i loro corpi il “tessuto sociale” (il velo della sposa), impastando insieme fiocchi di lana di pecora sarda colorati con le terre del Parco Geominerario e con le erbe selvatiche, i frutti, gli ortaggi del Medio Campidano dai quali vedranno realizzarsi coperte e panni colorati destinati al corredo della sposa.

I tessuti di miniera prodotti durante gli spettacoli, saranno esposti al Museo dei tessuti e della Moda di Parigi, al Museo Tama Art University di Tokyo e a Palazzo Pitti di Firenze. Successivamente verranno messi all’asta a favore dell’associazione Emergency.

Orario: 21:00

Biglietti: 8 euro, ridotto 4 euro

Informazioni:

Balletto di Sardegna  Tel +39 070 8564987 Fax +39 1786037764

info@ballettodisardegna.com

Read Full Post »

image

Isis Sergio Atzeni – Via Trexenta Capoterra

23 gennaio 2009

Attraverso immagini, testimonianze e riflessioni, viene raccontata

la terribile alluvione che il 22 ottobre 2008 ha devastato il

territorio di Capoterra.

Un disastro dovuto, non tanto alla forza dirompente della natura,

quanto alla sconsideratezza di quanti hanno colpevolmente manomesso

l’ecosistema, anteponendo gli interessi speculativi al valore della

vita umana.

I proventi derivanti dalla vendita saranno destinati a finanziare le

iniziative di solidarietà e aiuto promosse a favore delle famiglie

colpite.

Partecipano: il presidente della Fraternità di Misericordia di Capoterra

Giorgio Ambus

l’insegnante Carlo Bellisai

gli artisti Maria Spissu Nilson e Primo Pantoli

Letture di Franca Zirardini

Orario: 17.00

€ 10.00

Read Full Post »