Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Consorzio Camù’

 

image image

 

Settimo San Pietro, Arca del Tempo 23 aprile – 26 settembre 2010

Inaugurazione venerdì 23 aprile alle ore 18

La celebre opera teatrale Ubu Roi di Alfred Jarry, raccontata in tredici litografie a colori realizzate nel 1966 e firmate da uno dei geni dell’arte del ‘900, Joan Miró (Barcellona 1893 – Palma di Maiorca 1983), saranno esposte per la prima volta in Sardegna nel centro multimediale Arca del Tempo a Settimo San Pietro dal 23 aprile al 26 settembre.

La mostra, realizzata con il sostegno dell’amministrazione comunale di Settimo, è organizzata dal Consorzio Camù, dalla cui collezione d’arte provengono le opere esposte, e sarà inaugurata venerdì 23 aprile alle ore 18 alla presenza del Sindaco di Settimo Costantino Palmas e di Fabrizio Frongia Presidente del Consorzio Camù.

Contatti:

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel. 070 655625 /fax 070 668316
cell.3466675296
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

Segreteria organizzativa:

tel. 070 6402115

M.P.

Read Full Post »

image

Mercoledì 31 Maggio con l’inaugurazione della Mostra PASSIO – Dürer, Rouault e la Passione di Cristo riapre al pubblico dopo quasi cinque mesi  di lavori, il Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà di Cagliari.

Situato nel cuore di Cagliari, l’ex mattatoio è stato uno dei primi spazi urbani ad essere restaurato e riconsegnato alla cittadinanza. Trasformato nel 1993 in uno splendido centro polivalente ospita esposizioni temporanee d’arte, spettacoli, rassegne cinematografiche, concerti, sfilate di moda, laboratori didattici e creativi, convegni di grande richiamo. Custodito tra alte mura, impreziosito da una corte a giardino che lo fa sembrare un’oasi nel traffico del centro città, l’Exma’ è sicuramente uno dei “salotti culturali” più vivi del capoluogo isolano. Il centro è sede permanente della collezione “Nicola Valle” composta da oltre 650 stampe, realizzate dai principali incisori sardi, italiani e stranieri, donate nel 1997 al Comune di Cagliari dalla famiglia dell’importante intellettuale cagliaritano.  Il complesso dell’Exma’ sorge in Villanova,uno dei quattro quartieri storici della città.

Indirizzi e Recapiti:

Cagliari, via San Lucifero,71
Tel. e fax +39 070 666399
e-mail: exma@camuweb.it

www.camuweb.it

Orario invernale:
dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 lunedì: riposo

Orario estivo:
dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 18.30 alle 24 lunedì: riposo

Visite guidate su prenotazione

 

Galleria Fotografica

 

K.S.

Read Full Post »

image

Sabato 20 marzo alle ore a 18.00 – Ghetto degli ebrei (Sala delle mura)

Tributo artistico allo scrittore drammaturgo Anton Pavlovic Cechov:

Conferenza sul viaggio sulla tracce di Nina

Mostra Fotografica, visitabile dal 20 al 23 Marzo

Proiezione documentario Third class to Yelets

L’Associazione Culturale L’aquilone di Viviana in  collaborazione con Arterie Teatro Network, Cedac Sardegna, Consorzio  Camù, presenta “Ho visto Nina volare!” – Visioni e racconti del  viaggio teatrale Nina project .

La manifestazione vuol essere un tributo artistico allo scrittore drammaturgo Anton Pavlovic Cechov e si aprirà con la conferenza dedicata al viaggio teatrale realizzato in Russia lo scorso gennaio, in occasione dei festeggiamenti per il 150°anniversario della sua nascita.
Un “viaggio” artistico sul filo della memoria iniziato lo scorso 27 gennaio sulle tracce del viaggio che il personaggio “Nina”, fece verso Yelets. Quest’anno, 80 artisti provenienti da ogni paese, tra i quali L’Associazione Culturale L’aquilone di Viviana per la Sardegna, sono saliti su quel treno in terza classe per affrontare lo stesso viaggio notturno. Quello descritto nell’ultima scena de “ Il
Gabbiano”.
Alla presentazione, affidata all’attrice e regista Ilaria Nina Zedda dell’Associazione Culturale L’aquilone di Viviana, seguiranno le relazioni della Dott.ssa Tonina Dedoni (Consigliera di Parità della Provincia di Cagliari) e della Dott.ssa Simonetta Salvestroni (Docente di Critica del Cinema e Slavista presso la Facoltà di Lingue dell’Università di Cagliari) e la presenza dell’ Associazione Culturale Italo-Russa Lada. Sono previste, inoltre, le relazioni di Monica Ciarcelluti ( attrice di Arterie Teatro Network di Pescara), Riccardo Palmieri (regista di Arterie Teatro Network di Modena), Francesca Falchi (Presidente 7Associazione socio culturale L’Eccezione).

Nel corso dell’iniziativa sarà presentato e proiettato il documentario “Third class to Yelets” a cura di Ben Warwick.

Fino al 23 Marzo, inoltre si potrà visitare la mostra fotografica “Ho visto Nina volare”, a cura di Stefano Schirato.

L’appuntamento è fissato per sabato 20 marzo alle ore 18.00 presso il Ghetto degli ebrei (Sala delle mura), via Santa Croce 18 – Cagliari.
La manifestazione si è potuta realizzare grazie alla collaborazione della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Cagliari e al contributo della Provincia di Cagliari.

Per informazioni:

Associazione culturale l’Aquilone di Viviana
E-mail: aquilonediviviana@yahoo.it

Tel. 070 86 07 175

Tel.  346 62 77 35

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel   070 655625  / tel/fax.  070 668316
cell. 3466675296
Giuseppe Murru (responsabile), Stefania Cotza
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

Centro Comunale d’Arte Il Ghetto

Via Santa Croce 16 Cagliari

tel. 070 6670190

Orari: dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.  Chiuso Lunedì.

Locandina

K.S.

Read Full Post »

image

Il Comitato Scientifico Regionale di Monumenti Aperti propone a partire dal prossimo 20 gennaio nel Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Ghetto, via Santa Croce 18, a Cagliari, un ciclo di conferenze dal titolo Le identità locali – città e paesi si raccontano. La manifestazione ha l’obiettivo di fornire ai docenti che prendono parte a Monumenti Aperti, così come agli appassionati di storia, una serie di informazioni esaustive e aggiornate da un punto di vista scientifico e metodologico. Le prime nove conferenze (tutte della durata di 50 minuti), raccolte in cinque appuntamenti, avranno ad oggetto Cagliari. A queste faranno seguito (date e relatori verranno comunicati successivamente) alcuni appuntamenti nel resto dell’Isola.

Si inizia dunque mercoledì 20 gennaio alle ore 16,00 con Donatella Mureddu (Soprintendenza Archeologica Cagliari e Oristano) che terrà un incontro dal titolo I segni della città: lettura di Cagliari e dei suoi luoghi della cultura attraverso la Topografia; alle ore 17,00 sarà la volta di Roberto Coroneo (Università di Cagliari) che racconterà Come si “legge” una chiesa Romanica.

Secondo appuntamento mercoledì 27 gennaio alle ore 16,00 con Franco Masala (ANISA – Associazione Nazionale Storia dell’Arte) che parlerà di Chiese e conventi urbani – Storia arte e architettura. Mentre alle ore 17,00 sarà il turno di Marcella Serreli (Soprintendenza BAPSAE di Cagliari e Oristano) con Le scuole artistiche di Stampace.

Mercoledì 10 Febbraio alle ore 16,00 Cecilia Tasca (Università di Cagliari) terrà un incontro dal titolo “ La metodologia della ricerca delle fonti archivistiche”, a seguire, alle 17,00 Ester Gessa (Biblioteca Università di Cagliari) parlerà de “ I luoghi della ricerca”.

Informazioni:

Segreteria organizzativa Cagliari Monumenti Aperti info@monumentiaperti.com

Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Ghetto, via Santa Croce 18, Cagliari tel. 070 6402115

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel   070 655625  / tel/fax.  070 668316
cell. 3466675296
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

S.P.

Read Full Post »

image

Dal 15 Gennaio al 14 Febbraio Lazzaretto

Venerdì 15 Gennaio alle ore 18.00 nelle Sale del Centro Comunale d’Arte e Cultura il Lazzaretto di Cagliari, verrà inaugurata la undicesima edizione di Cagliari Per l’Arte in Sardegna: Erik Chevalier e Andrea Forges Davanzati. L’esposizione sarà visitabile sino al 14 febbraio 2010.

La rassegna voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e curata da Alessandra Menesini, intende contribuire alla promozione di artisti che operano nel panorama isolano. I protagonisti della mostra sono Erik Chevalier e Andrea Forges Davanzati, che da tempo lavorano e vivono in Sardegna.

Erik Chevalier è nato a Roma nel 1957. Pittore, autore di installazioni, sperimenta da tempo varie tecniche fotografiche. Al Lazzaretto propone una serie di stampe a getto d’inchiostro dal titolo “walk on pass” (comparse).

Andrea Forges Davanzati è nato a Milano nel 1963. Ha sviluppato i suoi primi studi con Bruno Munari, Carlo Mo, Kengiro Azuma e Giancarlo Marchese. La sua ricerca si concentra maggiormente sulla scultura in acciaio inossidabile. I suoi studi sono direzionati verso l’analisi delle strutture naturali, spesso in movimento, sia per le piccole sculture, sia per le grandi strutture pubbliche visibili nel capoluogo lombardo. Espone un gruppo di sculture in giunco indonesiano che riproducono piccoli organismi acquatici.

Orario:

dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00 – chiuso il lunedì.

Biglietto:

Intero 3 €;  Ridotto 2 €

Per Info:

Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Lazzaretto

tel. 070 3838085

e-mail lazzaretto@camuweb.it.

www.camuweb.it

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel. 070 655625 /fax 070 668316

P.S. /K.S.

Read Full Post »

Karalis Card 365 cubo

In coincidenza con le feste natalizie il Comune di Cagliari, il CTM e il Consorzio Camù mettono in vendita la Karalis Card 365 Cubo.

Grazie a questa iniziativa è possibile fare un regalo utile ed originale donando ben 365 giorni di arte e cultura.

La Karalis Card 365 è in questa occasione, confezionata in una elegante e accattivante scatola – regalo a forma di cubo.

NB. La Card consente un accesso illimitato, gratuito o scontato nei musei, centri d’arte e beni monumentali di Cagliari per un anno intero dalla sua attivazione, mentre NON include l’accesso alla rete di trasporto pubblico.

Il costo della Card è di 30 euro (25 € fino ai 18 anni e a partire dai 60) e la si può trovare in vendita a Cagliari nei K’Point, nelle librerie, nei punti CTM e nei Centri d’Arte e nei Musei.

Tutti i luoghi nei quali è possibile acquistare la Karalis Card 365 e tutte le tipologie di agevolazioni sono consultabili nel sito www.karaliscard.it.

CONTATTI

Ufficio Stampa Consorzio Camù
c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Exma’
via San Lucifero, 71, 09127 Cagliari
tel   070 655625  / tel/fax.  070 668316
cell. 3466675296
Giuseppe Murru (responsabile), Stefania Cotza, Michela Seu
e-mail: ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

S.M. / E.P.

Read Full Post »

alberto della marmora

 

Il terzo e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze realizzate per la promozione della mostra L’esploratore innamorato. Alberto Ferrero della Marmora e la sua Sardegna si terrà martedì 17 novembre con inizio alle ore 16.30, nella Sala delle Mura del Centro Comunale d’Arte e Cultura il Ghetto.

Il professor Luca Fanfani e il dottor Pierluigi Pillola, entrambi del Dipartimento di Scienza della terra dell’ Università di Cagliari, terranno una conferenza dal titolo “Alberto La Marmora. La geologia e la mineralogia in Sardegna” .

L’ incontro sarà moderato da Rodolfo Mori Ubaldini degli Alberti, Presidente dell’Associazione Granatieri di Sardegna, Sede Regionale di Cagliari.

Il Ciclo di Conferenze è organizzato dalla Sede Regionale di Cagliari dell’Associazione d’Arma dei Granatieri di Sardegna, che ha collaborato attivamente alla promozione della mostra del Ghetto dal giorno della sua inaugurazione a tutt’oggi. Fattivo spirito di collaborazione dovuto all’appartenenza del La Marmora all’antico corpo dei Granatieri di Sardegna.

Il giorno della conferenza l’ingresso alla mostra sarà possibile con il biglietto ridotto al costo di 2 euro.

CONTATTI

Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Ghetto

via Santa Croce, 18 –09124 Cagliari

tel 0706670190

ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it

ORARI

dal martedì alla domenica: 9 -13 e 16 – 20

 

A.M.

Read Full Post »

Older Posts »