Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Teatro Massimo Cagliari’

image

Da mercoledì 28 aprile a domenica 2 maggio al Teatro Massimo di Cagliari andrà in scena lo spettacolo di Roberto Andò e Moni Ovadia

Shylock-Il Mercante di Venezia in prova

con Moni Ovadia e Shel Shapiro.

In scena Ruggero Cara, Lee Colbert, Roman Siwulak, Maksim Shamkov, Federica Vincenti accompagnati dalla Moni Ovadia Stage Orchestra

La compagnia introdotta dal giornalista de Il Manifesto Gianfranco Capitta incontrerà il pubblico giovedì 29 aprile alle ore 17.30 presso il Teatro Massimo

Lunedì 3 maggio (in replica martedì 4 maggio) lo spettacolo sarà al Teatro Verdi di Sassari.

ORARIO e PREZZI Teatro Massimo, Cagliari:

Mercoledì  28 aprile ore 21.00

Giovedì  29 aprile ore 21.00

Venerdì  30 aprile ore 17.00 e  ore 21.00

Sabato 1 maggio ore 21.00

Domenica 2 maggio ore 19.00

Primo settore: intero € 27 ridotto € 20

Secondo settore: intero € 22 ridotto   € 16

Loggione intero: € 15 ridotto € 10

Turni M – S (ore 17): Intero €15 Ridotto €10

Per il Teatro Massimo è possibile acquistare i biglietti on-line sul sito www.vivaticket.it

ORARIO e PREZZI  Teatro Verdi, Sassari:

Lunedì 3 maggio (in replica martedì 4 maggio) ore 21.00

Primi posti: intero €18 ridotto €15

Secondi  posti: intero €15 ridotto €13

Loggione: €7

LO SPETTACOLO

Dopo Le storie del signor Keuner di Brecht – anch’esso prodotto da Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna e Emilia Romagna Teatro Fondazione – Roberto Andò e Moni Ovadia tornano a collaborare per un nuovo spettacolo scritto e diretto a quattro mani, ispirato al Mercante di Venezia di Shakespeare, che si inserisce nel solco di quel teatro musicale su cui Moni Ovadia ha da sempre incentrato la propria ricerca espressiva, fondendo l’esperienza di attore e di musicista.

In scena, nel ruolo di Shylock, un interprete di eccezione: Shel Shapiro. Pioniere della musica rock in Europa e uno dei padri della canzone italiana a partire dagli anni Sessanta, il mitico leader dei The Rokes, ha proseguito la sua carriera come autore arrangiatore e produttore per approdare negli ultimi anni sulle scene teatrali con il recital Sarà una bella società su testi di Edmondo Berselli.

Un luogo imprecisato, a metà tra un ospedale e un mattatoio, in un futuro che è già cominciato. Un enigmatico mercante, del cui patrimonio non si conosce l’origine, e un regista ebreo, da anni inattivo, vi si incontrano per discutere di un progetto che li legherebbe, una messinscena del Mercante di Venezia. In comune hanno un’ossessione, Shylock, uno dei grandi personaggi shakespeariani. Mentre scorrono le visioni e gli esilaranti paradossi del Mercante di Venezia immaginato dal regista con una strana compagnia tragicomica, si delinea una partita sottile e inquietante in cui a essere in gioco è la stessa possibilità di tenere in vita il teatro come baluardo contro l’impostura e l’odio, fragile talismano della più grandiosa invenzione, quella dell’identità.

Per Info:

Pubbliche Relazioni

Francesca Falchi

tel. 333.2579020

ffalchi@tiscali.it

auroratomica@alice.it

K.S.

Read Full Post »

image

Da mercoledì 24 marzo 2010 fino a domenica 28 marzo 2010

IL TEATRO VA AL MASSIMO – Stagione di Prosa 2009/2010

I GIGANTI DELLA MONTAGNA

di Luigi Pirandello

Regia: Stefano Randisi e Enzo Vetrano

I Giganti della montagna è un dramma incompiuto dello scrittore italiano Luigi Pirandello. Fu steso intorno al 1933, anche se a quanto pare il pezzo era stato concepito, in forma embrionale, negli anni venti. Come di consueto, questo dramma si basa su una delle Novelle per un anno. Questa volta si tratta di Lo stormo e l’Angelo Centuno (1910). Inoltre un personaggio (il lampionaio Quaquèo) è ispirato alla novella Certi obblighi.

Il primo atto aveva un titolo a sé: I fantasmi. Pubblicato in alcune riviste (Dramma; La Nuova Antologia), fu rappresentato per la prima volta a Firenze, il 5 giugno 1937.

Il secondo atto fu dato alle stampe dalla rivista Quadrante. Il pezzo rimase comunque incompiuto a causa della morte del drammaturgo, avvenuta nel 1936. Il terzo atto, l’ultimo, non fu mai scritto anche se il figlio di Pirandello, Stefano, ne tentò una ricostruzione: a quanto pare, il padre gliene avrebbe rivelata la struttura. Il pezzo continuò quindi ad essere rappresentato in varie versioni: famose furono anche le rappresentazioni di Giorgio Strehler, di gran prestigio anche a livello internazionale.

Dove:

Teatro Massimo

Orario e informazioni:

Turno A – Mercoledì 24 Marzo, ore 21.00

Turno B – Giovedì 25 Marzo, ore 21.00

Turno C – Venerdì 26 Marzo, ore 21.00

Turno D – Sabato 27 Marzo, ore 21.00

Turno E – Domenica 28 Marzo, ore 19.00

Biglietti:

Primo settore: Intero: 27 € Ridotto: 20 €

Secondo Settore: Intero: 22 € Ridotto: 16 €

Loggione: Intero: 15 € Ridotto: 10 €

Turni M-S Intero: 15 € Ridotto: 10 €

Informazioni

Teatro Massimo – Via De Magistris

Tel. 070 6778129

cedac@cedacsardegna.191.it

http://www.cedacsardegna.it

K.S.

Read Full Post »

 

image

IL TEATRO VA AL MASSIMO – Stagione di Prosa 2009/2010

 

CE.D.A.C Sardegna presenta DOÑA FLOR E I SUOI DUE MARITI

Da mercoledì 6 gennaio 2010  fino a domenica 10 gennaio 2010            

Tratto dal romanzo di Jorge Amado

Con:: Caterina Murino, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi

Regia di Emanuela Giordano

Esilarante e struggente metafora dei nostri più segreti desideri. Dona Flor è una dolce e pudica creatura che convola in prime nozze con un adorabile mascalzone, giocatore e sciupafemmine. Alla morte del primo marito, dopo un anno di sofferta vedovanza, si risposa con un morigerato farmacista. Grande maestra di cucina, Dona Flor scopre che il suo appetito d’amore non si può saziare con un solo marito, ce ne vogliono due. Lo spiritello vivace del primo amore si intrufolerà nel letto del secondo marito, regalando a Dona Flor una illusione altrimenti irraggiungibile.

La compagnia, introdotta dal giornalista de Il Manifesto Gianfranco Capitta incontrerà il pubblico il 7 gennaio alle ore 17.00 presso la Libreria Sardegna Libri in Corso Vittorio Emanuele 192/b a Cagliari.

 Lo spettacolo verrà presentato in anteprima il lunedì 4 gennaio al Teatro Centrale di Carbonia (dove la compagnia effettuerà il 2 ed il 3 gennaio le ultime prove dell’allestimento) e martedì 5 gennaio al Teatro Verdi di Sassari.

Orari spettacoli Teatro Centrale Carbonia e Teatro Verdi Sassari: ore 21.00

 

Orari Teatro Massimo

Turno A – Mercoledì 6 Gennaio, ore 21.00

Turno B – Giovedì 7 Gennaio, ore 21.00

Turno C – Venerdì 8 Gennaio, ore 21.00

Turno S – Venerdì 8 Gennaio, ore 17.00

Turno D – Sabato 9 Gennaio, ore 21.00

Turno E – Domenica 10 Gennaio, ore 19.00

Biglietti

Primo settore

Intero: 27 €

Ridotto: 20 €

Secondo Settore

Intero: 22 €

Ridotto: 16 €

Loggione

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

Turni S

Intero: 15 €

Ridotto: 10 €

Orario botteghino

Dal Lunedì al Venerdì 17.00 – 20.00
Durante gli spettacoli 17.00 – 21.00

Informazioni

Teatro Massimo – Via De Magistris

Tel. 070 6778129

cedac@cedacsardegna.it

www.cedacsardegna.it

A.M.

Read Full Post »

cedacsardegna

Al Teatro Massimo e al Teatro Alfieri grandi autori, grandi opere e tante novità per la nuova stagione di prosa:

Si aprirà con il ritorno sulla scena del grande Gabriele Lavia nel ruolo di un inedito “Macbeth” shakespeariano la ventinovesima stagione di prosa 2009/2010, una stagione che si preannuncia di eccellente qualità artistica per la presenza di grandi testi, grandi autori e tante novità sceniche che difficilmente deluderanno gli appassionati di teatro e di prosa.
A partire da novembre quindi i riflettori saranno puntati sui palchi dei due grandi teatri che ospitano la prosa cagliaritana, ossia il rinnovato Teatro Massimo e l’Alfieri, che ormai da tanti anni fanno di Cagliari il punto di eccellenza del Circuito Teatrale Regionale Sardo.

La stagione teatrale sarà articolata come ogni anno in due momenti: il primo andrà in scena al Massimo, e presenta una rassegna dall’istrionico titolo “Il Teatro va al Massimo”, dedicata ai grandi autori classici, come Shakespeare, Pirandello, Cechov, Edward Morgan Forster, Andrea Camilleri, rivisitati da grandi interpreti della scena nazionale.  Il secondo, organizzato dal Teatro Stabile della Sardegna, sarà invece accolto al Teatro Alfieri con la rassegna “Invito a Teatro”, che comprende quattro opere incentrate sugli artisti emergenti e sui temi e la letteratura più contemporanei.
Quest’anno la direzione artistica ha voluto anche osare proponendo al pubblico tre eventi speciali collaterali con la rassegna “Le arti a teatro”, in cui la drammaturgia ben si coniuga con la musica, la pittura, il cinema. Saranno anche richiamato a teatro grandi critici teatrali, esito di un’iniziativa che mira al supporto culturale a 360 gradi, e per finire da gennaio 2010 la sala del MiniMax, il Ridotto del Teatro Massimo, ospiterà la stagione “Teatro Ragazzi”.

Campagna Abbonamenti: Da sabato 17 ottobre – Nuovi abbonamenti

CONTATTI:

Teatro Massimo, Via De Magistris – Cagliari-

Telefono 070/6778129

Orari Biglietteria del Teatro Massimo

Dal Lunedì al Venerdì 17.00 – 20.00
Durante gli spettacoli 16.00 – 21.00

Sito: www.cedacsardegna.it

E-mail: cedac@cedacsardegna.it

V.C./S.M.

Read Full Post »